Coronavirus: gli americani affollano le spiagge nel weekend del Memorial Day

Copyright dell’immagine
Reuters

Leggenda

La gente del Missouri fa festa sul Lago degli Ozarks, violando le regole del distanziamento sociale

Gli americani si sono riversati sulle spiagge e sui laghi per il weekend del Memorial Day, spesso infrangendo le restrizioni sull’epidemia di coronavirus.

La polizia di stato in Florida ha disperso sabato un incontro non autorizzato di centinaia di persone a Daytona Beach.

Nel Missouri, le sbarre del lago Ozarks erano piene di festaioli, che violavano le regole del distanziamento sociale.

Il capo della task force americana sul coronavirus, la dottoressa Deborah Birx, ha dichiarato di essere “molto preoccupata” dopo aver visto queste scene.

“Vogliamo davvero essere sempre chiari sul fatto che il distanziamento sociale è assolutamente critico. E se non riesci ad allontanarti socialmente e sei fuori, devi indossare una maschera”, ha detto il Dr. Birx su ABC’s This Settimana domenica.

Lyda Krewson, sindaco di St. Louis, nel Missouri, ha dichiarato: “È irresponsabile e pericoloso avere un comportamento ad alto rischio per divertirsi nel lungo weekend.

“Ora queste persone torneranno a casa a S. Louis e nelle contee del Missouri e del Midwest, sollevando preoccupazioni sul potenziale per casi più positivi, ricoveri e, tragicamente, morte. Profondamente inquietante.”

Copyright dell’immagine
EPA

Leggenda

In California, grandi folle scesero a Newport Beach

Copyright dell’immagine
Getty Images

Leggenda

Questi surfisti hanno apprezzato le onde di Venice Beach a Los Angeles

Copyright dell’immagine
Getty Images

Leggenda

Nel New Jersey, alcuni bagnanti hanno sfidato il freddo dopo l’apertura delle spiagge statali, anche se con restrizioni

Copyright dell’immagine
AFP / Getty Images

Leggenda

Ma a Coney Island, New York, non era permesso nuotare, quindi alla gente piaceva solo la spiaggia

Copyright dell’immagine
Getty Images

Leggenda

In South Carolina, decine di barche hanno partecipato a una parata di Make America Great Again al largo di Charleston

Nella zona di Tampa in Florida, la folla era così grande che le autorità hanno chiuso i parcheggi perché erano pieni, riferisce l’Associated Press.

In California, durante il fine settimana sono state viste grandi folle godersi le spiagge. Funzionari statali hanno affermato che la maggior parte delle persone si copre il viso e si allontana da spiagge e parchi.

Memorial Day – una festa annuale tenutasi l’ultimo lunedì di maggio – rende omaggio a tutti coloro che sono morti mentre prestavano servizio nell’esercito degli Stati Uniti. Segna l’inizio non ufficiale dell’estate.

Gli Stati Uniti hanno più casi di coronavirus che in qualsiasi parte del mondo. Ha più di 1,6 milioni di infezioni conosciute e colpisce quasi 100.000 decessi per virus.

I 50 stati americani hanno ora parzialmente riaperto dopo uno spegnimento di due mesi. Tuttavia, le restanti restrizioni variano in tutto il paese.

Esistono inoltre notevoli disparità tra gli Stati in termini di tassi di infezione e ritmo di ripresa economica.

Alcune delle regioni più colpite, tra cui New York, New Jersey e lo Stato di Washington, stanno ora registrando il calo più marcato, mentre la maggior parte degli stati ha raggiunto gli altipiani.

Italo V  Lucciano

Italo V  Lucciano

Lucciano è caporedattore del National News Desk di Dico Digital, supervisionando la copertura delle ultime notizie sugli eventi nazionali. Da quando è arrivato a Dico News da Charlotte Observer nel 2018, ha avuto una mano in storie come il disastro petrolifero della BP, la morte di Osama bin Laden, le riprese della scuola di Sandy Hook e le conseguenze di Superstorm Sandy. Vive per le scadenze e le sue due giovani figlie.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *