Il popolare corso sulla felicità di Yale è gratuito online

“Stiamo attraversando un periodo particolarmente difficile non solo per questa crisi di salute, questa crisi di salute fisica, ma anche per una potenziale crisi di salute mentale”, ha detto la creatrice del corso Laurie Santos, professore di psicologia a Yale, a Christiane Amanpour dalla Galileus Web questa settimana.

Il corso è andato online gratuitamente circa due anni fa come “La scienza del benessere”, secondo lo Yale Daily News. Chiunque può controllare gratuitamente il corso e $ 49 ti consentono di completare gli incarichi, inviarli per un voto e ottenere un certificato di completamento.

Mentre le relazioni sociali di persona sono importanti, Santos afferma che la buona notizia della scienza è che gran parte della felicità deriva dalla coltivazione di pratiche e routine sane.

E il drammatico riorientamento della tua vita potrebbe infatti darti l’opportunità nelle prossime settimane di ripensare i tuoi rituali quotidiani e quindi ricablare il tuo cervello verso una vita più felice.

Il corso è stato un fenomeno universitario

Santos ha dato alla luce l’idea del corso perché è la direttrice del Silliman College di Yale e vive con gli studenti “in trincea”. (Pensala come se la professoressa Minerva McGonagall gestisse la casa di Grifondoro nell’universo di Harry Potter).

Mangiando quotidianamente con gli studenti, ha detto di essere “scioccata dal tipo di problemi di salute mentale” che stava vedendo, e ha osservato che era “una tendenza nazionale che sta peggiorando”.

Alla ricerca dell'amore ai tempi dei coronavirus
Quindi ha creato un corso chiamato “Psicologia e bella vita” che inizia fornendo agli studenti una visione della psicologia e delle neuroscienze su ciò che porta alla felicità. Nella sua seconda metà, il corso sfida gli studenti negli esercizi di cambiamento comportamentale per aiutare a ricablare il cervello.

Quasi 1.200 studenti si sono iscritti alla classe, circa uno su quattro studenti nel campus ed è diventata la classe più popolare nella storia di oltre 300 anni di Yale.

La felicità viene dalle cose semplici

“Le nostre menti ci mentono continuamente. Abbiamo torto. Pensiamo di dover cambiare le nostre condizioni di vita per diventare più felici”, afferma Santos.

D’altra parte, trova che “ciò che gioca un ruolo molto più importante sono le nostre pratiche semplici, azioni semplici come stabilire un legame sociale, o prendere il tempo per la gratitudine, o prendere il tempo per essere nel momento presente “.

Molte persone credono erroneamente che la felicità sia alle porte se troviamo un lavoro migliore, troviamo un compagno più attraente o acquistiamo una casa più grande. Ma la letteratura sulle neuroscienze non lo supporta, dice.

La felicità e la contentezza derivano dalla ripetuta esecuzione di compiti semplici, piuttosto che da compiti erculei. “Considero la scienza della felicità una buona notizia”, ​​ha detto Santos.

La guida estroversa al distanziamento sociale

Puoi controllare il corso gratuitamente

Catie Henderson, una donna di 29 anni di Atlanta, in Georgia, ha completato il corso online l’anno scorso. Ha detto alla Galileus Web che aveva studiato filosofia all’università e stava avanzando nella sua carriera, cercando altri modi per continuare il suo “apprendimento e sviluppo”.

È stata attratta dal Corso sulla felicità e ha fatto il grande passo dopo aver visto “recensioni brillanti di altri studenti”.

Il suo obiettivo principale era quello di decostruire le idee sbagliate che molti hanno sulla felicità, come cercare erroneamente risultati attraverso risultati.

“Ottenere il lavoro dei tuoi sogni o il coniuge dei tuoi sogni non creerà felicità. Devi creare abitudini”, ha detto Henderson. “Ed è importante connettersi con gli altri, ma è altrettanto importante fare bene.”

Ha detto che in realtà era un po ‘più felice dopo aver seguito il corso, ma soprattutto, era generalmente diventata più “illuminata e come se la felicità fosse sotto il nostro controllo”.

Mentre il mondo sembra perdere il controllo, l’apprendimento ciò che possiamo controllare sarà essere essenziale nel trovare il rivestimento d’argento nell’età del coronavirus.

Avatar

Adelmio C  Calabrese

Adelmio ha recensito gadget per oltre 5 anni e ha iniziato la sua carriera rivedendo smartphone. Ha iniziato a recensire gli smartwatch quando Android Wear era una cosa e continua a rivedere i dispositivi indossabili per il fitness. Un audiofilo, ogni tanto rivede anche i prodotti audio. Mentre rivedere gli smartphone lo tiene impegnato durante la settimana, ama distendersi facendo lunghi viaggi durante i fine settimana. Un completo benzinaio che ama la tecnologia e può parlare di bhp e GHz per tutto il giorno. È un amante della tecnologia e anche un grande giornalista di Breaking.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *