Coronavirus: il Motor Show di Ginevra del 2021 è stato scartato e l’evento sarà venduto

Copyright dell’immagine
Getty Images

Gli organizzatori del Motor Show di Ginevra hanno deciso di abbandonare l’evento del prossimo anno e vogliono vendere.

La manifestazione automobilistica internazionale era prevista per marzo 2021, ma la società inizialmente vide una debole domanda da parte di marchi automobilistici ed espositori.

L’evento di quest’anno è stato cancellato insieme a una serie di altri spettacoli automobilistici in tutto il mondo a causa del coronavirus.

L’annuncio solleva domande sul futuro di tali eventi a livello globale poiché i marchi automobilistici ripensano le loro strategie.

“Il settore automobilistico sta attraversando una fase difficile e gli espositori hanno bisogno di tempo per riprendersi dagli effetti della pandemia”, ha dichiarato il Comitato e il Consiglio della Fondazione “International Motor Show”, che sta organizzando lo spettacolo. industria automobilistica.

La maggior parte degli espositori di eventi che hanno partecipato a un sondaggio ha affermato che “probabilmente non avrebbero partecipato” a una fiera il prossimo anno, hanno aggiunto gli organizzatori.

  • Coronavirus potrebbe uccidere gli spettacoli automobilistici globali?
  • Come le fiere sono state duramente colpite dal coronavirus

Il Motor Show di Ginevra di quest’anno è stato cancellato a febbraio, pochi giorni prima della sua apertura. Attrae regolarmente più di mezzo milione di visitatori.

Altri spettacoli automobilistici sono stati tagliati quest’anno, compresi quelli previsti per New York e Detroit, a causa di problemi di salute. I marchi automobilistici utilizzano tali eventi per lanciare i loro ultimi modelli e svelare concept car.

Invece, si sono rivolti ai loro lanci online durante i blocchi dei virus e le restrizioni di viaggio.

Lunedì, gli organizzatori del Motor Show di Ginevra hanno anche annunciato la loro intenzione di vendere i beni dello spettacolo ai proprietari del centro congressi Palexpo a Ginevra, dove si svolge l’evento, definendolo “la soluzione preferita”.

Questa decisione includerà ora altri spettacoli automobilistici in programma per il prossimo anno nelle principali città, visti i loro costi e notevoli sforzi logistici rispetto ai lanci online.

Il Salone Internazionale dell’Automobile di Ginevra è il più grande evento pubblico in Svizzera e ha un impatto economico di 200 milioni di franchi svizzeri (171 milioni di sterline; 210 milioni di sterline) all’anno, secondo gli organizzatori.

Avatar

Accardi

Accardi è un produttore digitale di Dico News con sede in Italia. Copre le ultime notizie e scrive sulla regione di Itlay, con particolare attenzione ai diritti umani. Prima di entrare a far parte di Dico News nel 2018, Accardi è stato redattore e scrittore presso TEME e produttore di video per i media in esilio in Myanmar.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *