=

Coronavirus: la Cina vieta i visitatori stranieri all’aumentare dei casi importati

Coronavirus: la Cina vieta i visitatori stranieri all'aumentare dei casi importati

Copyright dell’immagine
AFP / Getty

leggenda

Venerdì, una fila in una clinica per il trattamento della febbre nella provincia di Hubei

La Cina ha annunciato un divieto temporaneo a tutti i visitatori stranieri, anche se hanno un visto o un permesso di soggiorno.

Il paese limita anche le compagnie aeree cinesi e straniere a un volo a settimana e i voli non devono essere pieni del 75%.

Sebbene la Cina abbia segnalato il suo primo caso di coronavirus trasmesso localmente venerdì in tre giorni, quasi tutti i suoi nuovi casi provengono ora dall’estero.

Giovedì ci sono stati 55 nuovi casi in tutta la Cina, di cui 54 all’estero.

Quali sono le nuove regole?

Ministero degli affari esteri cinese detto che lo era “sospendere l’ingresso di cittadini stranieri” a causa della “rapida diffusione di Covid-19 nel mondo”.

La sospensione si applica alle persone con un visto e un permesso di soggiorno, ma non ai diplomatici o a quelli con un visto C (di solito un equipaggio aereo).

Le persone con “bisogni umanitari di emergenza” o coloro che lavorano in determinati settori possono richiedere eccezioni.

  • Wuhan per facilitare il blocco mentre il mondo combatte il virus
  • Contagio americano-cinese: la battaglia nel backstage

Sebbene le regole sembrino drammatiche, molte compagnie aeree straniere avevano già smesso di volare in Cina – e alcune città avevano già restrizioni all’arrivo.

Il mese scorso, ad esempio, Pechino ha ordinato a tutti di tornare in città in quarantena di 14 giorni.

Qual è la situazione dei coronavirus in Cina?

Sebbene il virus sia apparso in Cina, ora ha meno casi che negli Stati Uniti e meno morti rispetto a Italia e Spagna.

Ci sono stati 81.340 casi confermati in Cina e 3.292 decessi, il La Commissione Sanitaria Nazionale ha detto venerdì.

Un totale di 565 di questi casi confermati sono stati classificati come “importati” – gli stranieri che entrano in Cina o che ritornano cittadini cinesi.

A Hubei, la provincia in cui è iniziata l’epidemia, giovedì non sono stati confermati o sospettati nuovi casi.

La preclusione della capitale provinciale Wuhan, iniziata a gennaio, sarà allentata l’8 aprile.

La riproduzione multimediale non è supportata sul tuo dispositivo

Didascalia dei mediaStephen McDonell ha incontrato persone a Pechino dopo il blocco

Recommended For You

Italo V  Lucciano

About the Author: Italo V  Lucciano

Lucciano è caporedattore del National News Desk di Dico Digital, supervisionando la copertura delle ultime notizie sugli eventi nazionali. Da quando è arrivato a Dico News da Charlotte Observer nel 2018, ha avuto una mano in storie come il disastro petrolifero della BP, la morte di Osama bin Laden, le riprese della scuola di Sandy Hook e le conseguenze di Superstorm Sandy. Vive per le scadenze e le sue due giovani figlie.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

=