conferma dalla Corea del Nord, suora pronta per la successione – Libero Quotidiano

Kim Jong-un è in comaCome arriva un fulmine a ciel sereno Corea del nord la notizia delle condizioni critiche del dittatore. “Ma la sua vita non è finita”, ha detto Chang Song-min alla stampa sudcoreana: a Pyongyang è in corso un passaggio di consegne. “Non è stata creata una struttura di successione completa, quindi Kim Yo-young (sorella del leader nordcoreano, ndr) viene evidenziata perché il vuoto di potere non può durare a lungo ”.

Da mesi circolano voci sul malessere di Kim Jong-un: anche da settimane ha ricevuto più morti che vivi. Poi è ricomparso, ma ora dalla Corea del Nord, si dicono convinti che il loro leader sia in coma, ma non ancora morto: per questo motivo la successione non è finita, anche se da pochi giorni Kim se n’era andato. parte dei suoi poteri a sua sorella. Il dittatore 36enne ha infatti rinunciato al controllo dall’interno, pur conservando il potere assoluto: una scelta giustificata come necessaria per “alleviare lo stressMa in realtà sembra esserci una grande incertezza sulle prospettive di vita di Kim.

Avatar

Italo V  Lucciano

Lucciano è caporedattore del National News Desk di Dico Digital, supervisionando la copertura delle ultime notizie sugli eventi nazionali. Da quando è arrivato a Dico News da Charlotte Observer nel 2018, ha avuto una mano in storie come il disastro petrolifero della BP, la morte di Osama bin Laden, le riprese della scuola di Sandy Hook e le conseguenze di Superstorm Sandy. Vive per le scadenze e le sue due giovani figlie.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *