Rallentamento del coronavirus visto dallo spazio

Noleggio auto a PhoenixCopyright dell’immagine
Maxar

Le immagini satellitari di luoghi normalmente occupati in tutto il mondo mostrano come il coronavirus influenzi i viaggi e il turismo.

Nel Vermont, i parcheggi sono vuoti perché gli sciatori stanno alla larga dalla stazione di Killington. Riunioni di 50 o più persone sono state bandite nello stato, i bar sono stati chiusi e i ristoranti si sono limitati alla consegna e ai servizi di asporto solo fino al 6 aprile.

interattivo

Scopri come gli sciatori restano fuori pista nel Vermont, negli Stati Uniti

16 marzo 2021

Stazione sciistica di Killington, Vermont, 16 marzo 2021

30 gennaio 2021

Stazione sciistica di Killington, Vermont, 30 gennaio 2021

Le auto a noleggio non sono chiaramente richieste all’aeroporto di Phoenix City, poiché le immagini di Maxar Technologies mostrano parcheggi completi, rispetto all’inizio del mese.

interattivo

Scopri come è diminuita la domanda di noleggio auto all’aeroporto di Phoenix

16 marzo 2021

Noleggio auto all'aeroporto di Phoenix, 16 marzo 2021

5 marzo 2021

Noleggio auto all'aeroporto di Phoenix il 5 marzo 2021

Ci sono meno aerei all’aeroporto di Salt Lake City.

interattivo

Scopri come ci sono meno aerei all’aeroporto di Salt Lake City

16 marzo 2021

Aeroporto di Salt Lake City, 16 marzo 2021

5 marzo 2021

Aeroporto di Salt Lake City, 5 marzo 2021

Un enorme ingorgo è stato individuato nel centro della capitale russa, Mosca, dove le autorità hanno chiuso tutte le scuole e bandito i raduni di oltre 50 persone.

Ingorgo a Mosca, Russia Copyright dell’immagine
Maxar

In Iran, che ha visto migliaia di casi di coronavirus, il santuario dell’Imam Reza a Mashhad è stato chiuso a causa del rischio di diffusione della malattia.

interattivo

La folla è scomparsa dal santuario dell’Imam Reza a Mashhad, in Iran

12 marzo 2021

Il santuario dell'Imam Reza a Mashhad, Iran, 12 marzo 2021

14 febbraio 2021

Il santuario dell'Imam Reza a Mashhad, Iran, 14 febbraio 2021

Immagini satellitari di Maxar Technologies

Avatar

Italo V  Lucciano

Lucciano è caporedattore del National News Desk di Dico Digital, supervisionando la copertura delle ultime notizie sugli eventi nazionali. Da quando è arrivato a Dico News da Charlotte Observer nel 2018, ha avuto una mano in storie come il disastro petrolifero della BP, la morte di Osama bin Laden, le riprese della scuola di Sandy Hook e le conseguenze di Superstorm Sandy. Vive per le scadenze e le sue due giovani figlie.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *