Sette membri della famiglia infettati da coronavirus, uccidendo 3

Grace Fusco, 73 anni, è morta mercoledì e non era a conoscenza della morte del figlio maggiore e della figlia di Covid-19, la malattia causata dal coronavirus.

Un genitore ha riferito al giornale che anche altri quattro bambini soffrono di coronavirus e rimangono ricoverati in ospedale, tre in condizioni critiche. La Galileus Web ha contattato un rappresentante della famiglia ma non ha ricevuto risposta.

Questi stati hanno alcune delle regole più drastiche per combattere i coronavirus
Le infezioni sembravano provenire da una cena in famiglia questo mese, riporta il Times. Ha detto che la prima persona a morire a causa di un coronavirus nel New Jersey ha partecipato alla manifestazione.

La figlia maggiore di Grace Fusco, Rita Fusco-Jackson, 55 anni, di Freehold, New Jersey, è morta venerdì. Poco dopo, la famiglia ha appreso di avere un coronavirus. Suo figlio Carmine Fusco di Bath, in Pennsylvania, è morto mercoledì poco prima di sua madre.

Quasi 20 altri parenti sono messi in quarantena a casa loro e piangono la perdita separatamente, ha detto il Times.

Altre morti segnalate a livello nazionale

Il bilancio delle vittime negli Stati Uniti è salito a quasi 150 e gli stati stanno ordinando più chiusure. Il New Jersey ha ucciso cinque persone mercoledì a causa del virus e almeno 427 persone infettate in tutto lo stato.

Il numero di casi di coronavirus negli Stati Uniti è aumentato ogni giorno, spingendo l’assistenza sanitaria e i leader politici a prendere provvedimenti per impedire alla pandemia di sopraffare il sistema.

“Ne stiamo parlando potenzialmente di 12 o 18 mesi”, ha affermato il Dr. Michael Osterholm, direttore del Center for Infectious Disease Research and Policy dell’Università del Minnesota.

Due fattori principali alimentano questa pandemia: persone senza sintomi che facilmente diffondono il virus e problemi di screening negli Stati Uniti.

Gli esperti esortano tutti, anche quelli che non si sentono male, a stare almeno 6 piedi dagli altri ed evitare incontri sociali.

Avatar

Adelmio C  Calabrese

Adelmio ha recensito gadget per oltre 5 anni e ha iniziato la sua carriera rivedendo smartphone. Ha iniziato a recensire gli smartwatch quando Android Wear era una cosa e continua a rivedere i dispositivi indossabili per il fitness. Un audiofilo, ogni tanto rivede anche i prodotti audio. Mentre rivedere gli smartphone lo tiene impegnato durante la settimana, ama distendersi facendo lunghi viaggi durante i fine settimana. Un completo benzinaio che ama la tecnologia e può parlare di bhp e GHz per tutto il giorno. È un amante della tecnologia e anche un grande giornalista di Breaking.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *