Coronavirus: come possiamo rimanere in contatto virtuale con i genitori più grandi?

Una foto d'archivio mostra due anziani su un tablet, chiamando una persona più giovaneCopyright dell’immagine
Getty Images

leggenda

Le videochiamate possono essere un modo importante per rimanere in contatto per le settimane a venire

Poiché il governo promuove il “distanziamento sociale” nella lotta contro il coronavirus, gli adulti più anziani devono affrontare la prospettiva di sentirsi dire di rimanere a casa per settimane.

E se un genitore o una persona anziana nella tua vita non avesse già accesso alla tecnologia delle videochiamate?

“Potresti prendere in considerazione l’idea di acquistare un dispositivo specializzato per effettuare videochiamate ai tuoi cari”, ha dichiarato Kate Bevan, caporedattore IT di Which ?, The mainstream magazine.

“Una volta impostati, sono molto semplici da usare, ma è necessario approfondire le impostazioni dell’applicazione per collegarli e non è sempre così semplice come potrebbe essere”, ha detto.

“Concediti abbastanza tempo per familiarizzare con questo in modo da poter aiutare i tuoi genitori durante tutto il processo.”

Age UK, l’associazione benefica per anziani, aggiunge che la scelta della tecnologia dovrebbe essere il più “user-friendly possibile” per coloro che non sono abituati a controllare il software di chat video.

“Qualcosa di integrato come un’applicazione di videochiamata su uno smartphone, un tablet o un laptop con una fotocamera integrata, ad esempio, sarà spesso più semplice”, aggiunge Caroline Abrahams, il suo direttore benefico.

“Gli anziani potrebbero anche preferire interfacce fisiche come un mouse piuttosto che un touchscreen o un trackpad.

“Per proteggere la privacy degli utenti, sarà importante garantire che tutti i nuovi dispositivi siano sicuri e non suscettibili di essere violati e che chiunque utilizzi un nuovo dispositivo abbia accesso al supporto continuo per aiutarli per imparare a usarlo e per risolvere qualsiasi problema. “

Soluzioni hardware all-in-one

Il kit integrato può essere la soluzione più semplice e può costare centinaia di sterline in meno rispetto all’acquisto di un laptop, tablet o smartphone di fascia media.

Amazon, Google e Facebook hanno tutti dispositivi intelligenti con schermi per le videochiamate.

Amazon Echo Show sono tra i più facili da usare. I dispositivi hanno una funzione che consente di avviare una chiamata senza che l’altra persona debba rispondere. Chiamato “drop in”, può avviare automaticamente la chiamata se la si configura con le autorizzazioni giuste. Funziona anche con l’app Alexa su smartphone, quindi solo una persona ha bisogno del dispositivo speciale.

Copyright dell’immagine
Getty Images

leggenda

Amazon Echo Show, come i suoi concorrenti, visualizza immagini quando non è in comunicazione

Amazon offre anche alcune delle opzioni più economiche, con il modello compatto da 5 pollici che costa £ 50. Ha uno schermo delle dimensioni di uno smartphone ma sono disponibili modelli più grandi. Ed è compatibile con Skype, l’app veterana (e onnipresente) per le videochiamate.

Portale di Facebook potrebbe essere una scelta migliore per alcuni. Uno dei suoi principali punti di forza è la panoramica e lo zoom della videocamera nella stanza, seguendo la persona con cui stai parlando. Si parte da circa £ 80, come offerta speciale, per il modello di cornice digitale.

Copyright dell’immagine
Getty Images

leggenda

Il mini portale di Facebook ha adottato l’estetica della cornice digitale

Integra inoltre le sue videochiamate con Whatsapp appartenente a Facebook e al famoso Facebook Messenger, in modo che le persone che hanno uno smartphone con queste applicazioni possano facilmente chiamare il dispositivo del portale.

Google Nest Hub max vende sul fatto che funziona come una videocamera di sicurezza.

Copyright dell’immagine
Getty Images

leggenda

Google presenta Nest Hub come un elettrodomestico da cucina

Simile al “drop in” di Amazon, i membri della famiglia con le autorizzazioni appropriate possono attivare le funzioni di sicurezza e iniziare a guardare il feed della videocamera in qualsiasi momento. Alcune persone attente alla privacy potrebbero non vederlo come una cosa positiva. Costa £ 219. Tieni presente che un modello Nest Hub più piccolo non ha una videocamera.

Soluzioni per smartphone

Un problema con tutti questi dispositivi è il loro costo e un altro è la loro necessità di avere una connessione Wi-Fi stabile e decente in ogni momento. A volte uno smartphone può essere l’opzione migliore.

“Se un membro della famiglia ha un tablet o uno smartphone, puoi anche aiutarlo a configurarlo con app come Skype, Facebook Messenger e WhatsApp, che fanno tutte videochiamate”, afferma Bevan. “Gli utenti Apple possono anche usare FaceTime.”

Molte di queste app sono essenzialmente versioni per smartphone del software su schermi intelligenti: Google Duo, ad esempio, è ciò che usano gli altoparlanti Nest di Google, mentre Messenger e Whatsapp si integrano con i dispositivi del portale di Facebook.

Ma un nuovo smartphone, anche di fascia media, può essere molto più costoso. E Bevan avverte di abbandoni dopo una certa età. Oltre alla bassa qualità della fotocamera, potrebbero esserci problemi di sicurezza.

“Se prevedi di trasmettere smartphone e tablet Android meno recenti a un genitore, assicurati che ricevano sempre aggiornamenti di sicurezza”, ha affermato.

“Di recente abbiamo scoperto che erano ancora in uso oltre un miliardo di dispositivi Android minacciati da malware e altre minacce”.

Avatar

Elario Necci

Accardi è un produttore digitale di Dico News con sede in Italia. Copre le ultime notizie e scrive sulla regione di Itlay, con particolare attenzione ai diritti umani. Prima di entrare a far parte di Dico News nel 2018, Accardi è stato redattore e scrittore presso TEME e produttore di video per i media in esilio in Myanmar.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *