Ameba che mangia il cervello: avvertimento emesso in Florida dopo un raro caso di infezione

Copyright dell’immagine
Getty Images

Leggenda

Naegleria fowleri infetta le persone quando l’acqua contenente l’ameba entra nel corpo attraverso il naso

Un caso di una rara ameba mangia-cervello è stato confermato in Florida, secondo i funzionari della sanità dello stato degli Stati Uniti.

Il Dipartimento della Salute della Florida (DOH) ha detto che qualcuno della contea di Hillsborough aveva contratto Naegleria fowleri.

L’ameba microscopica a cellula singola può causare infezione al cervello ed è generalmente fatale.

Comunemente trovata in acqua dolce calda, l’ameba entra nel corpo attraverso il naso.

DOH non ha specificato dove è stata acquisita l’infezione o le condizioni del paziente. Amoeba non viene trasmesso da persona a persona.

Le infezioni sono comunemente osservate negli stati del sud degli Stati Uniti. Sono rari in Florida, dove dal 1962 sono stati segnalati solo 37 casi.

  • L’ameba mangia-cervello trovata nell’approvvigionamento idrico vicino a New Orleans
  • L’ameba mortale uccide 10 persone a Karachi, in Pakistan

Ma date le conseguenze potenzialmente letali dell’infezione, Il DOH ha emesso un avvertimento per i residenti della contea di Hillsborough il 3 luglio.

I funzionari sanitari hanno esortato i residenti a evitare il contatto nasale con l’acqua del rubinetto e altre fonti.

Ciò include corpi idrici aperti come laghi, fiumi, stagni e canali, dove le infezioni sono più probabili durante i mesi estivi più caldi di luglio, agosto e settembre.

Copyright dell’immagine
Getty Images

Leggenda

Le infezioni da Naegleria fowleri sono generalmente fatali

Le persone infette da Naegleria fowleri mostrano sintomi come febbre, nausea e vomito, nonché torcicollo e mal di testa. La maggior parte muore entro una settimana.

Il DOH ha esortato le persone che manifestano questi sintomi a “consultare immediatamente un medico mentre la malattia progredisce rapidamente”.

“Ricorda che questa malattia è rara e che strategie di prevenzione efficaci possono consentire una stagione estiva balneare sicura e rilassante”, ha dichiarato DOH.

Le infezioni da Naegleria fowleri sono rare negli Stati Uniti, secondo il American Center for Disease Control and Prevention (CDC).

Tra il 2009 e il 2018, nel Paese sono state segnalate solo 34 infezioni. Di questi casi, 30 persone sono state infettate con acqua da diporto, tre dopo aver eseguito l’irrigazione nasale con acqua di rubinetto contaminata e una persona è stata infettata da acqua di rubinetto contaminata utilizzata sulle mutandine -n-slide del cortile, secondo il CDC.

Italo V  Lucciano

Italo V  Lucciano

Lucciano è caporedattore del National News Desk di Dico Digital, supervisionando la copertura delle ultime notizie sugli eventi nazionali. Da quando è arrivato a Dico News da Charlotte Observer nel 2018, ha avuto una mano in storie come il disastro petrolifero della BP, la morte di Osama bin Laden, le riprese della scuola di Sandy Hook e le conseguenze di Superstorm Sandy. Vive per le scadenze e le sue due giovani figlie.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *