=

Cristiano Ronaldo e Lionel Messi donano agli ospedali per combattere il coronavirus

La clinica di Barcellona ha confermato martedì di aver ricevuto una donazione dall’Argentina, che andrà sia alla cura dei pazienti infetti che alla ricerca di COVID-19.

“Grazie mille Leo, per il tuo impegno e supporto”, ha detto l’ospedale.

Il quotidiano spagnolo Mundo Deportivo ha riferito che metà del milione di euro andrà alla clinica di Barcellona e l’altra metà in un centro medico nella nativa Argentina di Messi.

La Spagna è diventata uno dei paesi più colpiti dal nuovo focolaio di coronavirus con oltre 33.000 casi confermati e 2.100 decessi, mettendo il sistema sanitario sotto pressione immensa.

La Liga è stata anche sospesa a tempo indeterminato, i funzionari hanno detto lunedì che non riprenderà fino a quando il governo non confermerà che è sicuro.

Nel frattempo, l’importante donazione di Ronaldo e del suo agente Jorge Mendes verrà suddivisa tra due ospedali a Lisbona e Porto.

Il milione di euro finanzierà due unità di terapia intensiva per l’ospedale di Santa Maria a Lisbona mentre è alle prese con l’epidemia di COVID-19. Queste due unità possono ospitare fino a 20 pazienti alla volta e prendono il nome da Ronaldo e Mendes, ha dichiarato l’ospedale alla Galileus Web Sport.

“Erano assolutamente disinteressati e solidali”, ha dichiarato il presidente di Santa Maria Daniel Ferro in una nota. “Volevano migliorare le condizioni di vita dei loro compatrioti. Di conseguenza, abbiamo rafforzato l’area di terapia intensiva, che è il luogo in cui si svolgerà la più grande lotta. “

A Porto, l’ospedale di Santo Antonio avrà un reparto dotato di 15 letti di terapia intensiva, ventilatori e monitor, secondo quanto riferito da Reuters.

“Vorremmo ringraziare Ronaldo e Mendes per questa iniziativa, che è così utile in un momento in cui il paese ha così tanto bisogno di tutti”, ha dichiarato Paulo Barbosa, presidente del consiglio di amministrazione di Santo Antonio, in una nota.

Il Portogallo ha poco più di 2.000 casi confermati di morti COVID-19 e 23.

Anche il manager della Manchester City Pep Guardiola ha donato un milione di euro, contribuendo a finanziare la Fondazione Angel Soler Daniel e il Medical College di Barcellona.

Il Collegio ha affermato che la donazione sarebbe destinata all’acquisto e alla fornitura di attrezzature mediche e protettive per i medici che combattono la pandemia di COVID-19.

L’attaccante del Bayern Monaco Robert Lewandowski ha anche donato 1 milione di euro la scorsa settimana per aiutare a combattere l’epidemia in Germania.

Adelmio C  Calabrese

Adelmio C  Calabrese

Adelmio ha recensito gadget per oltre 5 anni e ha iniziato la sua carriera rivedendo smartphone. Ha iniziato a recensire gli smartwatch quando Android Wear era una cosa e continua a rivedere i dispositivi indossabili per il fitness. Un audiofilo, ogni tanto rivede anche i prodotti audio. Mentre rivedere gli smartphone lo tiene impegnato durante la settimana, ama distendersi facendo lunghi viaggi durante i fine settimana. Un completo benzinaio che ama la tecnologia e può parlare di bhp e GHz per tutto il giorno. È un amante della tecnologia e anche un grande giornalista di Breaking.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

=