Prevenzione del coronavirus: perché sapone, disinfettante e acqua calda agiscono contro Covid-19 e altri virus

Per favore, non fermarti.

Il mondo conta su di te per aiutarti a fermare la diffusione di Covid-19, la nuova malattia mortale causata da SARS-CoV-2 o la sindrome respiratoria acuta grave coronavirus 2.

Tieni presente che mentre stai sfregando, stai anche uccidendo una miriade di altri cattivi batteri e virus potenzialmente mortali che hanno afflitto gli esseri umani per secoli, tra cui l’influenza e un numero di diversi coronavirus.

“Esistono quattro coronavirus che circolano regolarmente nell’uomo, quasi ogni anno”, ha affermato il dott. John Williams, virologo, capo della divisione pediatrica delle malattie infettive presso il Children’s Hospital dell’Università di Pittsburgh Medical Center. Pittsburgh.

“E causano principalmente raffreddori; in effetti, causano circa un terzo dei raffreddori comuni. Non uccidono le persone”, ha aggiunto.

I coronavirus non sono gli unici parassiti cattivi che soccombono all’applicazione vigorosa di acqua e sapone. L’influenza – che uccide milioni di persone in tutto il mondo ogni anno – e il metapneumovirus umano, che causa un’infezione respiratoria che può portare a polmonite, si rompono e muoiono.

Sintomi di coronavirus: un elenco e quando chiedere aiuto

In che modo qualcosa di semplice come il sapone e l’acqua calda – e i disinfettanti a base di alcol – hanno ottenuto un tale potere su questi parassiti?

La risposta sta nella loro “pelle” e nella tua tecnica di lavaggio.

Cosa fanno il sapone e l’acqua calda

Al microscopio, i coronavirus sembrano essere coperti da frecce appuntite, che danno loro l’aspetto di avere una corona o “corona” – da cui il nome. Sotto la corona si trova lo strato esterno del virus, che è costituito da lipidi, o quello che io e te chiameremmo grasso.

Ora immagina che il coronavirus sia il tuo piatto di burro, coperto di grasso di burro.

“Cerchi di lavare il tuo piatto di burro con solo acqua, ma quel burro non esce dal piatto”, ha detto Williams. “Hai bisogno di sapone per sciogliere il grasso. Il sapone o l’alcool sono molto, molto efficaci contro la dissoluzione di questo strato liquido grasso del virus.”

Cosa fa sbarazzarsi di questo strato esterno per il germe?

“Inattiva fisicamente il virus, quindi non può più legarsi ed entrare nelle cellule umane”, ha detto Wlllisls.

Hai voglia di carboidrati e dormi male mentre sei lontano dalla società? Ecco come trattare

Il modo in cui il sapone fa questa impresa è una scienza piuttosto strana e affascinante.

Tutto dipende dalla formazione delle molecole di sapone: ognuna assomiglia molto a un piccolo sperma, con una testa e una coda. La testa si lega all’acqua ma la coda la rifiuta, preferendo olio e grasso.

Cercando freneticamente di sfuggire all’acqua, la coda del sapone viene attirata dallo strato oleoso esterno del virus e inizia ad aprirlo, proprio come potremmo usare un piede di porco per separare due pezzi di legno.

Una volta che il virus o i batteri si sono aperti, si versa il fegato in acqua e sapone e muore.

L’acqua e lo sfregamento con le mani sono importanti per questo processo perché la combinazione crea più bolle di sapone, che interrompono i legami chimici che consentono a batteri, virus e altri germi di aderire alle superfici.

Vuoi strofinare, accumulare bolle e strofinare un po ‘di più, penetrare tutte le crepe e le fessure delle mani e delle dita, comprese le unghie, per 20 secondi, che è circa il tempo necessario per cantare Buon compleanno due volte. (Ma se ne hai abbastanza di questa canzone, ci sono canzoni di ogni decennio che puoi cantare invece.)
Il tuo animale domestico non ti darà il coronavirus, quindi abbraccio, dicono gli esperti

Ora quando ti lavi le mani, tutti i germi che sono stati feriti, intrappolati o uccisi dalle molecole di sapone vengono eliminati.

“Tutte queste bolle e schiuma … raccolgono letteralmente i germi e li lavano nello scarico”, ha detto il Dr. William Schaffner, professore di medicina preventiva e malattie infettive alla Vanderbilt University School of Medicine di Nashville.

Si sente spesso dire che l’acqua con cui si lava dovrebbe essere tiepida, ma perché? Dopotutto, anche l’acqua calda non uccide batteri o virus fino a quando non raggiungi una temperatura che potrebbe bruciare la pelle.

“L’acqua fredda funzionerà, ma devi assicurarti di lavorare molto vigorosamente per insaponare e ottenere tutto insaponato e pieno di bolle”, ha detto il chimico Bill Wuest, professore associato presso la Emory University che studia disinfettanti.

Per fare questo, potrebbe essere necessario cantare “Happy Birthday” tre volte anziché due.

“L’acqua calda con sapone ottiene una schiuma molto migliore, più bolle”, ha detto Wuest. “È un’indicazione che il sapone … sta cercando di incapsulare sporco, batteri e virus.”

Cosa fanno i disinfettanti a base di alcol

I disinfettanti per le mani a base di alcool possono essere efficaci quanto il sapone se usati correttamente, ha spiegato Schaffner.

Genitori: prendete sul serio la distanza sociale e limitate le date del gioco, altre attività, dicono gli esperti

“Devono contenere almeno il 60% di alcol”, ha dichiarato Schaffner. “È l’alcol che uccide i virus.”

Metti un cucchiaino nel palmo della mano e asciugalo rapidamente, disse Schaffner.

“Devi usare abbastanza e farlo ovunque”, ha detto. “Strofinalo sulle mani, tra le dita e sul dorso delle mani.”

“È perché l’alcol è una proprietà chimica diversa”, ha detto Wuest. “Aiuta a rompere le membrane germinali, ma è necessario assicurarsi che venga a contatto diretto con batteri o virus.”

Ma ci sono situazioni in cui acqua e sapone sono i migliori, ha detto Williams, a causa della capacità del sapone e dell’acqua di intrappolare e lavare i microrganismi.

“L’alcol è abbastanza efficace per uccidere i germi, ma non lava le cose”, ha detto. “Quindi, sai, se qualcuno starnutisce nella loro mano e la loro mano è coperta di muco, dovranno usare molto più alcool per inattivare quei batteri o virus.

“Quindi, se le mani di qualcuno sono visibilmente o gravemente contaminate, il sapone e l’acqua sono migliori”, ha detto Williams.

Ciò è particolarmente importante perché ci sono germi e batteri spiacevoli che non hanno una pancia morbida e grassa che le bolle di sapone possono attaccare – come virus dell’epatite A, poliovirus, meningite e polmonite.

Quindi la prossima volta che ti lavi le mani per l’ennesima volta, sii orgoglioso di tutte le bolle insaponate che crei – e goditi il ​​divertimento di immaginare queste microscopiche creature morte che circondano la fogna.

Avatar

Adelmio C  Calabrese

Adelmio ha recensito gadget per oltre 5 anni e ha iniziato la sua carriera rivedendo smartphone. Ha iniziato a recensire gli smartwatch quando Android Wear era una cosa e continua a rivedere i dispositivi indossabili per il fitness. Un audiofilo, ogni tanto rivede anche i prodotti audio. Mentre rivedere gli smartphone lo tiene impegnato durante la settimana, ama distendersi facendo lunghi viaggi durante i fine settimana. Un completo benzinaio che ama la tecnologia e può parlare di bhp e GHz per tutto il giorno. È un amante della tecnologia e anche un grande giornalista di Breaking.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *