Coronavirus: Trump interrompe le relazioni degli Stati Uniti con l’OMS

Copyright dell’immagine
Getty Images

Leggenda

Il presidente Trump ha accusato l’OMS di non ritenere Pechino responsabile

Il presidente Donald Trump ha annunciato che sta terminando le relazioni del Paese con l’Organizzazione mondiale della sanità (OMS).

Il presidente ha accusato l’OMS di non ritenere Pechino responsabile della pandemia di coronavirus.

“La Cina ha il controllo totale sull’Organizzazione mondiale della sanità”, ha detto il presidente quando ha annunciato misure per punire Pechino.

Washington dirotterà i fondi verso altre organizzazioni, ha detto.

Gli Stati Uniti contribuiscono maggiormente all’agenzia sanitaria globale, fornendo oltre $ 400 milioni (£ 324 milioni; € 360 milioni) nel 2019.

Trump, che sta facendo una campagna per la rielezione quest’anno ed è stato criticato per la sua gestione della pandemia, ha accusato la Cina di aver cercato di nascondere l’epidemia di coronavirus.

  • Verificate le accuse di Trump contro l’OMS
  • Battaglia americano-cinese sul coronavirus

Più di 102.000 persone negli Stati Uniti hanno perso la vita a Covid-19, il numero di morti di gran lunga più elevato al mondo.

Che cosa ha detto Trump?

“Oggi termineremo le nostre relazioni con l’Organizzazione mondiale della sanità e indirizzeremo questi fondi” ad altre organizzazioni benefiche mondiali di sanità pubblica, ha dichiarato Trump al Rose Garden della Casa Bianca.

“Il mondo ora sta soffrendo per i misfatti del governo cinese”, ha detto.

Ha aggiunto che la Cina ha “scatenato una pandemia globale che ha causato la morte di oltre 100.000 americani”.

Il presidente ha accusato la Cina di aver fatto pressioni sull’OMS affinché “fuorviasse il mondo” sul virus.

Qual è il contesto di questo?

Le critiche di Trump alla gestione della pandemia da parte dell’OMS sono iniziate il mese scorso quando ha minacciato di ritirare definitivamente i finanziamenti statunitensi, suggerendo che l’agenzia sanitaria delle Nazioni Unite aveva “fallito nel suo dovere di base “nella sua risposta.

“È chiaro che i ripetuti passi falsi da parte tua e della tua organizzazione per rispondere alla pandemia sono stati estremamente costosi per il mondo”, ha scritto in una lettera al capo dell’OMS Tedros Adhanom Ghebreyesus, 18 maggio.

Ha quindi definito l’OMS un “burattino cinese”.

La riproduzione multimediale non è supportata sul tuo dispositivo

Didascalia dei mediaTrump ha ripetutamente criticato il trattamento precoce dell’epidemia in Cina

La Cina ha accusato gli Stati Uniti di essere responsabili della diffusione del virus sul proprio territorio, incolpando l’epidemia di “politici americani che mentono”.

All’inizio di questo mese, il portavoce del ministero degli Esteri cinese Zhao Lijian ha dichiarato che Trump stava cercando di ingannare il pubblico, imbrattare la Cina e “biasimarlo [the US’s] propria risposta incompetente “.

Da allora gli stati membri dell’OMS hanno deciso di istituire un sondaggio indipendente sulla risposta globale alla pandemia.

Italo V  Lucciano

Italo V  Lucciano

Lucciano è caporedattore del National News Desk di Dico Digital, supervisionando la copertura delle ultime notizie sugli eventi nazionali. Da quando è arrivato a Dico News da Charlotte Observer nel 2018, ha avuto una mano in storie come il disastro petrolifero della BP, la morte di Osama bin Laden, le riprese della scuola di Sandy Hook e le conseguenze di Superstorm Sandy. Vive per le scadenze e le sue due giovani figlie.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *