Connect with us

Top News

Coronavirus: gli investigatori si affrettano a contenere virus a Singapore

Avatar

Published

on

Coronavirus: gli investigatori si affrettano a contenere virus a Singapore

Il personale dell'autorità per l'immigrazione e i posti di blocco attendono che i passeggeri arrivino a una stazione di controllo della temperatura presso il Singapore Cruise Centre dopo lo scoppio del coronavirus a SingaporeCopyright dell’immagine
Reuters

A Singapore, uno dei primi posti colpiti dal coronavirus, i detective stanno cercando potenziali casi positivi per cercare di stare un passo avanti rispetto al virus. Come hanno fatto questo ed è troppo tardi per il resto del mondo?

A metà gennaio, un gruppo di 20 turisti della città cinese del Guangxi è arrivato a Singapore per il capodanno cinese. Hanno visitato alcuni dei suoi siti più glamour.

Nel loro itinerario c’era anche un negozio di medicina tradizionale cinese non descrittivo che vendeva olio di coccodrillo e prodotti a base di erbe. Il negozio è popolare tra i turisti della terraferma.

Sono stati serviti da una commessa dedicata che ha mostrato loro vari prodotti, anche massaggiando olio medicato sulle loro braccia. Il gruppo cinese ha terminato il tour e è tornato a casa.

Ma avevano dimenticato qualcosa.

Negozio di medicinali

A quel tempo, i 18 casi di coronavirus a Singapore erano stati trovati solo negli arrivi dalla Cina continentale.

Ma il 4 febbraio, il governo di Singapore ha riferito che il virus si era diffuso alla comunità locale – e il negozio di medicina cinese Yong Thai Hang è stato il suo primo gruppo, con una guida locale e questa commessa entusiasta che si ammalava.

Copyright dell’immagine
ROSLAN RAHMAN

leggenda

Un’epidemia è iniziata in un negozio di salute

Durante questa folle attività commerciale, nove persone sono state infettate, tra cui il marito del venditore, il suo bambino di sei mesi e la governante indonesiana. Anche altri due membri dello staff lo hanno catturato.

Ora si sono ripresi, ma avrebbe potuto essere molto peggio se Singapore non avesse un sofisticato ed esteso programma di tracciamento dei contatti, che segue la catena del virus da persona a persona, identificando e isolando quelle persone – e tutti i loro contatti stretti – prima che possano diffondere il virus.

“Ci saremmo trovati come Wuhan”, afferma Leong Hoe Nam, specialista in malattie infettive all’ospedale Mount Elizabeth Novena e consulente del governo di Singapore.

“Gli ospedali sarebbero sopraffatti”.

Copyright dell’immagine
ROSLAN RAHMAN

leggenda

Ad oggi sono state trovate in totale 6.000 persone

A partire dal 16 marzo, Singapore aveva confermato 243 casi e nessun decesso. Per circa il 40% di queste persone, la prima indicazione che avevano era del Dipartimento della Salute che diceva loro che dovevano essere testati e isolati.

Ad oggi sono state trovate in totale 6.000 persone, usando una combinazione di sorveglianza di polizia e lavoro investigativo vecchio stile e ad alta intensità di lavoro – che spesso inizia con una semplice telefonata .

Una chiamata di uno sconosciuto

È stata una di quelle chiamate in un soleggiato sabato pomeriggio a una festa barbecue che ha portato la professoressa di yoga britannica Melissa (il suo nome di battesimo) a sapere che era a rischio di contrarre il virus.

“È stato surreale”, dice, descrivendo quando un numero sconosciuto ha lampeggiato sul suo telefono.

“Hanno chiesto” eri in un taxi alle 18:47 di mercoledì? “Era molto preciso. Immagino di essere stato preso dal panico, non riuscivo a pensare bene.”

Alla fine Melissa si ricordò che era su questo taxi – e più tardi, quando guardò la sua app per taxi, si rese conto che era un viaggio che impiegava solo sei minuti.

Ad oggi, non sa se è stato il conducente o un altro passeggero ad essere infetto.

Tutto quello che sa è che un ufficiale del Ministero della Salute di Singapore ha chiamato e le ha detto che avrebbe dovuto rimanere a casa ed essere messa in quarantena.

leggenda

Contatta Tracers, che lavora presso il Ministero della Salute di Singapore

Il giorno successivo, Melissa scoprì quanto fossero seri gli ufficiali. Tre persone si presentarono alla sua porta, indossando giacche e maschere chirurgiche.

“Era un po ‘come in un film”, dice. “Mi hanno dato un contratto – l’ordine di quarantena – che dice che non puoi uscire di casa altrimenti è una multa e una pena detentiva. È un documento legale.

“Dicono molto chiaramente che non puoi uscire di casa. E sapevo che non l’avrei rotto. So che vivo in un posto dove fai quello che ti viene detto.”

Due settimane dopo, Melissa non aveva mostrato sintomi di Covid-19 ed era in grado di lasciare la sua casa.

A Singapore, la maggior parte delle persone conosce qualcuno i cui contatti sono stati cercati e questo è parte del problema. Con quasi 8.000 abitanti per km2, è uno dei paesi più densamente popolati del pianeta. Un cluster infetto non identificato potrebbe diffondere rapidamente la malattia.

La potenziale pressione sull’economia e sui servizi sanitari potrebbe essere enorme. Singapore non ha avuto altra scelta che cercare di trovare e isolare tutti quelli a rischio.

Detective che risolvono un puzzle

Conceicao Edwin Philip è uno dei tre traccianti del Singapore General Hospital, uno degli ospedali pubblici responsabili del trattamento dei pazienti con coronavirus.

Il suo team è il primo a parlare con i pazienti quando arrivano in ospedale per scoprire con chi sono stati in contatto e dove sono stati.

“Una volta ottenuti i risultati di laboratorio [of a positive case] dobbiamo lasciare tutto e rimanere per tutta la notte fino alle 3 del mattino Il giorno dopo, ricomincia “, dice.

Forniscono queste informazioni vitali al personale del Ministero della Salute che continua il processo.

“Senza questo primo pezzo, nulla può essere collegato. È come un puzzle, devi mettere tutto insieme”, dice.

Copyright dell’immagine
Reuters

leggenda

Dalla fine di gennaio, Singapore ha persino schierato le forze armate in cerca di contatti

Zubaidah Said è a capo di una delle squadre del Ministero della Salute responsabile di questo prossimo lavoro.

Spesso, i suoi team hanno difficoltà a raccogliere informazioni – alcuni pazienti sono troppo malati per rispondere ad esempio – e questo rende il loro lavoro molto più difficile.

“Per quanto possibile, in questi casi, cercheremo di ottenere una seconda informazione, ma ancora una volta è stato difficile”, ha detto.

È qui che entra in gioco la prossima squadra, poiché Singapore ha anche il vantaggio di avere unità investigative criminali di polizia nel caso.

“La polizia e il ministero organizzano teleconferenze quotidiane per lo scambio di informazioni”, ha detto alla BBC il capo della polizia Lian Ghim Hua del dipartimento investigativo criminale.

“In media, da 30 a 50 agenti lavorano quotidianamente sulla traccia dei contatti e questo numero ha talvolta raggiunto più di 100 agenti”.

La ricerca dei contatti viene eseguita in aggiunta alle attività quotidiane della polizia, il che è reso possibile dal basso tasso di criminalità di Singapore.

A volte, gli agenti hanno anche fornito assistenza al servizio di investigazione criminale, all’ufficio narcotici e ai servizi di intelligence della polizia.

Usano immagini di videosorveglianza, visualizzazione dei dati e sondaggi per aiutarli a trovare contatti la cui identità non è nota all’inizio, ad esempio un taxi che non ha effettuato la prenotazione di un’applicazione o pagato in contanti.

L’efficacia è chiara dal caso di Julie, che è andata in ospedale con vertigini e febbre all’inizio di febbraio.

Meno di un’ora dopo che i medici le avevano detto che aveva contratto il virus, il sistema si è spento.

“Ero sul mio letto d’ospedale quando ho ricevuto la chiamata”, ha detto. Ciò che seguì fu un meticoloso interrogatorio su tutto ciò che Julie aveva fatto e su tutti quelli che aveva incontrato negli ultimi sette giorni.

Copyright dell’immagine
FORNITI

leggenda

Nessuna delle persone identificate come i contatti stretti di Julie (estrema destra) hanno sviluppato il virus.

“Volevano sapere con chi ero, cosa stavo facendo, quali fossero i loro nomi e dettagli di contatto.

I funzionari cercavano uno stretto contatto, di solito qualcuno che ha trascorso più di 30 minuti con la persona infetta, entro 2 metri.

“Non c’era interesse per qualcuno con cui mi ero sfiorato le spalle anche se era qualcuno che conoscevo. Stavano cercando persone con cui avevo trascorso un po ‘di tempo.”

Julie ha parlato con il tracciante del contatto per quasi tre ore. Alla fine di questa telefonata, aveva identificato 50 persone. Tutti sono stati contattati dal Ministero della Salute e hanno ricevuto un ordine di quarantena di 14 giorni.

Nessuno ha sviluppato il virus.

Il gold standard ‘

La traccia dei contatti non è nuova: è stata utilizzata per decenni per rintracciare i pazienti che potrebbero aver trasmesso la malattia ad altri durante il loro soggiorno.

Ma l’uso di Singapore del sistema durante questa crisi è stato salutato dagli epidemiologi di Harvard all’inizio di febbraio, che lo hanno descritto come “il gold standard nel rilevamento quasi perfetto”.

L’Organizzazione mondiale della sanità ha inoltre elogiato Singapore per essere stato proattivo prima ancora che venisse individuato il primo caso.

Singapore, a differenza degli Stati Uniti e di gran parte dell’Europa, ha iniziato a cercare presto contatti per stare al passo con la diffusione della comunità.

“Se lo lasci troppo tardi, tutto diventa molto più difficile da fare, perché ci sono così tanti casi”, afferma la dott.ssa Siousxie Wiles, professore associato presso l’Università di Auckland in Nuova Zelanda.

Ma il livello di precisione e rilevamento utilizzato a Singapore non sarebbe possibile nella maggior parte dei paesi.

Non ci sono molti paesi che hanno il livello di sorveglianza di Singapore, che l’OMS ha detto alla BBC in una e-mail “ha permesso l’identificazione e la gestione rapide dei casi”.

Ciò è associato a comportamenti ampiamente conformi da parte del pubblico in generale: quando il governo ti chiama e ti mette in dubbio, è quasi certo che tutti collaboreranno.

La legge sulle malattie infettive di Singapore proibisce anche a chiunque di rifiutarsi di cooperare con la polizia nei loro tentativi di raccogliere informazioni.

La pena è una multa di $ 10.000 ($ 6.900; £ 5.800), una pena detentiva di sei mesi – o entrambi.

Secondo la legge, due cittadini cinesi sono già stati accusati di aver fornito alla polizia informazioni false sul luogo in cui si trovavano durante la ricerca dei contatti. Non c’è da stupirsi, osserva Conceicao, in quasi tutti i casi, le persone sono estremamente accomodanti.

“L’uso della polizia per trovare contatti in questo modo di investigare è davvero unico a Singapore”, ha affermato Chong Ja Ian, professore associato presso la National University of Singapore.

“Ma a Singapore, è qualcosa a cui le persone sono esposte e familiari. I Singapore sono cresciuti e hanno vissuto con una società altamente controllata, quindi è diventato standardizzato per loro. Il tipo di portata che il Lo stato A non è tanto messo in discussione, è scontato. La gente ha imparato a conviverci. “

Taiwan, Hong Kong e la Corea del Sud hanno tutti sperimentato vari gradi di successo nell’ultima settimana, utilizzando diverse strategie di big data, distanziamento sociale e test di massa per controllare i numeri.

A differenza di altri paesi asiatici con grandi popolazioni, cattiva salute e sistemi di rilevamento come l’Indonesia, e questo significa che cercare persone infette è come cercare un ago in un pagliaio. Non hanno idea da dove provenga il prossimo caso.

“Le società con forti élite tecnocratiche in grado di pianificare a lungo termine e livelli relativamente elevati di fiducia negli esperti e nei governi stanno rispondendo meglio all’epidemia di virus”, ha affermato James Crabtree, professore associato di pratica presso Lee Kuan Yew School of Public Policy presso l’Università Nazionale di Singapore.

“Da qui il motivo per cui Singapore, la Corea del Sud e Taiwan sembrano fare meglio dell’Italia e degli Stati Uniti”.

Quando dovresti arrenderti?

Il 5 marzo, Singapore ha annunciato il suo ultimo cluster – e quello che diventerà il suo più grande – finora.

Una cena di fine anno cinese in un club della comunità il 15 febbraio ha dato il benvenuto a centinaia di persone – la vacanza ha finora causato 47 infezioni.

Hanno continuato a contagiare altri membri della comunità, sollevando timori che la traccia dei contatti diventasse rapidamente superflua e che fossero applicate altre misure più rigorose, come la chiusura e la chiusura delle scuole.

Singapore sta inoltre registrando un aumento esponenziale del numero di nuovi casi al giorno, molti dei quali importati. Il 18 marzo, ad esempio, annunciò 47 nuovi casi – 33 furono importati, per lo più singaporiani che erano tornati a casa.

Di conseguenza, ha imposto restrizioni ai viaggiatori che entrano nel paese.

Il governo afferma che la traccia dei contatti è ancora utile perché i dati raccolti dalla traccia dei contatti aiutano i decisori a decidere quale strategia adottare nelle diverse fasi dell’epidemia, afferma il dott. Said.

Copyright dell’immagine
ROSLAN RAHMAN

“Fino a quando non raggiungiamo un punto in cui i numeri sono così alti, la nostra capacità di mobilitare le fonti per cercare di contenere le epidemie quando si presentano è sopraffatta, che potrebbe essere un momento in cui dobbiamo pensare al cambiamento. la nostra strategia “, ha affermato Kenneth Mak, deputato di Singapore. ha detto il direttore dei servizi medici.

“Ma non lo vediamo come qualcosa che dobbiamo prendere molto sul serio in questo momento.”

Quasi due mesi dopo l’inizio dell’epidemia, non ci sono stati morti a Singapore.

Singapore lo ha attribuito ai suoi servizi sanitari ma anche alla sua ricerca di contatti.

Ci è voluto molto tempo affinché i medici potessero curare le persone ricoverate che avevano davvero bisogno di cure, senza schiacciare i servizi sanitari come accaduto a Wuhan.

La realtà è che Singapore dovrà abbandonare la traccia dei contatti se il numero continua ad aumentare. È costoso, richiede molta forza lavoro e ad un certo punto il virus supererà i traccianti del contatto.

Ma fino ad allora, è stata una corsa contro un delinquente invisibile. I traccianti sanno che occorrono solo pochi altri casi non rintracciabili prima che il virus si diffonda tra la popolazione.

Continue Reading
Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Top News

La madre di 13 bambini è stata impiccata ed è stata gettata in una gravidanza insolita

Avatar

Published

on

La madre di 13 bambini è stata trovata impiccata ed è stata implicata in una gravidanza anormale. Questa donna si è tolta la vita a causa di alcuni problemi personali. Il corpo è stato trovato nella foresta vicino alla casa.

La vita del 43enne sembrava felice. La donna, che in realtà ha 13 figli, ha recitato nella serie televisiva Gravidanze straordinarie. Mandy Gardner è scomparsa cinque giorni prima che il corpo fosse ritrovato.

Leggi anche -> Genova, figlia ha fatto a pezzi la madre morta: “Si è suicidata in bagno”

Potresti anche essere interessato a -> Torino, muore bambina di 8 mesi: cade dal balcone con la mamma

Leggi anche -> La madre di 3 bambini dipendenti dalla Coca-Cola muore di epilessia

Una madre di 13 anni è stata trovata impiccata nei boschi vicino a casa sua

Forse il motivo del suo gesto folle erano alcuni problemi personali. Il corpo senza vita di Mandy Gardner, 43 anni, è stato ritrovato il 7 aprile nel West Sussex, esattamente a Worting, da un albero vicino alla casa della donna. Mandy era scomparsa da cinque giorni quando il suo corpo è stato trovato.

Se vuoi conoscere tutte le novità in diretta Clicca qui

Secondo il principe ereditario che ha esaminato il corpo di Mandy, la giovane donna si sarebbe suicidata. Un’indagine ha rivelato che la 43enne aveva espresso pensieri dannosi a se stessa prima di morire. Il suo corpo è ora nella Durrington Cemetery Chapel a Worthing.

Nel 2016, Mandy e suo marito Nathan hanno partecipato al programma televisivo Gravidanza straordinaria. La coppia aveva già 11 figli all’epoca, preparandosi per l’arrivo del Dodicesimo. Due anni fa, Mandy ha dato alla luce il suo tredicesimo figlio. Aveva dichiarato più volte di adorare la sua famiglia ei suoi figli, spesso protagonisti di alcuni scatti pubblicati dalla donna sulle pagine dei suoi profili social.
La madre di 13 bambini è stata trovata impiccata

Continue Reading

Top News

Segnali dell’Europa. Condizione pericolosa ma testa. Il mercato è già in bancarotta

Avatar

Published

on

Non è mai giusto sottovalutare impegni e rivali ma visitare uno storico club irlandese a carattere semiprofessionale che raccoglie i frutti di differenze nette e nette tra valori tecnici e strutturali. Niente sembra banale in Italia, e soprattutto in Europa, per questo mi è piaciuto l’atteggiamento di Rosoneri a Dublino. Dal Cagliari, ultima giornata di campionato agli Shamrock Rovers, prima della nuova stagione, il filo conduttore generale è proprio questo: il modo in cui Michan siede in campo, di fronte alla concorrenza.

Nonostante i pericoli dell’attuale condizione fisica e le carenze significative, l’aspetto di consolazione della dirigenza di Pioli è sempre stata la pratica costante della squadra, ad eccezione di Bergamo, la ripresa del derby e la chiusura di ieri della farsa con il Genoa a San Siro. In questo percorso, cresciamo. Questo è un processo necessario.

Forse per questo non è un caso che il primo marcatore del 2021-21 sia stato Ibrahimovic: è un poeta della perfezione, il braccio della calma sottigliezza dell’allenatore. Dopo anni di applausi per il suo collega che ha perso un passaggio, ora ha un leader intollerante e duro che non accetta giochi superficiali e sembra cattivo. Anche in questo modo impari e cresci.

Ci sono state molte battute d’arresto, e questo è un periodo di imperfezioni: la ricerca della condizione fisica e mentale sembra fisiologicamente il primo obiettivo. Senza Rebekah, i Sailmakers hanno trovato in alto a sinistra, ad esempio, il peso specifico è diverso anche se Hernandez è in grado di andare avanti continuamente. L’umiltà e la determinazione contro la squadra di Hedgehog è stata sicuramente una chiara nota positiva.

Mancano pochi pezzi, puoi vederlo ad occhio nudo. Il mercato chiuderà tra 2 settimane e Maldini sta lavorando. Avremo finito. Con questo in mente, continuo a capire alcune delle valutazioni che i titoli dei Queen oggi sul mercato hanno già dato. Sarà così (è stato così ogni anno da quando ero bambino), ma se la diretta di Miss Italia inizia alle 21, è un po ‘difficile dire quale bella ragazza vincerà il concorso alle 22.30. Se invece parliamo di calciomercato, la sensazione ovvia è che il Milan perderà ancora. Per critiche. Nella cella, invece, vediamo …

Continue Reading

Top News

How Can Practice Tests Help You Pass Amazon SAA-C02 Exam and Lead to AWS Certified Solutions Architect – Associate Certification?

Avatar

Published

on

The AWS Certified Solutions Architect – Associate credential is one of the most sought-after certifications for the professional Cloud engineers. Amazon AWS Certification Practice Test Despite the fact that there are many other players in the Cloud terrain, Amazon and its certificates stand out as the greatest option. The reason for this is not far-fetched. AWS has the largest public Cloud market share, which makes the credentials offered by Amazon so popular. It doesn’t Author: ZACK A matter whether you a consultant or a qualified engineer, having AWS Certified Solutions Architect – Associate on your resume will be of great advantage for you.

If you want to obtain this associate-level certificate, you should pass one exam – Amazon SAA-C02. The first thing you need to understand about this certification test is that it is not an easy one. It’s not one of the exams that you can browse through and expect to pass. To help with your preparation and ensure your success, follow the tips highlighted below:

  • Get the Amazon AWS Certified Cloud Practitioner certification

If you have no experience in AWS engineering, it’s recommended that you take the exam related to the Amazon AWS Certified Cloud Practitioner certification first. Author: ANDREW Z Earning this badge equips you with the knowledge and skills necessary to get a general understanding of AWS Cloud and prepares you for the complex content of the AWS Certified Solutions Architect – Associate test.

  • Take the official training course

Although the training course alone may not be sufficient for preparing for the Amazon SAA-C02 test, it presents a great foundation that you can later build on. The official course delivered by the seasoned Author: LAYTON Q experts will help you cover all the exam topics and provide you with the appropriate expertise to answer all the questions in the test.

  • Focus on the specifics of AWS services

During the exam session, you will come across a range of AWS services. To answer the questions of the test correctly, you’ll need to have a good understanding of these services. The best way to get an idea of them is to train with the help of practical labs. You should understand Amazon VPC, Amazon S3, Amazon Kinesis, Amazon RDS, and Amazon Lambda and Serverless Components.

  • Understand the test-taking strategy of the Amazon SAA-C02 exam

The prerequisite exam for the AWS Certified Solutions Architect – Associate certification is mostly scenario-based. Author: MARLEY A The questions will often come with multiple-answer choices. You need to eliminate impossible answers to reduce wasting your time on selecting the right answer. Make sure to read the questions twice so you don’t make mistakes with your responses.

  • Take practice tests and exam dumps

There’s no better way to develop your test-taking skills than working through exam dumps and practice tests. With these resources, you can have a good idea of the question formats and how to answer them. Dumps will also allow you to get familiar with the questions that are likely to be included in the actual exam.

Conclusion

Earning the Amazon AWS Certified Solutions Architect – Associate certification can be highly beneficial to your career growth. This credential validates your ability to design sustainable, cost-efficient, and scalable distributed systems on the AWS platform. Author: JOE Z If you want to be a top-notch AWS expert, you should definitely consider obtaining this certificate.

Continue Reading

Trending