Borsa Italiana, commento della seduta odierna (18 agosto 2020)

Giornata in bilico per Piazza Affari. Prima una partenza in rosso, poi una ripresa e un’invasione positiva del territorio e infine ulteriori riduzioni

red-bagGiornata in bilico per Piazza Affari. Prima una partenza in rosso, poi una ripresa e un’invasione positiva del territorio e infine ulteriori riduzioni. La banca in continua evoluzione ovviamente. Tra le più piccole, l’AS Roma è in crescita dopo il cambio di società.

Le principali borse europee sono sulla stessa linea del mercato italiano.

il FTSEMib ha perso lo 0,52% a 19.846 punti (minimo 19.723 punti, massimo 20159 punti) mentre il FTSE Italia All Share ha perso lo 0,48%. Segno meno anche per il FTSE Italia Mid Cap (-0,26%) e per Star FTSE Italia (-0,15%).

Durante la riunione del 18 agosto 2020, il fatturato è salito a 1,3 miliardi di euro contro gli 1,11 miliardi di lunedì 17 agosto; 380.632.724 azioni passate di mano (396.337.175 nella seduta precedente). Su 396 azioni scambiate, 223 hanno registrato una performance negativa, mentre gli aumenti sono stati 133; le restanti 40 azioni sono rimaste invariate.

L ‘Euro ha oscillato tra $ 1,19 e $ 1,195, mentre il Bitcoin era poco meno di $ 12.000 (circa 10.050 euro).

il diffusione Bund Btp è rimasto a 144 punti.

In Piazza Affari, in territorio misto, i banchieri. Unicredit guadagnato lo 0,31% mentre Intesa Sanpaolo ha perso lo 0,53%. Sulla base di quanto si apprende dalle comunicazioni Consob sulle partecipazioni rilevanti del 5 agosto 2020 Intesa Sanpaolo ha aumentato la sua partecipazione in Nexium (-0,83%). In precedenza, al 30 giugno, la banca deteneva una partecipazione del 9,917% e l’incremento è avvenuto a seguito del perfezionamento dell’acquisizione di UBI Banca (+ 0,25%). La Banca Carlo Messina ha dichiarato di non essere parte in alcun patto parasociale e patto relativo all’emittente e non intende chiedere l’integrazione o la revoca degli organi di amministrazione o controllo della trasmettitore.

Ha resistito positivamente BancoBPM, è aumentato dello 0,86%.

Banca Popolare di Sondrio è aumentato del 2,84%. Ad avvalorare il titolo, le indiscrezioni riportate dal Sole24Ore nell’edizione odierna. Secondo il quotidiano economico, il fondo Ambra, maggiore azionista con il 6% dell’istituto di credito, ha depositato presso il Consiglio di Stato un atto di revoca dei periodi di sospensione della trasformazione in Spa. Un approccio che potrebbe favorire nel tempo la trasformazione della ragione sociale.

In rosso Enel (-0,26%) dopo una giornata quasi del tutto positiva. Il gruppo ha aumentato la propria partecipazione nella controllata cilena Enel Américas al 65% del capitale, a seguito del regolamento di due operazioni di equity swap previste per aprile 2020 con un istituto finanziario per l’acquisizione del 2,7% del capitale sociale da parte di Enel Américas.

Nel far cadere Snam (-0,77%). Secondo quanto riportato da Sole24Ore, il gruppo è – attraverso la controllata greca Desfa – in pole position nella gestione del maxi rigassificatore di Kuwait City.

Bene negli industriali Leonardo (+ 0,75%). Tra i prodotti farmaceutici in declino Diasorin (-2,27%) dopo il balzo di ieri.

Tra i titoli a bassa capitalizzazione, il Roma (+ 4,13%), anch’esso sospeso per un eccessivo rialzo mattutino. Si è concluso ieri il passaggio di proprietà del club capitolino tra il gruppo di James J. Pallotta e il Friedkin Group. A seguito del perfezionamento dell’acquisizione della quota di maggioranza, l’acquirente è tenuto a lanciare un’offerta pubblica di acquisto obbligatoria sulle restanti azioni ordinarie del club, rappresentative di circa il 13,4% del capitale sociale. Ciascun azionista che aderirà all’OPA riceverà un corrispettivo in contanti di € 0,1165 per azione.


Avatar

Tommaso I  Genovese

Tommaso è un'ancora sportiva e corrispondente per Dico News. Nato in Inghilterra e con sede presso la sede di Dico News, copre le principali notizie sportive e gli eventi per Dico News.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *