=

Coronavirus: il Sudafrica inizia un blocco di tre settimane

La riproduzione multimediale non è supportata sul tuo dispositivo

Didascalia dei mediaCoronavirus: il Sudafrica si prepara al blocco di tre settimane

Le forze di sicurezza sudafricane hanno iniziato a imporre un blocco nazionale di tre settimane nel tentativo di arginare la diffusione del coronavirus.

Tutti i movimenti, tranne quelli essenziali, sono vietati e l’esercito e la polizia applicano le misure.

Prima della scadenza di mezzanotte, davanti ai supermercati c’erano lunghe file mentre la gente riforniva di beni di prima necessità.

Il Sudafrica ha segnalato 927 infezioni da coronavirus – il più alto in Africa – ma finora nessun decesso.

Giovedì tardi, il presidente Cyril Ramaphosa ha visitato i soldati prima del loro spiegamento da una base nel comune di Soweto a Johannesburg.

“Ti sto mandando per difendere il nostro popolo dai coronavirus”, disse, vestito con un’uniforme mimetica.

  • Nessun alcool, nessun cane a spasso – chiusura in Sudafrica
  • Il Sudafrica si prepara al peggio

“È senza precedenti, non solo nella nostra democrazia ma anche nella storia del nostro paese, che saremo rinchiusi per 21 giorni per uscire e fare la guerra contro un nemico invisibile, il coronavirus.”

I negozi di generi alimentari sono autorizzati a rimanere aperti anche se le vendite di liquori sono vietate – il ministro della polizia Bheki Cele ha invitato i sudafricani a rimanere sobri durante il blocco. Sono inoltre vietati i cani da jogging e da passeggio.

Copyright dell’immagine
EPA

leggenda

Il presidente Cyril Ramaphosa ha salutato le truppe prima del loro spiegamento

Il traffico pesante è stato segnalato sulle strade principali che lasciano Johannesburg giovedì, nonostante la richiesta del governo di non fare lunghi viaggi.

Migliaia di persone si sono precipitate alle stazioni degli autobus per fuggire dalla capitale e stare con le loro famiglie nelle aree rurali, temendo di poter diffondere il virus ai genitori più anziani che si sono ritirati dalle fattorie e dai villaggi .

Copyright dell’immagine
AFP

leggenda

La polizia di Johannesburg era già stata arrestata venerdì mattina

Le autorità hanno avvertito che chiunque viola le regole deve affrontare sei mesi di carcere o una multa pesante.

“Se le persone non rispettano, potrebbero (i militari) essere costretti a prendere misure straordinarie”, ha avvertito il ministro della Difesa Nosiviwe Mapisa-Nqakula.

Il Sudafrica ha già chiuso le scuole e vietato le riunioni di oltre 100 persone.

Sebbene l’Africa nel suo insieme non sia stata colpita duramente come altre parti del mondo dal virus, gli esperti temono che i servizi sanitari insufficienti nel continente saranno presto sopraffatti da un improvviso aumento di caso.

In Sudafrica, ci sono ulteriori paure per le persone che vivono con l’HIV, in particolare i 2,5 milioni stimati in Sudafrica che non assumono farmaci antiretrovirali.

La riproduzione multimediale non è supportata sul tuo dispositivo

Didascalia dei mediaAndrew Harding esamina l’impatto che il coronavirus potrebbe avere in Africa
Italo V  Lucciano

Italo V  Lucciano

Lucciano è caporedattore del National News Desk di Dico Digital, supervisionando la copertura delle ultime notizie sugli eventi nazionali. Da quando è arrivato a Dico News da Charlotte Observer nel 2018, ha avuto una mano in storie come il disastro petrolifero della BP, la morte di Osama bin Laden, le riprese della scuola di Sandy Hook e le conseguenze di Superstorm Sandy. Vive per le scadenze e le sue due giovani figlie.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

=