=

Coronavirus: parole nella finestra di quelle isolate

Mentre sempre più persone rimangono in casa per rallentare la diffusione del coronavirus, Stephen Lovekin ha iniziato a fotografare famiglie isolate a Brooklyn, New York.

Copyright dell’immagine
Stephen Lovekin / REX / Shutterstock

leggenda

Anna Beth Rousakis e figlia Mary Rousakis

Spazio di presentazione bianco

All’inizio Lovekin fotografò le famiglie sui portici, ma presto divenne chiaro che immaginarle dietro una finestra era la strada da percorrere.

“Quando il progetto ha iniziato a evolversi, l’idea della finestra ha iniziato a dare più senso”, dice, “la finestra è qualcosa che guardiamo dal mondo, qualcosa che incornicia letteralmente il modo in cui le persone può guardarci e come guardiamo il mondo, qualcosa che normalmente non entriamo o non usciamo “.

Cineasti marito e moglie, Claire Ince e Ancil McKainCopyright dell’immagine
Stephen Lovekin / REX / Shutterstock

leggenda

I cineasti di marito e moglie Claire Ince e Ancil McKain

Spazio di presentazione bianco

Lovekin ha chiesto a ogni famiglia di condividere un messaggio con il mondo.

Il progetto è in corso da circa una settimana, ma ha già generato molte reazioni positive sui social network.

Lovekin intende continuare fino a quando è sicuro farlo.

Professore e attivista Dr. Kristin LawlerCopyright dell’immagine
Stephen Lovekin / REX / Shutterstock

leggenda

Professore e attivista Kristin Lawler

Spazio di presentazione bianco

Robert E. Clark Jr. posa per un ritrattoCopyright dell’immagine
Stephen Lovekin / REX / Shutterstock

leggenda

Robert E Clark Jr

Spazio di presentazione bianco

“Spero che in questo momento di caos e incertezza, questo progetto aiuterà le persone a sentirsi più connesse al mondo esterno, anche se siamo letteralmente separati gli uni dagli altri per un periodo di tempo sconosciuto”, ha detto Lovekin. .

“Se continuiamo a comunicare e connetterci con chi ci circonda in modo diretto, onesto e positivo, possiamo superare questo insieme.

“Non sarà facile, ma nulla vale davvero nulla.

“Stai al sicuro e resta a casa.

“E come diceva il segno dei miei figli,” Presto saremo insieme. “”

Callie Lovekin e Lucas LovekinCopyright dell’immagine
Stephen Lovekin / REX / Shutterstock

leggenda

Callie Lovekin e Lucas Lovekin

Spazio di presentazione bianco

Tom Smith e Laura Ross, con le figlie Caroline, Elizabeth e AbigailCopyright dell’immagine
Stephen Lovekin / REX / Shutterstock

leggenda

Tom Smith e Laura Ross con le loro figlie Caroline, Elizabeth e Abigail

Spazio di presentazione bianco

Agnetha e Matthew Septimus, e i bambini Ezra e NoraCopyright dell’immagine
Stephen Lovekin / REX / Shutterstock

leggenda

Agnetha e Matthew Septimus e i bambini Ezra e Nora

Spazio di presentazione bianco

Mike Pergola e Denise Pergola con i bambini Henry, Jack e WillCopyright dell’immagine
Stephen Lovekin / REX / Shutterstock

leggenda

Mike e Denise Pergola con i bambini Henry, Jack e Will

Spazio di presentazione bianco

Artista Shirley FuerstCopyright dell’immagine
Stephen Lovekin / REX / Shutterstock

leggenda

Artista Shirley Fuerst

Spazio di presentazione bianco

Tutte le fotografie per gentile concessione di Stephen Lovekin / Shutterstock

Italo V  Lucciano

Italo V  Lucciano

Lucciano è caporedattore del National News Desk di Dico Digital, supervisionando la copertura delle ultime notizie sugli eventi nazionali. Da quando è arrivato a Dico News da Charlotte Observer nel 2018, ha avuto una mano in storie come il disastro petrolifero della BP, la morte di Osama bin Laden, le riprese della scuola di Sandy Hook e le conseguenze di Superstorm Sandy. Vive per le scadenze e le sue due giovani figlie.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

=