Atteggiamento peloso | Caffè di Massimo Gramellini

Dopo mesi di discorsi contro Donald Trump per non aver indossato una maschera, la buona e giusta sinistra americana Nancy Pelosi Pizzicato con una telecamera a circuito chiuso a Los Angeles mentre camminava intorno al personale in un salone di bellezza senza maschera. Finanziariamente, questo salone era particolarmente aperto a loro, in questi giorni i parrucchieri della California non si limitano solo agli esseri umani, a seguito della recrudescenza dell’epidemia. Certo Trump proverà ad approfittare della scivolata – ha già cominciato a farlo – ma non è un buon motivo per ignorare le incongruenze dei suoi avversari, in nome del presunto alto interesse, una specie di bicarbonato che dovrebbe essere assorbito da qualsiasi mancanza che gli avversari fanno. A brutti e cattivi diritti. Pelosi, un prolifico oratore del Congresso, abbraccia il comunalismo della sinistra in tutti i ceti sociali, dalla politica alla letteratura. Sembra migliore, ha il potere di fare cose che mettono gli altri a disagio quando lo fanno.

Nancy Pelosi non indossa la maschera in modo più elegante di Trump. Ma lei non lo indossa. Era convinta di potersi permettere di biasimarlo, perché pensava di essere dalla parte giusta della storia. Un uomo saggio ha detto che i migliori cattivi corrotti sono quelli bravi che meritano un’eccezione.

3 settembre 2020, 06:58 – Revisione 3 settembre 2020 | 06:59

Avatar

Adelmio C  Calabrese

Adelmio ha recensito gadget per oltre 5 anni e ha iniziato la sua carriera rivedendo smartphone. Ha iniziato a recensire gli smartwatch quando Android Wear era una cosa e continua a rivedere i dispositivi indossabili per il fitness. Un audiofilo, ogni tanto rivede anche i prodotti audio. Mentre rivedere gli smartphone lo tiene impegnato durante la settimana, ama distendersi facendo lunghi viaggi durante i fine settimana. Un completo benzinaio che ama la tecnologia e può parlare di bhp e GHz per tutto il giorno. È un amante della tecnologia e anche un grande giornalista di Breaking.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *