Bonus 500 pc, tablet e internet: come funziona per famiglie e aziende

L’aveva annunciato lì Ministro dell’Innovazione Paola Pisano, e finalmente eccolo qui. Dopo il semaforo verde dal Commissione europea, che ha dato il via libera ai voucher messi a disposizione dall’Italia per sostenere le famiglie più deboli stanziando complessivamente 200 milioni, prende forma bonus per l’acquisto di pc, tablet e connessione internet.

Il piano voucher per famiglie

Ministro dello sviluppo economico Stefano Patuanelli ha infatti firmato i decreti attuativi relativa agli interventi previsti dai cd “Piano voucher famiglia», Che prevede un bonus di 500 euro per le famiglie meno abbienti per l’acquisto di computer, tablet o per avere una connessione Internet.

“Oggi ci troviamo di fronte a una società in cui l’uso della tecnologia è notevolmente accelerato a seguito dell’emergenza Covid”, ha spiegato Patuanelli. “Sono cambiate le abitudini di vita quotidiana delle famiglie ed è per questo che il Governo ha messo in campo risorse e interventi per promuovere sia la connettività scolastica, al fine di garantire sia docenti che studenti. utilizzo di strumenti innovativi, e per sostenere le famiglie meno abbienti con buoni speciali “.

digitalizzazione e trasmissione a banda ultra larga sono tra le priorità dell’Italia nel piano di ripresa, assicura il governo. Il piano scolastico ha stanziato 400 milioni di euro per l’attivazione di servizi ad altissima velocità in oltre 32.000 complessi scolastici in tutta Italia.

Gli interventi saranno gestiti da Infratel, che svilupperà un portale online sul quale gli operatori dovranno registrarsi. L’erogazione dei contributi dovrebbe iniziare a settembre.

Bonus PC per famiglie, come funziona

Per quanto riguarda la buon pc, per il momento i dettagli non sono ancora noti, ma si sa solo che il bonus pc fino a 500 euro sarà concesso alle famiglie il cui reddito Isee è inferiore a 20mila euro, che in Italia si aggira intorno ai 2,2 milioni di persone. Secondo le prime ipotesi, dovrebbe essere strutturato come segue:

  • famiglie con Isee inferiore a 20mila euro: 500 euro (200 euro per la connettività e 300 euro per il tablet o PC in comodato d’uso);
  • famiglie con Isee inferiore a 50mila euro: 200 euro per una connettività di almeno 30 Mbps (tutte le tecnologie, satellite compreso).

La prima prevarrà sulla seconda nell’erogazione dei contributi.

Bonus per PC per le aziende, come funziona

Oltre alle famiglie, interesseranno anche gli interventi del MISE digitalizzazione aziendale con un bonus compreso tra 500 e 2mila euro, così strutturato:

  • voucher di 500 euro per una connettività di almeno 30 Mbps (tutte le tecnologie, satellite compreso)
  • voucher di 2mila euro per connettività fino a 1 Gbit (fibra).

Avatar

Regina D  Dellucci

Regina D è un'ancora premiata e corrispondente per Dico News. Si reca regolarmente in campo per ancorare e riferire su importanti notizie di attualità tra cui proteste, attacchi terroristici, test sulle armi. Per Dico News, ha anche ospitato spettacoli sulla tecnologia, mentre conduceva interviste approfondite con alcuni dei pensatori più innovativi del mondo. Con sede in Italia da due decenni, Regina mantiene un focus su come gli sviluppi in Italia stanno cambiando radicalmente il mondo per tutti noi. Regina è rimasta impegnata a riferire sul paese. Ha anche contribuito al lancio di On Italy, la prima serie regolare di Dico incentrata sul paese. Nel 2018, Regina ha assegnato il premio Best News o Current Affairs Presenter Awards. È stata anche riconosciuta più volte agli Europian Television Awards e dalla Royal Television Society.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *