Coronavirus: allarme mentre le folle affollano le spiagge europee

Copyright dell’immagine
Getty Images

Leggenda

I paesi europei hanno riportato 1,74 milioni di casi confermati di Covid-19

L’aumento del numero di visitatori delle spiagge del nord Europa dopo il rilassamento dei coronavirus e l’aumento delle temperature ha allarmato funzionari ed esperti.

Mercoledì, tre città della Francia nordoccidentale hanno chiuso le loro spiagge a causa di “inaccettabili” inosservanze delle regole di allontanamento sociale.

I comuni nei Paesi Bassi hanno invitato i turisti tedeschi a non visitare.

E in Inghilterra, il consiglio comunale di Southend ha dichiarato che potrebbe intervenire dopo che i cercatori di sole si sono stabiliti lì.

Il numero di casi confermati di Covid-19 nel mondo ha ormai superato i cinque milioni, ma il numero di nuove infezioni è diminuito nella maggior parte dell’Europa.

Mercati europei hanno riferito mercoledì 1,74 milioni di casi e 164.349 morti, secondo il Centro europeo per la prevenzione e il controllo delle malattie. I più uccisi sono il Regno Unito, l’Italia, la Francia, la Spagna e il Belgio.

L’Organizzazione mondiale della sanità (OMS) ha avvertito che “c’è ancora molta strada da fare in questa pandemia” e ha invitato i residenti dei paesi con restrizioni rilassate a continuare ad adattare il loro comportamento per ridurre al minimo trasmissione di Covid-19.

Le autorità francesi hanno riaperto centinaia di spiagge lo scorso fine settimana per correre, nuotare e pescare, ma non per prendere il sole o fare picnic.

Mercoledì sera, la prefettura del Morbihan, in Bretagna, ha dichiarato le spiagge di cinque comuni sono state chiuse a causa di “comportamenti inaccettabili” dai visitatori nei giorni scorsi, tra cui l’incivilità e l’ignoranza del distanziamento sociale.

Diversi comuni nei Paesi Bassi hanno invitato i turisti tedeschi a non attraversare il confine per un viaggio durante le vacanze dell’Ascensione di giovedì.

Copyright dell’immagine
EPA

Leggenda

I funzionari dell’Unione hanno istituito un sistema a senso unico per i pedoni nella città costiera belga di Ostenda

La Zeeland Safety Region ha temporaneamente chiuso le strade della città balneare di Vlissingen ai veicoli, mentre la regione di sicurezza di Limburg-Noord lo ha avvertito cercherebbe di prevenire il sovraffollamento nei suoi centri e centri commerciali imponendo multe alle persone che hanno violato la distanza sociale e altre regole.

La gente ha anche visitato le spiagge inglesi mercoledì il giorno più caldo dell’anno finora, una settimana dopo l’allentamento delle regole di blocco. Ma le persone in Inghilterra non dovrebbero recarsi in Galles, Scozia o Irlanda del Nord, dove il pubblico è sempre invitato a evitare viaggi che non sono essenziali.

I tweet di un caregiver che esprimono preoccupazione per le foto di Southend-on-Sea nell’Essex sono stati condivisi 20.000 volte.

Il consiglio comunale di Southend ha invitato i bagnanti a mantenere le distanze e ha avvertito che potrebbe essere necessario chiudere il lungomare al traffico come ultima risorsa se vedeva il sovraffollamento come pericoloso.

Mercoledì i ministri del turismo dell’Unione europea hanno concordato di fare “tutto il necessario per un rapido e completo recupero del turismo europeo”.

Hanno ampiamente appoggiato i piani della Commissione europea secondo cui le frontiere interne del blocco dovrebbero cadere gradualmente, a seconda della prevalenza di Covid-19 nei paesi di origine e destinazione.


Ti sei sentito al sicuro andare in spiaggia? Condividi le tue esperienze via e-mail

Si prega di includere un numero di contatto se si desidera parlare con un giornalista della BBC.

Italo V  Lucciano

Italo V  Lucciano

Lucciano è caporedattore del National News Desk di Dico Digital, supervisionando la copertura delle ultime notizie sugli eventi nazionali. Da quando è arrivato a Dico News da Charlotte Observer nel 2018, ha avuto una mano in storie come il disastro petrolifero della BP, la morte di Osama bin Laden, le riprese della scuola di Sandy Hook e le conseguenze di Superstorm Sandy. Vive per le scadenze e le sue due giovani figlie.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *