Coronavirus: come sembra essere concesso in licenza su Zoom?

Copyright dell’immagine
Ruthie Townsend

Leggenda

Ruthie Townsend trova il processo di sparo sconvolto

Quando la start-up del viaggio Pana organizzò un incontro per tutti i suoi dipendenti su Zoom, spiegarono che alcuni impiegati sarebbero stati licenziati e che quella mattina alle 9:00 sarebbero state chiamate altre due persone per coloro che sarebbero stati licenziati. e uno alle 9:45 per quelli che non lo vogliono.

I dipendenti saprebbero a quale riunione hanno partecipato tramite inviti che hanno ricevuto via e-mail.

La responsabile vendite Ruthie Townsend è stata invitata a unirsi alla chiamata delle 9:00, ma a causa dello shock delle notizie, non riusciva a ricordare quale chiamata fosse per coloro che stavano per essere licenziati che era destinato ai detenuti.

“Poiché era una situazione molto stressante, era difficile gestire quello che stava succedendo, quindi mi sono confuso. Ho aderito alla chiamata alle 9:00 perché era l’invito che avevo, e un quando mi sono reso conto di essere stato licenziato, “ho disabilitato rapidamente il mio video”, afferma.

La sig.ra Townsend era al telefono con 15 dei suoi colleghi e i dirigenti dell’azienda hanno quindi guidato questi dipendenti attraverso benefici, TFR e fasi successive.

Copyright dell’immagine
Ruthie Townsend

Leggenda

Ruthie Townsend ha lavorato per una compagnia di viaggi

La società con sede a Denver, in Colorado, è stata colpita dal crollo del viaggio a causa dell’epidemia di coronavirus.

Ma c’era stata la sensazione che i licenziamenti sarebbero stati l’ultima risorsa, e la signora Townsend non aveva idea di cosa sarebbe successo stamattina.

Sfortunatamente, questo tipo di shock è al momento comune, poiché le aziende stanno riducendo la loro forza lavoro per far fronte alle conseguenze economiche del coronavirus.

Prima della crisi, i dirigenti si incontravano generalmente con il personale faccia a faccia per dire loro le cattive notizie.

Ora, gli strumenti di videoconferenza, come Zoom e Microsoft Teams (MS Teams), vengono utilizzati per riprodurre la formalità della riunione.

Chris Malone, un tecnico audiovisivo della società di eventi Sparq nel Regno Unito, temeva per il suo ruolo quando gli fu spiegato che un rappresentante delle risorse umane sarebbe stato alla sua prossima chiamata di MS Team con il suo supervisore.

Il suo intestino si rivelò corretto perché gli fu detto che sarebbe stato licenziato.

Per lui, l’uso di una videochiamata ha reso la riunione formale, ma più fastidiosa di una riunione faccia a faccia o di una telefonata.

Copyright dell’immagine
Chris Malone

Leggenda

Chris ha trovato il suo video incontro “imbarazzante”

“Penso che se lo facessi al telefono significherebbe che non devi guardare qualcuno ma quando hai la videochiamata ti vesti per renderlo formale e presentabile.

“Anche se si tratta di una videochiamata, la pressione è lì – e dal momento che non sei nella stanza con loro, non c’è chimica naturale, connessione o linguaggio del corpo che tu sa leggere, e c’è un po ‘di ritardo, stai aspettando che qualcun altro dica qualcosa “, ha detto.

Tuttavia, Malone ritiene che una singola videochiamata sia ancora il modo migliore per un’azienda di comunicare le cattive notizie a un dipendente nelle circostanze attuali.

Per la signora Townsend, c’erano più o meno i vantaggi di avere più di 15 persone nella stessa chiamata.

“Non penso che un modo per rendere qualcuno ridondante in videoconferenza sia l’ideale. Se è uno contro uno, sarà ancora molto difficile e quindi il tuo capo vedrà tutte le tue emozioni. Io mi è piaciuta l’impostazione del gruppo perché ho disabilitato il mio video e non avevo nulla da dire “, ha detto.

Tuttavia, ritiene che l’impostazione del gruppo le abbia impedito di porre domande importanti in quel momento.

Più tecnologia aziendale

Sarah Evans, partner dello studio legale JMW, afferma che la comunicazione prima degli annunci è essenziale per i datori di lavoro.

“Ciò che molte grandi aziende possono fare è organizzare grandi riunioni su Zoom per fare un annuncio alle stesse persone contemporaneamente, quindi non ci sono problemi di comunicazione”, ha detto.

Ciò indicherebbe chiaramente che i licenziamenti o il piano di licenziamento vengono presi in considerazione per i dipendenti e chiarire anche cosa significa per l’azienda e come intendono dare seguito alle persone.

Copyright dell’immagine
Getty Images

Leggenda

Il licenziamento del personale durante una chiamata di gruppo non sarebbe consentito dalla legge britannica

È essenziale che i datori di lavoro diano ai dipendenti il ​​tempo di assorbire informazioni, porre domande e dare alle persone l’opportunità di essere licenziati o licenziati volontariamente.

“In caso di ridondanza, ciò rappresenterebbe almeno alcune riunioni per esaminare le opportunità per evitare la ridondanza e per prendere in considerazione alternative, e non c’è motivo per cui tutto ciò non possa essere fatto su Zoom”, lei dice.

L’uso di video, telefono o di persona non è una questione legale; è solo una questione di etichetta.

Tuttavia, l’appello di gruppo, che Ruthie Townsend aveva conosciuto negli Stati Uniti, non sarebbe stato autorizzato nel Regno Unito.

“Questo non sarebbe sufficiente nella legge del Regno Unito perché hai il diritto alla consulenza individuale. Non c’è niente di sbagliato in una chiamata di gruppo per annunciare potenziali licenziamenti, ma non dovresti licenziare le persone nello stesso videochiamata “, ha detto la signora Evans. .

Se questo fosse il modo in cui un datore di lavoro britannico ha agito, il dipendente potrebbe avere un caso di licenziamento ingiusto.

Copyright dell’immagine
Consulenza Byfield

Leggenda

La registrazione di videochiamate può creare problemi legali, afferma Peter Binning

La capacità di registrare videochiamate potrebbe anche essere problematica in questi casi.

Peter Binning, partner dello studio legale Corker Binning, spiega che, in generale, tutti devono chiedere il proprio consenso prima di registrare una chiamata di qualsiasi tipo.

Tuttavia, indipendentemente dal fatto che sia stato richiesto il consenso, una conversazione registrata può essere comunque ammissibile in caso di licenziamento ingiusto.

“Chiunque desideri utilizzare le prove deve essere in grado di dimostrare che sono state correttamente registrate e autentiche, ma spetterà al tribunale decidere se tali prove debbano essere ammesse”, ha affermato Binning.

E coloro che vogliono spiare le persone partecipando deliberatamente a una chiamata Zoom in cui qualcun altro viene licenziato molto probabilmente violerebbe la legge, poiché vi sono numerosi reati che coinvolgono l’intercettazione delle comunicazioni nei regolamenti.

Mentre il video può creare nuovi problemi, è il miglior sostituto per una riunione faccia a faccia.

“Sarà più scomodo guardare qualcuno negli occhi e il livello di frustrazione emotiva e rabbia sarà più visibile, ma è essenziale trasmettere il messaggio in modo aperto, equo e trasparente a un’altra persona”, spiega Stuart Duff. , esperto di psicologia della leadership presso la società di consulenza in psicologia aziendale di Pearn Kandola.

Avatar

Accardi

Accardi è un produttore digitale di Dico News con sede in Italia. Copre le ultime notizie e scrive sulla regione di Itlay, con particolare attenzione ai diritti umani. Prima di entrare a far parte di Dico News nel 2018, Accardi è stato redattore e scrittore presso TEME e produttore di video per i media in esilio in Myanmar.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *