Coronavirus: casi statunitensi “potrebbero aver superato i 20 milioni”

Copyright dell’immagine
Reuters

Leggenda

I texani si schierano per i test sulle auto: oltre il 10% dei test è tornato positivo la scorsa settimana

Negli Stati Uniti, almeno 20 milioni di persone potrebbero già essere state infettate da Covid-19, secondo l’ultima stima delle autorità sanitarie.

Secondo i Centers for Disease Control (CDC), il numero effettivo di casi è probabilmente 10 volte superiore a quello mostrato.

Si verifica che lo stato del Texas ha interrotto la sua riapertura con l’aumentare delle infezioni e dei ricoveri.

Gli Stati Uniti hanno registrato 2,4 milioni di infezioni confermate e 122.370 morti.

Alcuni stati del sud e dell’ovest hanno riportato un numero record di casi negli ultimi giorni.

L’Università di Washington prevede 180.000 morti negli Stati Uniti entro ottobre – o 146.000 se il 95% degli americani indossa maschere.

Cosa ha detto il CDC?

“La nostra migliore stima al momento è che per ogni caso che è stato segnalato, in realtà ci sono state altre 10 infezioni”, ha detto ai giornalisti il ​​dott. Robert Redfield, direttore del CDC.

In effetti, il test era limitato alle persone con sintomi e i portatori asintomatici non erano testati, ha detto. “Probabilmente abbiamo riconosciuto circa il 10% dell’epidemia con i metodi che usiamo per diagnosticare tra marzo, aprile e maggio”, ha detto.

Il dottor Redfield ha affermato che tra il 5% e l’8% della popolazione è stata esposta al virus e ha esortato gli americani a mantenere le distanze sociali, indossare maschere e lavarsi le mani.

“Quando entreremo in autunno, in inverno, questi saranno meccanismi di difesa davvero molto importanti”, ha detto.

La riproduzione multimediale non è supportata sul tuo dispositivo

Didascalia dei mediaI residenti in Florida rifiutano il nuovo mandato per la maschera

Cosa sta succedendo in Texas?

Lo stato, che è stato in prima linea nelle misure per porre fine alle misure di preclusione, ha visto migliaia di nuovi casi, spingendo il governatore repubblicano Greg Abbott a sospendere temporaneamente la sua riapertura.

“Questa pausa temporanea aiuterà il nostro stato a fermare la diffusione fino a quando non saremo in grado di entrare in sicurezza nella prossima fase di apertura del nostro stato”, ha detto.

  • Il Texas ha confermato il record di 5.996 nuovi casi giovedì
  • Ci sono stati anche 47 nuovi decessi, il bilancio giornaliero più alto da un mese
  • Lo stato ha anche visto un numero record di persone che necessitano di cure ospedaliere per 13 giorni consecutivi
  • La chirurgia elettiva è stata sospesa nelle aree di Houston, Dallas, Austin e San Antonio per letti liberi
  • Oltre il 10% dei test effettuati la scorsa settimana è tornato positivo
  • Tutti tranne 12 su 254 contee statali hanno riportato casi

Altri stati, tra cui Alabama, Arizona, California, Florida, Idaho, Mississippi, Missouri, Nevada, Oklahoma, Carolina del Sud e Wyoming, hanno registrato incrementi Numero record giornaliero di casi confermati questa settimana.

Più di 36.000 nuovi casi negli Stati Uniti sono stati confermati mercoledì – non lontano dal numero record di 36.426 casi registrati il ​​24 aprile.

Se parte dell’aumento è dovuto a un aumento dei test, aumenta anche il tasso di test positivi in ​​alcune aree.

La riproduzione multimediale non è supportata sul tuo dispositivo

Didascalia dei mediaDott. Fauci Martedì: “Stiamo assistendo a una preoccupante ripresa delle infezioni”

Mercoledì, New York, New Jersey e Connecticut hanno affermato che avrebbero chiesto a persone di otto stati – Alabama, Arkansas, Arizona, Florida, Carolina del Nord, Carolina del Sud, Texas e Utah – di isolarsi per 14 giorni .

In California, che ha riportato un record di 7.149 nuovi casi confermati mercoledì, Walt Disney ha annunciato che sta ritardando la riapertura del suo Disneyland e Disney California Adventure Park originariamente previsto per il 17 luglio. La società ha dichiarato che deve prima ricevere l’approvazione dei funzionari governativi.

Il governatore Gavin Newsom ha dichiarato che lo stato ha eseguito più di un milione di test nelle ultime due settimane, di cui circa il 5% era positivo. Newsom ha reso obbligatorio indossare una maschera in pubblico.

L’Unione europea prenderebbe in considerazione la possibilità di vietare ai cittadini americani di entrare nel blocco perché sta valutando come riaprire le sue frontiere esterne.

Italo V  Lucciano

Italo V  Lucciano

Lucciano è caporedattore del National News Desk di Dico Digital, supervisionando la copertura delle ultime notizie sugli eventi nazionali. Da quando è arrivato a Dico News da Charlotte Observer nel 2018, ha avuto una mano in storie come il disastro petrolifero della BP, la morte di Osama bin Laden, le riprese della scuola di Sandy Hook e le conseguenze di Superstorm Sandy. Vive per le scadenze e le sue due giovani figlie.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *