Coronavirus: la protesta contro le auto bloccanti attira migliaia di persone

loading...

Copyright dell’immagine
Getty Images

Leggenda

Il partito di estrema destra Vox ha esortato i sostenitori a protestare contro il paese bloccando le loro auto

Migliaia di persone in Spagna protestano contro la gestione del governo dell’epidemia di coronavirus.

Il partito di estrema destra Vox ha esortato i sostenitori ad attraversare le principali città senza lasciare i loro veicoli al fine di mantenere la distanza sociale.

I manifestanti nella capitale, Madrid, hanno guidato in convogli e sventolato bandiere spagnole mentre hanno invitato il primo ministro socialista Pedro Sánchez a dimettersi.

La Spagna ha imposto alcune delle restrizioni più severe in Europa il 14 marzo.

Ha allentato le restrizioni nelle ultime settimane, ma Madrid e Barcellona sono rimaste sotto stretto controllo a causa dei loro più gravi focolai di Covid-19.

Le due città inizieranno a rilassare i loro confini da lunedì consentendo pasti all’aperto e incontri per un massimo di 10 persone.

Perché le persone protestano?

La chiusura di due mesi del paese ha visto tutti gli hotel, bar e ristoranti nelle vicinanze, nonché spiagge e altre attrazioni all’aperto.

Il governo afferma di aver tenuto sotto controllo l’epidemia e che il numero di decessi al giorno sta gradualmente diminuendo.

Copyright dell’immagine
Getty Images

Leggenda

La Spagna è stata uno dei paesi più colpiti dalla pandemia

Copyright dell’immagine
Getty Images

Leggenda

Il leader del Vox Santiago Abascal ha parlato da un autobus scoperto a Madrid

Ma sabato, manifestanti di estrema destra hanno chiesto la completa revoca del blocco a causa del suo impatto sui posti di lavoro e sull’economia.

Quasi un milione di posti di lavoro sono andati persi solo a marzo e le previsioni indicano che l’economia spagnola si contrarrà fino al 12% quest’anno a causa della pandemia.

I manifestanti hanno invitato sia il signor Sanchez che il vice primo ministro Pablo Iglesias, che guida il partito Podemos di sinistra, a ritirarsi dalla loro gestione della crisi.

“È tempo di fare un gran rumore contro il governo della disoccupazione e della miseria che ha abbandonato i nostri indipendenti e i nostri lavoratori”, ha dichiarato il partito di opposizione Vox in una nota.

La riproduzione multimediale non è supportata sul tuo dispositivo

Didascalia dei mediaChi è la festa di estrema destra spagnola?

Il leader del partito Santiago Abascal ha guidato la protesta da un autobus scoperto a Madrid. Indossava una maschera e accusava il governo di essere “direttamente responsabile della peggiore gestione di questa crisi su tutto il pianeta”.

“Senti il ​​desiderio di dimettersi dal governo”, ha detto ai suoi sostenitori in un discorso radiofonico.

Manifestazioni simili si sono svolte anche a Siviglia, a Barcellona e in altre capitali regionali, dove file di automobili e motociclette sono state adornate con bandiere spagnole.

Altri seguirono i convogli a piedi e sollevarono cartelli

Mentre paesi come il Regno Unito, gli Stati Uniti e il Brasile hanno anche partecipato a proteste contro la preclusione, raramente hanno visto le misure di allontanamento sociale rispettate.

Cos’altro sta succedendo in Spagna?

Mentre le proteste contro la sua leadership hanno avuto luogo in tutto il paese, il Primo Ministro Sanchez ha annunciato due importanti allentamento.

Ha detto che i confini del paese riapriranno ai turisti stranieri da luglio.

Sanchez ha anche annunciato che le partite di calcio a La Liga – il miglior campionato di calcio spagnolo – potrebbero riprendere dalla settimana dell’8 giugno.

Copyright dell’immagine
Getty Images

Leggenda

I giocatori della Liga hanno iniziato ad allenarsi in piccoli gruppi all’inizio di questa settimana

“La Spagna ha fatto ciò che dovrebbe e ora si stanno aprendo nuovi orizzonti per tutti. È giunto il momento di riportare indietro molte attività quotidiane”, ha affermato.

Si prevede inoltre che la seconda divisione riprenderà contemporaneamente all’élite, con rapporti che suggeriscono che il derby Siviglia-Real Betis sarà la prima partita della Liga che si svolgerà.

Mercoledì, Sánchez ha ottenuto il sostegno del Parlamento per estendere lo stato di emergenza fino al 6 giugno.

La Spagna è uno dei paesi più colpiti dall’epidemia di coronavirus, con oltre 28.000 morti registrati e 234.000 casi.

Ma il calo del numero di decessi al giorno è continuato venerdì, con 56 registrati nelle precedenti ventiquattro ore.

loading...
Italo V  Lucciano

Italo V  Lucciano

Lucciano è caporedattore del National News Desk di Dico Digital, supervisionando la copertura delle ultime notizie sugli eventi nazionali. Da quando è arrivato a Dico News da Charlotte Observer nel 2018, ha avuto una mano in storie come il disastro petrolifero della BP, la morte di Osama bin Laden, le riprese della scuola di Sandy Hook e le conseguenze di Superstorm Sandy. Vive per le scadenze e le sue due giovani figlie.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *