Critica di “ Hamilton ”: il film Disney + offre ai fan un posto in prima fila che merita di essere aspettato

Fondamentalmente, l’equazione su “Hamilton” si riduce a questo: se non hai mai visto il musical, questa produzione filmata – girata in tre giorni nel 2016, quindi montata insieme – offre la possibilità di godersela con il cast originale. Se l’hai visto, questa è un’occasione gradita per sfruttare di nuovo tutto questo talento e genialità.

Come bonus, la tecnica di produzione – che combina una performance registrata di fronte a un pubblico con primi piani e angoli di vista separati che mettono lo spettatore sul palco – va oltre il “miglior posto in casa” per andare ulteriore. esperienza cinematografica.

Dove sono gli svantaggi? Rompili come se fossero sconcertanti: guardando a casa, la risposta del pubblico a volte può essere un po ‘distruttiva. Idem per una parte dell’illuminazione che, mentre viene catturata, a volte proietta uno strano bagliore blu sugli artisti.

Oltre a ciò, siediti, rilassati, disattiva il telefono e goditi lo spettacolo, che dura due ore e 42 minuti (inclusa una pausa di un minuto). Dando vita alla storia in modo spettacolare, l’abbagliante mix di generi musicali di Miranda presenta la vita trionfante e tumultuosa di Alexander Hamilton, il padre fondatore che incarna.

Vedendoli riuniti ora, il cast che i produttori hanno originariamente assemblato è ancora più notevole: Leslie Odom Jr. nei panni del “dannato idiota che gli ha sparato”, Aaron Burr; Daveed Diggs (Lafayette / Thomas Jefferson); Christopher Jackson (George Washington); Phillipa Soo come moglie di Hamilton, Eliza e Renée Elise Goldsberry come sorella Angelica; e Jonathan Groff nel ruolo di Mad King George, solo qui con lo zoom della fotocamera in modo da poter vedere gli schizzi durante i suoi momenti esasperati nel capolavoro comico “Tornerai”.

In modo che nessuno se ne dimentichi, il libro e la colonna sonora di Miranda, premiati da Tony, contengono una gemma dopo l’altra, non mancano momenti di formicolio spinale. Scegli un preferito, anche se le interpretazioni consecutive di Soo e Goldsberry da “Helpless” e “Satisfied” e Odom “The Room Where It Happens” sono difficili da completare.

Semmai, il consumo domestico offre alcuni notevoli vantaggi, tra cui la possibilità di consumare il lungo spettacolo nel tempo libero. Miranda e il regista Thomas Kail hanno registrato un’introduzione al film riconoscendo il suo passaggio a Disney +, che ha richiesto il sacrificio di alcune parolacce per soddisfare gli standard Disney, ma per il resto è “Hamilton”, a pieno regime.

Determina fino a che punto ciò si traduce in risultati netti in studio rimane una proposta più spinosa, ma la pubblicità per Disney + da sola ha enormi vantaggi. Inoltre, il film è rivolto a un pubblico desideroso di teatro con Broadway chiuso e potrebbe fare appello a un contingente di fan indifferenti ai principali marchi del servizio – in particolare “Star Wars”, Marvel e bambini.

Certamente, nulla può riprodurre appieno le qualità uniche di un’esperienza teatrale dal vivo. Ma se qualcuno dubita che “Hamilton” possa ancora colpire Broadway comodamente dal proprio divano, aspetta.

“Hamilton” è stato rilasciato il 3 luglio su Disney +. È classificato PG-13.

Adelmio C  Calabrese

Adelmio C  Calabrese

Adelmio ha recensito gadget per oltre 5 anni e ha iniziato la sua carriera rivedendo smartphone. Ha iniziato a recensire gli smartwatch quando Android Wear era una cosa e continua a rivedere i dispositivi indossabili per il fitness. Un audiofilo, ogni tanto rivede anche i prodotti audio. Mentre rivedere gli smartphone lo tiene impegnato durante la settimana, ama distendersi facendo lunghi viaggi durante i fine settimana. Un completo benzinaio che ama la tecnologia e può parlare di bhp e GHz per tutto il giorno. È un amante della tecnologia e anche un grande giornalista di Breaking.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *