Coronavirus: Fujitsu annuncia un piano di lavoro domestico permanente

Copyright dell’immagine
Getty Images

La società tecnologica Fujitsu ha annunciato che dimezzerà i suoi uffici in Giappone adattandosi alla “nuova normalità” della pandemia di coronavirus.

Dice che il programma Work Life Shift fornirà una flessibilità senza precedenti ai suoi 80.000 lavoratori in tutto il paese.

Il personale sarà in grado di lavorare con orari flessibili e il lavoro da casa sarà il più standard possibile.

L’annuncio segue una decisione simile presa a maggio dalla piattaforma di social media Twitter.

Nel una dichiarazione inviata alla BBC, Fujitsu ha affermato che “introdurrà un nuovo modo di lavorare che promette un’esperienza più responsabilizzante, produttiva e creativa per i dipendenti che guiderà l’innovazione e porterà nuovo valore ai clienti e alla società”.

In base a questo piano, i dipendenti “inizieranno principalmente a lavorare in remoto per raggiungere uno stile di lavoro che consenta loro di utilizzare in modo flessibile il loro tempo in base al contenuto del loro lavoro, ai loro ruoli aziendali e al loro stile della vita”.

La società ha anche affermato che il programma consentirà al personale di scegliere dove lavorare, a casa, in un grande hub aziendale o in un ufficio satellitare.

Fujitsu ritiene che la maggiore autonomia offerta ai propri dipendenti contribuirà a migliorare le prestazioni del team e aumentare la produttività.

  • Twitter consente al personale di lavorare da casa “per sempre”
  • Facebook e Google estendono il lavoro a casa

A maggio, Twitter ha detto al personale che possono lavorare da casa “per sempre” se lo desiderano, poiché la società guarda al futuro dopo la pandemia di coronavirus.

La piattaforma di social media ha dichiarato: “Gli ultimi mesi hanno dimostrato che possiamo farlo funzionare. Quindi, se i nostri dipendenti sono in un ruolo e in una situazione che consente loro di lavorare da casa e vogliono continua a farlo per sempre, lo faremo accadere “.

All’epoca, Sree Sreenivasan, professore ospite di Loeb di innovazione digitale presso la Stony Brook University School of Journalism, affermava che si trattava di “novità storica”.

“Alcune persone potrebbero non prenderlo sul serio perché è Twitter, ma possiamo imparare molto dalla Silicon Valley sui luoghi di lavoro flessibili. Si pensava che lavorare da casa rubasse il capo e il tempo di lavoro. l’ufficio era più importante “, ha aggiunto. .

All’inizio di questo mese, Google e Facebook hanno dichiarato che il loro personale potrebbe lavorare da casa fino alla fine dell’anno.

Google inizialmente ha dichiarato che avrebbe mantenuto il suo lavoro dalla sua politica interna fino al 1 giugno, ma lo ha esteso per altri sette mesi.

Il suo annuncio ha coinciso con una decisione simile da parte del colosso dei social media Facebook.

Avatar

Elario Necci

Accardi è un produttore digitale di Dico News con sede in Italia. Copre le ultime notizie e scrive sulla regione di Itlay, con particolare attenzione ai diritti umani. Prima di entrare a far parte di Dico News nel 2018, Accardi è stato redattore e scrittore presso TEME e produttore di video per i media in esilio in Myanmar.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *