=

Aggiornamenti dal vivo di coronavirus: 531.000 casi in tutto il mondo

Scaffali vuoti in un supermercato di giovedì a Tokyo, in Giappone. Credito: Tomohiro Ohsumi / Getty Images

I residenti di Tokyo hanno iniziato a farsi prendere dal panico acquistando beni di prima necessità giovedì poco dopo che il governatore della capitale ha invitato le persone a rimanere a casa durante il fine settimana.

Pane, riso, noodles in vaso e carne venduti rapidamente nella capitale giapponese, con i compratori che acquistano anche oggetti simili dalla vicina Prefettura di Chiba.

Rush per la maggior parte: Il governatore di Tokyo Yuriko Koike ha esortato i residenti della città mercoledì ad evitare “uscite non essenziali” durante il fine settimana, quando la città ha riportato un aumento del numero di nuovi casi di coronavirus.

Parlando durante una conferenza stampa di mercoledì, Koike ha dichiarato che Tokyo è in un momento “critico” per impedire alle stelle di salire alle stelle. Ha chiesto agli organizzatori di eventi di astenersi dal tenere grandi manifestazioni e ha esortato i residenti di Tokyo a lavorare il più possibile a casa ed evitare incontri sociali e luoghi affollati fino al 12 aprile.

Giovedì, Koike ha lavorato con altri quattro governatori della prefettura, che hanno chiesto ai residenti delle prefetture di Chiba, Saitama, Kanagawa e Yamanashi di astenersi dal visitare Tokyo questo fine settimana.

Le osservazioni finali di Koike saranno un test per la città di oltre 9 milioni di persone, che sono riluttanti a imporre un blocco ai suoi residenti. Mentre altri paesi hanno rapidamente imposto ai propri cittadini restrizioni per contenere la diffusione del coronavirus, in Giappone le cose sono andate in gran parte come al solito.

Le autorità giapponesi questa settimana hanno annunciato il rinvio delle Olimpiadi di Tokyo 2020 al prossimo anno a causa della pandemia di coronavirus.

Adelmio C  Calabrese

Adelmio C  Calabrese

Adelmio ha recensito gadget per oltre 5 anni e ha iniziato la sua carriera rivedendo smartphone. Ha iniziato a recensire gli smartwatch quando Android Wear era una cosa e continua a rivedere i dispositivi indossabili per il fitness. Un audiofilo, ogni tanto rivede anche i prodotti audio. Mentre rivedere gli smartphone lo tiene impegnato durante la settimana, ama distendersi facendo lunghi viaggi durante i fine settimana. Un completo benzinaio che ama la tecnologia e può parlare di bhp e GHz per tutto il giorno. È un amante della tecnologia e anche un grande giornalista di Breaking.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

=