Coronavirus: “ Sono tutto per maschere ”, dice Trump con un cambio di tono

Copyright dell’immagine
Reuters

Il presidente Donald Trump, che ha spesso respinto il consiglio nascosto dei funzionari sanitari, afferma che lo indosserebbe “in una situazione difficile con le persone”.

Il signor Trump – che ha evitato di apparire in pubblico con una maschera – non ha bisogno di essere reso obbligatorio per frenare la diffusione di Covid-19.

Le sue osservazioni a Fox News arrivano il giorno dopo che i repubblicani al Congresso hanno invitato Trump a indossare maschere come esempio.

Un certo numero di stati sta assistendo a un aumento dei casi di virus e dei decessi negli ultimi giorni.

Gli Stati Uniti hanno ora oltre 2,6 milioni di infezioni confermate da Covid-19 e oltre 127.000 morti.

Parlando alla Fox Business Network mercoledì, Trump ha detto: “Sono tutto per maschere”.

Quando gli è stato chiesto se l’avrebbe indossato, il presidente ha risposto: “Se fossi in una situazione difficile con le persone, lo farei assolutamente”, aggiungendo che le persone lo hanno già visto indossare prima. .

Trump ha detto che “non avrebbe avuto problemi” indossando una maschera in pubblico e che “gli piaceva” come appariva, paragonandosi al Ranger solitario.

Ma il presidente ha ribadito che non pensava che fosse necessario fare la copertura del viso in tutti gli Stati Uniti, in quanto vi sono “molti posti nel paese in cui le persone rimangono molto lontane”.

“Se le persone si sentono bene, dovrebbero farlo.”

I Centri per il controllo delle malattie (CDC) hanno iniziato a raccomandare alle persone di indossare maschere o coperture di stoffa in pubblico ad aprile per aiutare a fermare la diffusione del virus.

Sondaggio ABC News / Ipsos scoperto che la scorsa settimana, l’89% degli americani ha dichiarato di aver indossato una maschera o una copertura per il viso fuori casa durante la scorsa settimana – un salto di 20 punti da metà -Aprile.

Ma Trump ha ripetutamente sottolineato che la scelta di seguire i consigli ufficiali sulla salute in merito alle maschere è una decisione personale.

La Casa Bianca ha difeso la scelta del presidente di evitarne una affermando che tutti coloro che sono in contatto con lui vengono testati frequentemente, così come lo stesso signor Trump.

La riproduzione multimediale non è supportata sul tuo dispositivo

Didascalia dei media“Vogliono buttare via il meraviglioso sistema respiratorio di Dio”

Il mese scorso, Trump ha dichiarato al Wall Street Journal che alcune persone indossavano maschere solo come una dichiarazione politica contro di lui. A maggio, durante una visita a una fabbrica del Michigan, ha detto ai giornalisti di aver rimosso una copertura per il viso prima di affrontare le telecamere perché “non voleva dare alla stampa il piacere di farlo”. vedere”.

Trump è stato criticato dai democratici per aver minimizzato la necessità di maschere e politicizzato l’idea.

Nonostante l’aumento del numero di casi e il numero di decessi, manifestazioni antimascherate hanno avuto luogo in diversi stati, in particolare in Texas e Arizona.

Durante il prossimo Giorno dell’Indipendenza di Trump, il 3 luglio a Mount Rushmore, le migliaia di suoi sostenitori non saranno costretti a indossare maschere o prendere le distanze socialmente.

Più recentemente, repubblicani e media conservatori si sono uniti alle richieste per il presidente di indossare una maschera.

Il vicepresidente Mike Pence, a capo della task force degli Stati Uniti Covid-19, il leader del senato repubblicano Mitch McConnell, il senatore Mitt Romney e il deputato Liz Cheney erano tra i conservatori per esortare gli americani a indossare maschere. giorni.

Anche la figlia e consulente senior del signor Trump, Ivanka Trump, è stata avvistata con una maschera in pubblico.

Il senatore repubblicano del Tennessee Lamar Alexander ha detto martedì che è stato un peccato che “questa pratica semplice e vitale sia parte di un dibattito politico che dice:” Se sei per Trump, non stai indossando una maschera, se sei contro Trump, lo sai. “

Lo stesso giorno, il capo delle malattie infettive degli Stati Uniti, il dottor Anthony Fauci, ha detto ai legislatori che i nuovi casi negli Stati Uniti potrebbero arrivare a 100.000 al giorno, affermando che il paese “chiaramente non ha il controllo al momento”. “e che gli americani non indossavano abbastanza maschere o distanze sociali.

Le recenti ondate hanno portato numerosi stati a cancellare o sospendere i piani di riapertura. Venti stati hanno reso obbligatorio indossare la maschera in pubblico.

Il governatore della California Gavin Newsom mercoledì ha ordinato a bar, ristoranti e intrattenimento al chiuso di fermarsi nella maggior parte dello stato dopo una giornata record di nuovi casi il 30 giugno con 8.086 infezioni confermate .

Italo V  Lucciano

Italo V  Lucciano

Lucciano è caporedattore del National News Desk di Dico Digital, supervisionando la copertura delle ultime notizie sugli eventi nazionali. Da quando è arrivato a Dico News da Charlotte Observer nel 2018, ha avuto una mano in storie come il disastro petrolifero della BP, la morte di Osama bin Laden, le riprese della scuola di Sandy Hook e le conseguenze di Superstorm Sandy. Vive per le scadenze e le sue due giovani figlie.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *