Rand Paul è il primo senatore a testare positivamente il coronavirus

Due settimane fa, Paul ha partecipato a un importante evento sociale a Louisville, nel Kentucky, dove diversi partecipanti sono stati successivamente testati positivi, tra cui la moglie del sindaco di Louisville, Greg Fischer. Il capo della maggioranza del senato Mitch McConnell ha detto domenica ai colleghi senatori che Paul era stato messo alla prova perché aveva partecipato all’evento, secondo quanto riferito da varie fonti repubblicane alla Galileus Web.

Dopo aver sentito la notizia, Utah Sens. Sia Mike Lee che Mitt Romney hanno annunciato che saranno messi in quarantena.

I repubblicani del Senato, uscendo dal loro pranzo privato dove avevano sentito parlare di Paul, erano estremamente instabili.

I senatori del GOP hanno detto alla Galileus Web che Paul era in palestra con i suoi colleghi domenica mattina, e molti hanno commentato come Paul sia stato seduto con altri ai pranzi del Senato negli ultimi giorni. Il senatore del Kansas Jerry Moran ha dichiarato di aver visto Paul nella piscina del Senato domenica, ha riferito una fonte al pranzo del GOP.

“Adesso è un gioco con la palla diverso”, ha detto un senatore repubblicano alla Galileus Web.

La frusta del senato di maggioranza, John Thune, del Dakota del Sud, ha detto al senato che i senatori avrebbero cercato assistenza medica.

“Consulteremo il medico curante qui al Campidoglio per quanto riguarda le misure appropriate per quelli di noi che sono stati in contatto con il senatore, ma questo è il tipo di situazione che gli americani di tutto il paese stanno affrontando proprio ora e questo sottolinea l’importanza di agire immediatamente per portare più sollievo al popolo americano “, ha detto Thune.

Romney, parlando prima della sua decisione di auto-quarantena, fa eco a preoccupazioni simili.

“Tutti i senatori cercheranno un parere medico sulle misure che dobbiamo adottare per garantire che non diffondiamo questo virus da soli”, ha detto Romney ai giornalisti. “Abbiamo pranzato con Rand e spero che stia andando molto bene, ma dobbiamo capire se qualcuno di noi dovrebbe auto-mettere in quarantena perché è nella stessa stanza. ”

Due fonti del Senato hanno affermato che i compagni senatori della Galileus Web Paul erano particolarmente frustrati con lui perché era anche un medico, e pensavano che avrebbe dovuto conoscerlo meglio, osservando che il senatore Ted Cruz del Texas e altri membri del Congresso erano sono stati messi in quarantena nelle ultime settimane dopo essere stati esposti a qualcuno che si è dimostrato positivo.

“Furioso. Anche lo staff. Tutti”, ha detto un senatore alla Galileus Web in un SMS, descrivendo il punto di vista di lui e dei suoi colleghi.

Una dichiarazione sull’account Twitter di Paul affermava che aveva lasciato il Senato “Immediatamente” dopo aver conosciuto i risultati del test. Il senatore è in quarantena e asintomatico, secondo un tweet prima pubblicato sul suo account.

Il vice capo dello staff di Paul, Sergio Gor, ha spiegato perché Paul aveva un test di coronavirus senza sintomi:

“Come il presidente e il vicepresidente, il senatore Rand Paul ha deciso di essere testato dopo aver partecipato a un evento in cui due persone sono state successivamente testate positive per COVID-19, anche se non lo era ignaro di qualsiasi contatto diretto con uno di essi., a causa di una precedente lesione polmonare e di un intervento chirurgico polmonare, il senatore Paul rientra in una categoria di rischio più elevata in quanto che riguarda problemi ai polmoni “, ha detto Gor.

Nel 2019, a Paul è stata rimossa una parte del polmone dopo un attacco del 2017 da parte del suo vicino nella sua casa di Bowling Green, nel Kentucky. L’attacco ha anche lasciato il senatore con sei costole rotte e polmoni contusi.

Gor ha affermato oggi che Paul “si aspetta di tornare al Senato dopo la fine del periodo di quarantena e continuerà a lavorare per il popolo del Kentucky in questo momento difficile … Dieci giorni fa , il nostro ufficio DC ha iniziato a funzionare in remoto, quindi praticamente nessun membro dello staff ha avuto contatti con il senatore Paul. “

Paul è il terzo membro del Congresso a cui è stato diagnosticato Covid-19 man mano che i casi si diffondono in tutto il paese. Il rappresentante della Florida Mario Diaz-Balart, repubblicano, è stato il primo membro del Congresso a testare positivamente il coronavirus il 18 marzo. Anche il rappresentante democratico dello Utah Ben McAdams ha annunciato di essere positivo per il virus.

Lee, stretto alleato di Paul al Senato, ha affermato di non avere sintomi e di non essere stato testato per il coronavirus.

“Quando ho saputo che il mio collega, il senatore Paul, ha avuto un risultato positivo per COVID-19, ho consultato il medico curante del Congresso degli Stati Uniti, il dott. Harding. Mi ha informato che non ho sintomi o Un altro fattore di rischio, un test COVID-19 non lo era “, ha detto Lee in una dichiarazione.

“Tuttavia, dati i tempi, la vicinanza e la durata della mia esposizione al senatore Paul, mi ha indirizzato all’auto-quarantena per 14 giorni. Ciò significa che non ho viaggiato o votato. Ma continuerò a farlo. garantendo che la voce dello Utah sia ascoltata mentre modelliamo la risposta federale al Coronavirus per telefono, SMS, e-mail e qualsiasi altro mezzo disponibile “.

L’ufficio di Romney ha detto che non ha nemmeno sintomi, ma sarà testato.

“Dal momento che il senatore Romney è stato seduto accanto al senatore Paul per lunghi periodi negli ultimi giorni e in conformità con le direttive del CDC, il medico curante gli ha ordinato di auto-mettere in quarantena immediatamente e di non votare al Senato. Non ha sintomi ma sarà testato. ” Esorta i membri a passare un kit di pronto soccorso il più rapidamente possibile che fornisca assistenza a famiglie, lavoratori e piccole imprese “, leggi una dichiarazione dal suo ufficio su Twitter.
Domenica, oltre due dozzine di legislatori hanno preso provvedimenti per l’auto-quarantena dopo aver interagito con persone che si sono dimostrate positive. Ciò include diversi legislatori che sono entrati in contatto con qualcuno che era risultato positivo al coronavirus alla Conferenza sull’Azione politica conservatrice, incluso il nuovo capo dello staff del presidente Donald Trump, il rappresentante Mark Meadows della Carolina del Nord.
L’annuncio di Paul arriva mentre il Congresso sta lavorando per negoziare un disegno di legge sullo stimolo economico del coronavirus. Il segretario al Tesoro Steven Mnuchin ha incontrato domenica i quattro principali leader del Congresso per discutere il disegno di legge. Il presidente della Camera Nancy Pelosi ha affermato che non vi è ancora alcun accordo e che la Camera presenterà il proprio disegno di legge, cosa che potrebbe rallentare in modo significativo il processo di finalizzazione della legislazione.

Dopo aver appreso che Paul era positivo per il coronavirus, i senati democratici hanno interrotto il loro pranzo al caucus e hanno detto che avrebbero continuato le discussioni al telefono, secondo il senatore dell’Alabama Doug Jones. Ha espresso preoccupazione per la “manifestazione”.

All’inizio di questo mese, un funzionario dell’Organizzazione mondiale della sanità ha dichiarato che un completo recupero dalla malattia di coronavirus potrebbe richiedere diverse settimane.

“Ci vogliono fino a sei settimane per riprendersi da questa malattia”, ha dichiarato il dott. Mike Ryan, direttore esecutivo del Programma per le emergenze sanitarie dell’Organizzazione mondiale della sanità, in una conferenza stampa. “Le persone con malattie molto gravi possono richiedere mesi per riprendersi dalla malattia”.

Ryan ha aggiunto che il recupero viene spesso misurato dal paziente senza più sintomi e con due test negativi consecutivi per il virus a distanza di almeno un giorno l’uno dall’altro, ma alcuni paesi possono misurare il “recupero” in modo diverso.

Ad oggi, non esiste un farmaco specifico per il trattamento del coronavirus, ma le persone infette possono recuperare con le cure appropriate per alleviare e trattare i sintomi – e quelli con malattie gravi dovrebbero ricevere cure di supporto. ottimizzato, secondo l’OMS.

Questa storia è stata aggiornata per includere le decisioni di quarantena di Lee e Romney, una dichiarazione dell’ufficio di Paul e rapporti aggiuntivi.

Manu Raju, Ted Barrett e Jacqueline Howard della Galileus Web hanno contribuito a questo rapporto.

Avatar

Adelmio C  Calabrese

Adelmio ha recensito gadget per oltre 5 anni e ha iniziato la sua carriera rivedendo smartphone. Ha iniziato a recensire gli smartwatch quando Android Wear era una cosa e continua a rivedere i dispositivi indossabili per il fitness. Un audiofilo, ogni tanto rivede anche i prodotti audio. Mentre rivedere gli smartphone lo tiene impegnato durante la settimana, ama distendersi facendo lunghi viaggi durante i fine settimana. Un completo benzinaio che ama la tecnologia e può parlare di bhp e GHz per tutto il giorno. È un amante della tecnologia e anche un grande giornalista di Breaking.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *