La guida dell’estraneo al distanziamento sociale

“Siamo esseri sociali”, ha detto alla Galileus Web Jaime Blandino, psicologa clinica di Decatur, in Georgia. “I miei clienti più estroversi hanno il maggior numero di problemi.”

La pratica di Blandino si è chiusa in risposta alla pandemia di coronavirus, e lei e i suoi colleghi hanno continuato a vedere tutti i loro clienti attraverso la telemedicina.

Il suo messaggio ai suoi clienti è semplice: “È normale sentirsi anormali in una situazione che non è normale”.

“Non conoscevo nessuno che non sperimentasse un’ondata di ansia quando furono introdotte queste nuove regole”, ha detto.

Mentre il governo degli Stati Uniti si prepara per una possibile lotta pluriennale contro Covid-19, gli estroversi dovranno imparare come creare i propri piani su come gestire la propria psiche man mano che le distanze sociali, le quarantene e i rifugi in atto diventano più comuni.
E se sei un introverso, tranquillamente entusiasta di passare più tempo da solo, abbiamo un guida separata su come sfruttare al meglio la distanza sociale.

Usa la tecnologia per connetterti con i tuoi amici

Le tue “solite abitudini saranno disturbate”, ha detto Gretchen Rubin, autore di “Outer Order, Inner Calm” e conduttore del podcast “Happier”. Una strategia importante è “reinventare ciò che vuoi e uscirne”.

La guida introversa al distanziamento sociale

In termini di connessione sociale, “nulla può battere la vita reale”, ha detto, ma il secondo modo migliore per interagire potrebbe essere attraverso le immagini. Esistono molte app che offrono chat video o streaming live, che vanno da Skype a House Party. Puoi usarne uno per connetterti con un amico che non vedi da un po ‘.

Lei ha raccomandato “molti tocchi” – praticamente, ovviamente – tra cui scrivere carte fisiche ai tuoi amici, ospitare una riunione di famiglia virtuale e persino hack di stile di vita di base come l’invio di più memo vocali piuttosto che messaggi di testo.

“Le persone hanno più tempo e vogliono sentire la tua voce”, ha detto.

Oppure puoi creare più messaggi di gruppo con amici e parenti, sapendo che in qualsiasi momento qualcuno sul filo può essere libero e in grado di riscrivere.

In Italia, dove l’intero paese è stato bloccato per più di una settimana, le folle si unirono a una folla lampo cantando l’inno nazionale del paese dal balcone del loro appartamento.

Nessun giudizio se vuoi riunire i tuoi vicini – con mezzi virtuali, per favore – e provare lo stesso.

“Potremmo avvicinarci di più”, ha detto Rubin. “Stiamo attraversando qualcosa di grande insieme.”

Socialmente, viviamo in un tempo indietro

Blandino, il terapista, ha affermato che i professionisti della salute mentale hanno tradizionalmente sostenuto esperienze sociali di persona come antidoti all’ansia e alla depressione, favorendo connessioni reali rispetto a connessioni virtuali. Ora sta cambiando.

“Alcune delle cose che raccomanderemo ora vanno contro ciò che eravamo soliti consigliare”, ha detto. “Siamo tornati indietro nel tempo.”

E mentre i suoi clienti introversi possono sentirsi meno stressati e talvolta anche incoraggiati dall’allontanamento sociale, Blandino ha detto che i due estroversi e introversi possono sfruttare la tecnologia per resistere alla tempesta.

Un’altra opzione per sentirsi connessi è organizzare serate di visione e serate di film virtuali, guardando lo stesso film da luoghi diversi usando Netflix.

Ecco tutto ciò che devi sapere sulla distanza sociale

Ha anche detto che potresti prendere in considerazione l’idea di tenere la televisione in sottofondo con un film o un programma familiare della tua infanzia.

“Ascoltare voci umane è rassicurante”, ha detto.

Ora è il momento di brillare per qualsiasi tecnologia che offre un modo per connettersi con gli altri.

L’app di incontri Bumble vede un picco nel modo in cui le persone usano l’app per rispettare le date. ha detto un portavoce della compagnia. Questo aumento include un aumento del 21% nell’uso delle videochiamate, nonché un aumento separato del 21% in ciò che la società chiama “chat di qualità”, in cui due persone vanno e vengono. più sostanziale.

Pratica la distanza fisica, non la distanza sociale

Anche con l’isolamento sociale, è ancora importante camminare, andare in bicicletta o rilassarsi vicino ai vicini, ha affermato il dottor Don Dizon, professore di medicina alla Brown University.

Anche se ti trovi in ​​una zona che dovrebbe ora ripararsi sul posto, è sempre bene uscire per fare una passeggiata e sentire il sole sulla pelle fintanto che stai lontano dagli altri.

“Non esiste un blocco nazionale”, dice. “Non dice che non puoi uscire.” Almeno non ancora.

E consiglia di separare il concetto di allontanamento sociale per renderlo meno spaventoso.

Come dottore e ricercatore, Dr. William Dale suddetto, politiche da contenere Covid-19 è in realtà una “distanza fisica”. C’è ancora molto spazio per praticare la connessione emotiva e sociale, anche se fisicamente separati.

Dizon ha detto di aver trovato il tempo per i giochi online. E usa Twitter, Instagram e TikTok per rimanere aggiornato con i colleghi medici di tutto il mondo, condividendo sia video divertenti che dati scientifici sostanziali.

Trova il tempo di leggere

Per aiutare a rilassarsi, ora potrebbe essere il momento di avviare un club del libro di Facebook, ha aggiunto Dizon..

Da Platone a Thoreau, generazioni di filosofi, poeti e profeti hanno celebrato la solitudine, l’immobilità e il tempo necessario per conoscersi.

“Gli estroversi sono molto alla moda”, ha detto Blandino. “È tempo di esercitarsi nel rallentamento e nell’introduzione di nuove routine”.

Non c’è carenza di letteratura su questo argomento e prendersi un momento per sedersi tranquillamente con un libro che hai sempre desiderato leggere può essere uno dei modi migliori per gli estroversi di cercare tranquillità.

“Tutte le miserie degli uomini nascono dall’impossibilità di stare da soli in una stanza tranquilla”, scrisse il filosofo francese Blaise Pascal nel 17 ° secolo.

“Lascia che ci siano spazi nella tua unità”, ha consigliato lo scrittore filosofico Kahlil Gibran nel suo libro “Il profeta”.

Incoraggiando gli altri a prendere le distanze dalla società, Dizon ha condiviso il popolare adagio di Gibran con i suoi seguaci sui social media. È stata a lungo una lettura popolare durante i matrimoni, la meditazione su come scolpire una solitudine produttiva nei matrimoni.

Bloccato a casa? Guarda verso il cielo

Ora, gli estroversi potrebbero considerare il testo più completo di Gibran nella loro ricerca per mantenere la ragione nell’era del coronavirus:

“Riempi te stesso con la tazza ma non bere da una tazza. Datti il ​​tuo pane ma non mangiare lo stesso pane. Canta e balla insieme e sii gioioso, ma lascia ognuno di te solo, anche come le corde di un liuto sono soli anche se tremano con la stessa musica.

“Dai i tuoi cuori, ma non nella cura dell’altro. Perché solo la mano della vita può trattenere i tuoi cuori. Non all’ombra dell’altro.”

Avatar

Adelmio C  Calabrese

Adelmio ha recensito gadget per oltre 5 anni e ha iniziato la sua carriera rivedendo smartphone. Ha iniziato a recensire gli smartwatch quando Android Wear era una cosa e continua a rivedere i dispositivi indossabili per il fitness. Un audiofilo, ogni tanto rivede anche i prodotti audio. Mentre rivedere gli smartphone lo tiene impegnato durante la settimana, ama distendersi facendo lunghi viaggi durante i fine settimana. Un completo benzinaio che ama la tecnologia e può parlare di bhp e GHz per tutto il giorno. È un amante della tecnologia e anche un grande giornalista di Breaking.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *