Kenny Rogers, leggendaria cantante country, muore a 81 anni

La famiglia dell’artista ha annunciato la sua morte su Rogers account Twitter verificato, dicendo che è morto venerdì notte per cause naturali nella cura di un ospizio e circondato dalla sua famiglia.

“Kenny Rogers ha lasciato un segno indelebile nella storia della musica americana. Le sue canzoni hanno conquistato gli amanti della musica e toccato la vita di milioni di persone in tutto il mondo”, ha dichiarato un comunicato stampa pubblicato da Hagan.

Ha avuto 24 successi numero uno e per tutta la sua carriera, oltre 50 milioni di album venduti solo negli Stati Uniti.

Ha vinto il Country Music Awards sei volte e il Grammy tre volte, ha affermato Hagan.

“Country Music ha perso la grande Kenny Rogers, che ha segnato per sempre la storia della Country Music”, ha dichiarato la Country Music Association in una dichiarazione. “La sua famiglia e i suoi amici sono nella nostra mente in questo momento difficile.”

Alcuni dei suoi successi includono “Lady”, “Lucille”, “We have it tonight”, “Islands In The Stream” e “Through the Years”.

La sua canzone del 1978 “The Gambler” ha ispirato diversi film TV, con Rogers come personaggio principale.

Nel 1985, ha partecipato alla registrazione originale di “We Are the World” con oltre tre dozzine di artisti. Un anno dopo, secondo il suo sito Web, ha copresieduto “Hands Across America”, una campagna per sensibilizzare gli Stati Uniti sui senzatetto e la fame.

Nel 2015, Rogers ha annunciato il suo ritiro.

“Sono stato così fortunato da aver avuto una carriera così lunga e l’incredibile supporto dei miei fan e di tutti quelli che mi hanno aiutato lungo la strada, ma arriva un momento in cui devo concentrarsi sul tempo che passo con la mia famiglia “, ha detto, secondo il suo sito ufficiale.

“La mia vita riguarda mia moglie e i miei gemelli di 11 anni in questo momento. Ci sono molte cose che voglio fare con loro per creare ricordi speciali. Non ho la mia lista di cose da fare … J ho un elenco di cose che voglio fare con loro “.

Secondo una dichiarazione rilasciata dal suo pubblicista, la famiglia Rogers pianifica un piccolo servizio privato per il bene della pandemia di coronavirus, “ma non vediamo l’ora di celebrare la vita di Kenny Rogers in pubblico con i suoi amici e fan in un secondo momento”.

Avatar

Adelmio C  Calabrese

Adelmio ha recensito gadget per oltre 5 anni e ha iniziato la sua carriera rivedendo smartphone. Ha iniziato a recensire gli smartwatch quando Android Wear era una cosa e continua a rivedere i dispositivi indossabili per il fitness. Un audiofilo, ogni tanto rivede anche i prodotti audio. Mentre rivedere gli smartphone lo tiene impegnato durante la settimana, ama distendersi facendo lunghi viaggi durante i fine settimana. Un completo benzinaio che ama la tecnologia e può parlare di bhp e GHz per tutto il giorno. È un amante della tecnologia e anche un grande giornalista di Breaking.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *