Coronavirus: la Grecia riaprirà la stagione turistica a giugno, afferma PM

Copyright dell’immagine
Getty Images

Leggenda

La Grecia ha registrato 166 decessi correlati al coronavirus dall’inizio della pandemia

La stagione turistica greca inizierà il prossimo mese, con i voli charter internazionali verso destinazioni popolari che riprenderanno a luglio, ha affermato il Primo Ministro.

“La stagione turistica inizia il 15 giugno, quando gli hotel stagionali possono riaprire”, ha dichiarato mercoledì Kyriakos Mitsotakis in un discorso televisivo.

“Facciamo di questa estate l’epilogo di [Covid-19] crisi “, ha aggiunto.

La pandemia di coronavirus minaccia di rovinare l’industria del turismo in Grecia, che è vitale per l’economia del paese.

È intervenuto l’annuncio greco I ministri del turismo europei concordano di fare “qualunque cosa serva” per il rapido e completo recupero del turismo europeo “.

Poiché le restrizioni per ridurre al minimo la diffusione del virus vengono gradualmente allentate in tutta Europa, Mitsotakis ha affermato che la Grecia ha dimostrato, attraverso la gestione della crisi, che si trattava di un “passaporto per la sicurezza, la credibilità e Salute”.

“È un’ottima reputazione”, ha affermato il Primo Ministro, aggiungendo che il Paese ha fornito uno “scudo igienico in tutti i luoghi di ospitalità … la nostra passione che è ancora ispirata da Xenios Zeus”. Il dio greco Zeus era il dio di xenia o ospitalità, tra le altre cose.

La Grecia è stata elogiata per aver gestito la pandemia, registrando 166 decessi per coronavirus e 2.850 casi confermati.

“Vinceremo la guerra economica come abbiamo vinto la battaglia per la salute”, ha detto Mitsotakis.

Per incoraggiare il turismo, la Grecia sta anche rendendo i viaggi più economici riducendo temporaneamente l’imposta sul valore aggiunto (IVA) su tutti i trasporti – voli, autobus e treni – dal 13% al 13%, ha affermato il sig. Mitsotakis.

La popolare destinazione mediterranea offrirà anche campioni di test di coronavirus ai turisti in arrivo, anche se non è chiaro se questi saranno resi disponibili a tutti.

La riproduzione multimediale non è supportata sul tuo dispositivo

Didascalia dei mediaFolle sulla spiaggia mentre i paesi di tutto il mondo facilitano i blocchi

La Grecia ha incontrato numerosi paesi europei per la prossima stagione turistica. Il primo ministro bulgaro Boyko Borisov ha dichiarato martedì che il suo paese non avrebbe più richiesto che i cittadini asintomatici che arrivavano dalla Grecia e dalla Serbia per lavoro o in famiglia venissero messi in quarantena dal 1 ° giugno.

L’accordo reciproco dovrebbe essere esteso a tutti i turisti dei tre paesi dal 15 giugno, ha affermato il ministero degli Esteri bulgaro.

L’Italia ha dichiarato mercoledì che tutti gli aeroporti potrebbero riaprire il 3 giugno per voli nazionali e internazionali. Altre 161 morti e 665 infezioni sono state segnalate dalle autorità, ma il numero nelle unità di terapia intensiva è sceso a 676.

Nel frattempo, la Slovenia ha dichiarato che prevede di offrire ai suoi cittadini 200 € (£ 180; $ 220) per incoraggiarli ad andare in vacanza nel loro paese di origine piuttosto che all’estero .

E il resto dell’Europa?

I ministri dell’UE hanno ampiamente sostenuto i piani della Commissione esecutiva dell’UE secondo cui le frontiere interne dell’UE dovrebbero crollare in più fasi:

  • I lavoratori stagionali dovrebbero poter attraversare
  • Le restrizioni dovrebbero essere revocate tra i paesi con un livello simile di controllo dei virus
  • Alla fine tutte le frontiere interne sarebbero state revocate
  • L’igiene, l’isolamento sociale e la non discriminazione sono un elemento chiave del piano dell’UE.

Hanno inoltre invitato la Commissione a creare un sito Web che fornisca al pubblico informazioni in tempo reale su restrizioni e misure in ciascun paese dell’UE.

Lunedì 11 Stati membri – Austria, Bulgaria, Croazia, Cipro, Germania, Grecia, Italia, Malta, Portogallo, Slovenia e Spagna – hanno concordato una serie di norme per consentire i viaggi transfrontalieri minimizzando il rischio di Covid- 19 infezioni.

  • Avremo la stagione turistica estiva, promette l’UE

Tutti i turisti che visitano gli Stati membri stranieri non verrebbero messi in quarantena e potrebbero tornare a casa sani e salvi, concordarono.

Cosa dovrei sapere sul coronavirus?

Italo V  Lucciano

Italo V  Lucciano

Lucciano è caporedattore del National News Desk di Dico Digital, supervisionando la copertura delle ultime notizie sugli eventi nazionali. Da quando è arrivato a Dico News da Charlotte Observer nel 2018, ha avuto una mano in storie come il disastro petrolifero della BP, la morte di Osama bin Laden, le riprese della scuola di Sandy Hook e le conseguenze di Superstorm Sandy. Vive per le scadenze e le sue due giovani figlie.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *