Coronavirus: Cut Negative Capture Lock Isolation

Copyright dell’immagine
Aletheia Casey

Durante la crisi del coronavirus, molti fotografi hanno scattato foto socialmente distanti dei loro vicini o immagini delle strade insolitamente vuote in cui vivono. Per alcuni, non si tratta di registrare il mondo visto, si tratta di creare un’immagine che catturi le proprie esperienze degli ultimi mesi.

Qui, la fotografa Aletheia Casey parla della sua serie To Dance With Shadows.

Dalla serie To Dance With ShadowsCopyright dell’immagine
Aletheia Casey

Un cane ulula in lontananza. Un uccello giace morto sul marciapiede. Il suono di un treno che passa echeggia nell’aria non inquinata ora sembra più forte. C’è un silenzio, un vuoto e una solitudine che non ho mai provato prima in città. Il mondo sembra essere stato immerso nel caos calmo, e il futuro improvvisamente sembra disordinato e incerto.

I fiori nella mia cucina, da tempo morti, sono ancora nel loro vaso. Quando li organizzai, i fioristi, come tutto il resto, erano sempre aperti. Tocco i petali trasparenti e delicati; un promemoria della fragilità della vita umana.

Ballare con gli alberi della serie OmbreCopyright dell’immagine
Aletheia Casey

Gli alberi all’esterno tornarono in vita, a differenza delle strade quasi vuote sotto di loro. In assenza di persone, piccioni e volpi sono scesi in strada. Passa una singola figura mascherata, l’unico ricordo visibile che la vita è tutt’altro che normale.

Trovo sollievo dall’ansia della situazione facendo un lavoro fotografico. Ho tagliato i miei negativi, danneggiandoli e distorcendoli; sovrapponi il mio dolore e la mia paura alle immagini.

Manipolo e sfiguro le fotografie per riflettere come il futuro appare distorto e desolato di ombre.

Dalla serie To Dance With ShadowsCopyright dell’immagine
Aletheia Casey

Nel tempo, rielaboro le immagini delle scene catturate quando la vita era prevedibile e il futuro più sicuro. Seziono e graffio le immagini, separando e isolando i pezzi di negativi, i solitari frammenti di film tagliati ora separati l’uno dall’altro, scollegati, proprio come ora mi sento disconnesso da molti di quelli che amo.

Sovrappongo i frammenti dei negativi ritagliati sui dipinti a inchiostro che il mio giovane figlio e io abbiamo realizzato insieme quando la sua scuola era chiusa e che ero il suo compagno principale.

L’inchiostro di vernice macchia lentamente il film e, mentre si asciuga e si screpola, sembra assomigliare a un virus al microscopio, diffondendosi e infettandosi.

Dalla serie To Dance With ShadowsCopyright dell’immagine
Aletheia Casey

La solitudine scivola sotto la porta del mio salotto.

È un ospite indesiderato, ma l’ho lasciato entrare con me mentre lavoro, un compagno silenzioso. La mia respirazione ritmica diventa uno sfondo rilassante per la produzione di queste immagini.

Davanti alla mia finestra, un fragile ciliegio accende delicati fiori. Pochi giorni dopo, i fiori caddero a terra come se fossero una sconfitta, facendo sembrare il marciapiede il giorno dopo una battaglia persa.

Dalla serie To Dance With ShadowsCopyright dell’immagine
Aletheia Casey

Dalla serie To Dance With ShadowsCopyright dell’immagine
Aletheia Casey

Dalla serie To Dance With ShadowsCopyright dell’immagine
Aletheia Casey

Dalla serie To Dance With ShadowsCopyright dell’immagine
Aletheia Casey

Tutte le fotografie per gentile concessione di Aletheia Casey, con testi di Aletheia Casey e Ben Smith.

Italo V  Lucciano

Italo V  Lucciano

Lucciano è caporedattore del National News Desk di Dico Digital, supervisionando la copertura delle ultime notizie sugli eventi nazionali. Da quando è arrivato a Dico News da Charlotte Observer nel 2018, ha avuto una mano in storie come il disastro petrolifero della BP, la morte di Osama bin Laden, le riprese della scuola di Sandy Hook e le conseguenze di Superstorm Sandy. Vive per le scadenze e le sue due giovani figlie.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *