Botswana: test di laboratorio per risolvere il mistero di centinaia di elefanti morti

Copyright dell’immagine
Fornito

Il Botswana sta indagando sulle morti “senza precedenti” di centinaia di elefanti da maggio.

Il governo ha affermato che a tre laboratori in Canada, Sudafrica e Zimbabwe verrà chiesto di “processare i campioni degli elefanti morti”.

Negli ultimi due mesi sono state avvistate oltre 350 carcasse di elefanti nel Delta dell’Okavango in Botswana.

Nessuno sa perché gli animali muoiono in Botswana, sede di un terzo della popolazione di elefanti in declino in Africa.

Attenzione: alcune immagini potrebbero disturbare le seguenti immagini

In un rapporto preparato per il governo, l’organizzazione per la conservazione Elephants Without Borders (EWB) ha affermato che i suoi sondaggi aerei hanno mostrato che gli elefanti di tutte le età sembravano morire, secondo Reuters.

Il dott. Niall McCann, dell’ente benefico britannico National Park Rescue, ha dichiarato alla BBC all’inizio di questa settimana che gli ambientalisti locali hanno avvisato il governo all’inizio di maggio dopo aver subito un furto. sopra il delta.

“Hanno visto 169 in un volo di tre ore”, ha detto. “Essere in grado di vedere e contare così tante persone su un volo di tre ore è stato fantastico.

“Un mese dopo, nuove indagini hanno identificato molte più carcasse, portando il totale a oltre 350.”

“È completamente senza precedenti in termini di numero di elefanti che sono morti in un singolo evento non correlato alla siccità”, ha aggiunto.

Copyright dell’immagine
Fornito

Lo scorso maggio, il governo del Botswana ha escluso il bracconaggio come ragione – notando che le zanne non erano state rimosse, secondo Phys.org.

Ci sono altre cose che indicano qualcosa di diverso dal bracconaggio.

“Sono solo gli elefanti che muoiono e nient’altro”, ha detto il dottor McCann. “Se fosse il cianuro usato dai bracconieri, ci aspetteremmo di vedere più morti”.

Il Dr. McCann ha anche escluso provvisoriamente l’avvelenamento da antrace naturale, che l’anno scorso ha ucciso almeno 100 elefanti in Botswana.

Ma non potevano escludere avvelenamento o malattia. Il modo in cui gli animali sembrano morire – molti cadono in faccia – e l’osservazione di altri elefanti che camminano in cerchio indica qualcosa che potrebbe potenzialmente attaccare i loro sistemi neurologici, ha affermato il dott. McCann.

Copyright dell’immagine
Fornito

Ad ogni modo, senza conoscere la fonte, è impossibile escludere la possibilità che una malattia si diffonda nella popolazione umana, specialmente se la causa si trova nelle fonti d’acqua o nel suolo. Il dottor McCann indica la pandemia di Covid-19, che si ritiene abbia avuto inizio negli animali.

“Sì, è un disastro di conservazione – ma può anche essere una crisi di salute pubblica”, ha detto.

Italo V  Lucciano

Italo V  Lucciano

Lucciano è caporedattore del National News Desk di Dico Digital, supervisionando la copertura delle ultime notizie sugli eventi nazionali. Da quando è arrivato a Dico News da Charlotte Observer nel 2018, ha avuto una mano in storie come il disastro petrolifero della BP, la morte di Osama bin Laden, le riprese della scuola di Sandy Hook e le conseguenze di Superstorm Sandy. Vive per le scadenze e le sue due giovani figlie.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *