=

Coronavirus: il bilancio delle vittime in Spagna supera quello della Cina

Coronavirus: il bilancio delle vittime in Spagna supera quello della Cina

Copyright dell’immagine
Getty Images

leggenda

La Spagna ora ha quasi 8000 casi confermati di Covid-19

Il bilancio delle vittime in Spagna del coronavirus ha superato la cifra ufficiale della Cina, diventando il secondo più alto al mondo.

I decessi sono aumentati 738 in sole 24 ore per un totale di 3.434, un record per la Spagna.

In confronto, la Cina ha registrato ufficialmente 3.285 decessi, mentre l’Italia – il paese più colpito – ha 6.820.

Il primo ministro spagnolo chiederà in seguito ai parlamentari di prolungare lo stato di emergenza del suo paese per due settimane.

I legislatori dovrebbero accettare la richiesta di Pedro Sánchez di mantenere le misure di preclusione fino all’11 aprile. Secondo le regole, alle persone è vietato lasciare la propria casa, tranne per l’acquisto di forniture e droghe essenziali o per lavorare.

Quali sono le ultime notizie dalla Spagna?

Le cifre pubblicate mercoledì dal Ministero della salute mostrano che in sole 24 ore, Il bilancio delle vittime nazionale in Spagna è aumentato di 738. Il numero di casi è aumentato di 7.973.

Queste sono le cifre più alte in Spagna in un solo giorno. Il paese ha ora 47.610 casi confermati.

La Catalogna ha quasi 10.000 casi, mentre i Paesi Baschi e l’Andalusia hanno oltre 3.000 casi. Ma la regione più colpita è l’area intorno alla capitale Madrid, che ha registrato 14.597 casi.

La casa funeraria municipale di Madrid ha annunciato martedì di aver smesso di raccogliere le vittime di Covid-19 – la malattia causata dal coronavirus – mentre la grande pista di pattinaggio della città verrà utilizzata come obitorio temporaneo.

I soldati spagnoli sono intervenuti lunedì per combattere l’epidemia e hanno trovato pazienti nelle case di riposo abbandonate e persino morte nei loro letti.

Il ministero della Difesa ha dichiarato che il personale di alcune case di cura è partito dopo che il coronavirus è stato rilevato.

Qual è la situazione in Europa?

Ci sono stati oltre 435.000 casi confermati in tutto il mondo. L’Europa è ora al centro dell’epidemia globale.

Copyright dell’immagine
EPA

leggenda

Il presidente russo Vladimir Putin ha indossato speciali indumenti protettivi durante la sua visita di martedì ai pazienti con coronavirus in un ospedale di Mosca

Secondo quanto riferito, i leader di nove paesi dell’UE hanno chiesto al blocco di 26 membri di raccogliere fondi attraverso uno “strumento di debito comune” per combattere la pandemia.

In altri sviluppi:

  • Italia maggiori sanzioni per violazione delle misure anti-virus, tra cui multe per migliaia di euro e pene detentive quinquennali per chiunque si dimostri positivo e rompa la quarantena. Quasi 70.000 persone sono risultate positive alla malattia lì
  • martedì Francia divenne il quinto paese a registrare oltre 1.000 morti per coronavirus. Jerome Salomon, il più alto funzionario sanitario del paese, ha avvertito che il numero potrebbe essere ancora più alto, poiché il totale di 1.100 persone confermate include solo coloro che sono morti negli ospedali. I consulenti scientifici hanno chiesto che il blocco sia esteso da 15 giorni a sei settimane, cosa che i funzionari sanitari non hanno escluso
  • RussiaIl presidente Vladimir Putin è stato fotografato in completo abbigliamento protettivo quando ha visitato i pazienti martedì a Mosca. Il sindaco della città gli disse che il numero di casi superava di gran lunga le cifre ufficiali. Il numero ufficiale di persone infette in Russia è salito a 658 mercoledì, il più grande aumento di un giorno ad oggi
  • E dentro Gran Bretagna, erede al trono, il principe Carlo risultò positivo dopo aver mostrato sintomi “lievi”

La riproduzione multimediale non è supportata sul tuo dispositivo

Didascalia dei mediaMigranti bloccati all’aeroporto di Mosca

Recommended For You

Italo V  Lucciano

About the Author: Italo V  Lucciano

Lucciano è caporedattore del National News Desk di Dico Digital, supervisionando la copertura delle ultime notizie sugli eventi nazionali. Da quando è arrivato a Dico News da Charlotte Observer nel 2018, ha avuto una mano in storie come il disastro petrolifero della BP, la morte di Osama bin Laden, le riprese della scuola di Sandy Hook e le conseguenze di Superstorm Sandy. Vive per le scadenze e le sue due giovani figlie.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

=