Come prepararsi alla quarantena del coronavirus se tu o qualcuno vicino a te ha Covid-19

Tu o una persona cara avete una leggera febbre, dolori muscolari, L’inizio di una tosse secca e testarda. Il cibo non ha sapore o odore come in passato. Potresti essere senza fiato o avere difficoltà a respirare profondamente.

Hai chiamato il tuo medico e improvvisamente ti sei trovato faccia a faccia con la spaventosa realtà di Covid-19.

Quello che succede dopo dipende dalla tua situazione particolare. Se hai difficoltà a respirare o sei anziano e fragile, puoi essere ricoverato in ospedale e testato per il virus.

Il resto di noi con sintomi ma non aggiuntivi I fattori di rischio noti saranno anche chiamati a rimanere a casa, a riposare e a bere molti liquidi, tenendo d’occhio come ci sentiamo.

“Le persone che sono leggermente malate con Covid-19 possono riprendersi a casa”, Centri americani per il controllo e la prevenzione delle malattie dice. “Non andartene, tranne che per le cure mediche.”

Assicurati di ricevere un trattamento se ti senti peggio o pensi che si tratti di un’emergenza, aggiunge il CDC, ma chiama prima. E non usare mezzi pubblici, carsharing o taxi per arrivarci.

E adesso? Sei pronto a prenderti cura di te se sei solo? Cosa puoi fare per proteggere altri membri della famiglia che sono stati esposti e che dovranno restare a casa con te?

Preparare in anticipo

La preparazione è la chiave per un buon piano.

Prima che un membro della famiglia o un membro della comunità si ammali, il CDC suggerisce di consultare parenti, parenti, vicini e amici per scambiare numeri di telefono ed e-mail e scoprire se qualcuno avrà esigenze particolari in caso di malattia. Hai la tua lista numeri di emergenza a portata di mano. Dovrebbe includere il tuo fornitore di assistenza sanitaria, l’unità di sanità pubblica locale, l’ospedale locale e il servizio di ambulanza.

Spero che tu abbia seguito le pratiche igieniche standard. Questi sono comportamenti che dovremmo adottare quotidianamente, automaticamente, per proteggerci da germi, raffreddori e influenza:

Perché sapone, disinfettante e acqua calda agiscono contro Covid-19 e altri virus

Evitare di toccare occhi, naso e bocca con mani non lavate; tossire e starnutire nei gomiti o nei fazzoletti che si gettano immediatamente via e lavarsi regolarmente, lavarsi, lavarsi le mani con acqua tiepida e tante bolle di sapone.

Dai un’occhiata a questa tecnica di lavaggio delle mani adatta per provare mentre canti una canzone. (Se sei stanco di “Happy Birthday”, ecco alcuni brani interessanti che puoi sostituire.) Quando non puoi usare acqua e sapone, usa un disinfettante per le mani contenente almeno il 70% di alcol e strofina con attenzione.
il Dice CDC è inoltre necessario pulire quotidianamente le superfici più frequentemente toccate con un normale detergente per la casa seguito da un disinfettante. Oltre alle superfici del bagno, tavoli e banconi, non dimenticare interruttori della luce, rubinetti e lavandini, maniglie dei mobili, maniglie delle porte, telefoni e tastiere.
Alla ricerca dell'amore ai tempi dei coronavirus

Il distanziamento sociale è essenziale per contenere il virus; rimanere e lavorare da casa, se possibile, e limitare il contatto con gli altri – niente barbecue, nessuna data, nessuna data.

Quando parti per le necessità della vita, come il cibo e la vita all’aria aperta esercizio fisico, stare ad almeno 6 piedi dagli altri. (Assicurati di poter osservare la lunghezza effettiva di sei piedi.)

Genitori e tutori dovrebbero pianificare con largo anticipo istituendo una struttura in cui tutti i bambini e i potenziali caregiver conoscano i loro ruoli e aspettative, ha affermato la pediatra Dr. Tanya Altmann, editrice del libro. American Academy of Pediatrics “Prendersi cura del proprio”. Neonati e bambini piccoli: dalla nascita ai 5 anni e gli anni meravigliosi. “

“Molti genitori si ammaleranno”, ha detto Altmann. “Quindi qual è il piano di gioco? Come li isoleremo e chi diventerà il genitore di riserva? Devi sapere cosa fare in modo da non farti prendere dal panico e combattere se un genitore ha la febbre nel cuore della notte.” “

Se possibile, avere una camera designata e un bagno privato pronti per l’uso. Conserva la stanza con tutte le forme di intrattenimento pertinenti: TV, computer, iPad, libri e persino giochi a cui puoi giocare tramite FaceTime o Skype.

A proposito di pianificazione, ecco un elenco di alcune forniture di base da avere a portata di mano:

  • Un termometro funzionante per monitorare la febbre, che è considerato 100 gradi Fahrenheit (37,7 gradi Celsius) e un metodo per pulirlo, come l’alcool isopropilico.
  • Medicinali che riducono la febbre, come il paracetamolo.
  • Una scatola di guanti e maschere monouso in gomma o lattice. Le maschere per il viso sono riservate ai malati e agli operatori sanitari – sono rare e non dovrebbero essere utilizzate da coloro che non sono malati, afferma il CDC.
  • Una fornitura di 60 o 90 giorni di farmaci da prescrizione necessari.
  • Sapone ordinario e disinfettante per le mani a base di alcool al 70% (un sapone antibatterico non è necessario se lavi correttamente, e in questo modo non lo farai volontà contribuire alla crescita globale dei superbatteri resistenti agli antibiotici).
  • Tessuti per coprire starnuti e tosse. Ma non c’è davvero bisogno di accumulare carta igienica – è una malattia respiratoria.
  • Prodotti per la pulizia regolari, guanti per la pulizia della cucina e sacchi per la spazzatura.
  • Prodotti per la pulizia disinfettanti – CDC suggerisce di scegliere un elenco che soddisfa gli standard antivirus dell’Agenzia per la protezione ambientale degli Stati Uniti, ma dice che puoi anche crearne una tua versione usando 1/3 di tazza di candeggina non scaduta per gallone d’acqua o 4 cucchiaini di candeggina per litro d’acqua. Non mescolare mai candeggina con ammoniaca o altri detergenti: produce gas tossici.

Isolare te stesso o una persona cara

Una volta che il tuo medico ti ha detto che Covid-19 è sospettato o confermato, il CDC dice che tu o la persona amata dovreste stare in una stanza separata (preferibilmente con un bagno privato), lontano da altre persone nel domestica.

Se vivi da solo, non è difficile. La tua sfida è guardare i sintomi e prenderti cura di te quando non ti senti bene. Assicurati di avere un piano per fornire cibo e medicine e qualcuno che potrebbe essere responsabile di monitorarti virtualmente regolarmente.

I medici affermano che la perdita dell'olfatto potrebbe essere un sintomo di Covid-19

Se fai parte di una famiglia, rimanere isolati può essere difficile, soprattutto se si tratta di uno spazio ridotto o se ci sono bambini a casa.

“Se hai a casa qualcuno che è più vecchio o immunocompromesso, potresti volerli isolare su un lato della casa in modo che i bambini e tutti non li circondino regolarmente”, ha detto Altmann.

“Se devi occuparti di un bambino, potresti dover prendere la decisione di isolare un adulto con il bambino”, ha aggiunto. “Questo adulto si prenderà cura del bambino e l’altro adulto sarebbe responsabile per il resto della famiglia.”

E, naturalmente, tutto ciò sarà estremamente difficile per un genitore single “che potrebbe essere l’unico”, ha affermato il pediatra Dr. Jenny Radesky, portavoce dell’American Academy of Pediatrics.

“Conosci chi sono i tuoi vicini, anche quello che potrebbe essere il tuo social network di quartiere”, ha detto Radesky, assistente professore di pediatria all’Università del Michigan. “Potresti non essere così vicino a livello personale, ma qualcuno potrebbe essere disposto a passare dal negozio di alimentari o a prendere medicine perché siamo tutti nella stessa barca.”

Coprire e disinfettare

Se sei malato, il CDC dice di usare una maschera facciale intorno ad altre persone, come andare dal dottore o in ospedale.

Le consegne di cibo e generi alimentari sono sicure durante la pandemia di coronavirus? Sì, dicono gli esperti

“Se non sei in grado di indossare una maschera (ad esempio perché causa difficoltà respiratorie), dovresti fare del tuo meglio per coprire tosse e starnuti e le persone che si prendono cura di te dovrebbero indossare una maschera se entrano nella tua stanza “, dice il CDC.

Se esaurisci le maschere facciali o non le hai a causa dell’accaparramento, cerca di proteggere il caregiver nel miglior modo possibile, afferma il CDC.

Altmann insiste sulla massimizzazione dell’isolamento e delle azioni protettive.

“Puoi chiedere a una persona in buona salute di lasciare una persona malata, cibo e bevande alla porta, e poi andare a lavarsi le mani”, ha detto Altmann. “Indossa i guanti per raccogliere piatti vuoti, riportali in cucina e lavali in acqua calda con sapone, o preferibilmente con una lavastoviglie, e lavati di nuovo le mani.”

Non condividere bicchieri, tazze, forchette o altri utensili o piatti, dice il CDC. Non condividere asciugamani o biancheria da letto con altre persone in casa. Quando si fa il bucato, non scuotere i vestiti sporchi del paziente per “ridurre al minimo la possibilità che il virus venga rilasciato nell’aria”.

E i caregiver dovrebbero indossare guanti monouso quando maneggiano questo bucato sporco, dice il CDC, gettandolo via dopo ogni utilizzo.

Hai bisogno di vedere un operatore sanitario durante il coronavirus? Ecco cosa fare dopo

“Se si utilizzano guanti riutilizzabili, questi guanti devono essere utilizzati per la pulizia e la disinfezione di superfici per Covid-19 e non devono essere utilizzati per altri scopi domestici. Lavarsi le mani immediatamente dopo aver rimosso i guanti” , consiglia il CDC.

Dedica un bidone a righe a tutti i tessuti o altre carte o prodotti usa e getta usati da una persona malata, secondo il CDC, aggiungendo che i caregiver dovrebbero “usare i guanti per rimuovere i sacchetti di immondizia, maneggiare e smaltire spazzatura. Lavarsi le mani dopo aver maneggiato o smaltito l’immondizia. . ”

Un’ultima cosa molto importante: chiama subito il 911 se tu o i tuoi cari avete uno di questi sintomi: difficoltà respiratoria aumentata o improvvisa o mancanza di respiro; dolore persistente o pressione al petto; e qualsiasi segno di carenza di ossigeno, come nuova confusione, labbra o faccia bluastre, altrimenti non puoi svegliare la persona malata.

Mentre questi sono segnali chiave di pericolo, questo elenco non è esaustivo, afferma il presidente della American Medical Association, la dott.ssa Patrice Harris, quindi chiama se sei preoccupato.

“Se i sintomi non migliorano o se peggiorano, è necessario chiamare il proprio fornitore di assistenza sanitaria, cure urgenti o servizi di emergenza”, ha detto Harris. “E se la mancanza di respiro è grave, chiama immediatamente il 911.”

Impedire a tutti di ammalarsi

Cerca di mantenere il flusso d’aria nel resto della casa con finestre o porte aperte con zanzariere o con aria condizionata. Chiedi a tutti di lavarsi le mani in ogni occasione. Pulisci e disinfetta tutte queste superfici comuni – non dimenticare le maniglie del frigorifero e del forno a microonde!

Come rimanere in forma quando la palestra è chiusa e sei bloccato a casa

Mantieni tutti il ​​più liberi possibile dallo stress – un compito difficile sicuramente – e concentrati su un’alimentazione sana, esercizio fisico regolare e sonno di qualità.

Sebbene non vi sia alcuna indicazione che gli animali possano dare o contrarre Covid-19, il CDC suggerisce di tenere gli animali lontano dai malati.

“Poiché gli animali possono trasmettere altre malattie alle persone, è sempre una buona idea praticare abitudini salutari nei confronti degli animali domestici e di altri animali”, afferma il CDC. “Se devi prenderti cura del tuo animale domestico o stare vicino agli animali mentre sei malato, lavati le mani prima e dopo aver interagito con gli animali.”

Quando finisce la quarantena?

Un recente studio chi ha analizzato i dati provenienti dalla Cina ha scoperto che il periodo di incubazione del virus può variare da 1 a 14 giorni, con il 95% dei pazienti che mostrava sintomi entro 12,5 giorni dal contatto.

Ciò corrisponde alle attuali raccomandazioni americane che richiedono una quarantena di due settimane per chiunque sia esposto al virus. Tienilo a mente quando stimhi un periodo di isolamento per i familiari che potrebbero essersi ammalati dopo una persona cara.

Per quanto riguarda la persona con sintomi del coronavirus, il CDC afferma che puoi stare bene quando “non hai più la febbre (senza usare farmaci che riducono la febbre) e altri sintomi sono migliorati ( ad esempio, quando si tossisce o si è a corto di fiato) sono migliorati) e sono stati eseguiti due test negativi consecutivi, a distanza di 24 ore. “Verificare con il proprio medico per istruzioni complete.

Questi sono tempi spaventosi, ma spero che questi suggerimenti ti aiuteranno ad alleviare l’ansia e preparare te e la tua famiglia al peggio sperando e lottando per il meglio.

Adelmio C  Calabrese

Adelmio C  Calabrese

Adelmio ha recensito gadget per oltre 5 anni e ha iniziato la sua carriera rivedendo smartphone. Ha iniziato a recensire gli smartwatch quando Android Wear era una cosa e continua a rivedere i dispositivi indossabili per il fitness. Un audiofilo, ogni tanto rivede anche i prodotti audio. Mentre rivedere gli smartphone lo tiene impegnato durante la settimana, ama distendersi facendo lunghi viaggi durante i fine settimana. Un completo benzinaio che ama la tecnologia e può parlare di bhp e GHz per tutto il giorno. È un amante della tecnologia e anche un grande giornalista di Breaking.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *