EasyJet ammette nove milioni di clienti piratati

Copyright dell’immagine
Reuters

EasyJet ha ammesso che un “attacco informatico altamente sofisticato” ha colpito nove milioni di clienti.

Ha detto che gli indirizzi e-mail e i dettagli del viaggio sono stati rubati e 2.208 clienti hanno avuto accesso anche ai dettagli della loro carta di credito.

La società ha informato l’ufficio del Commissario per le informazioni del Regno Unito e continua a indagare sulla violazione.

EasyJet ha dichiarato di aver appreso per la prima volta dell’attacco a gennaio.

In una dichiarazione, ha dichiarato: “Prendiamo molto sul serio le questioni di sicurezza e continuiamo a investire per migliorare ulteriormente il nostro ambiente di sicurezza.

“Non ci sono prove che dati personali di alcun tipo siano stati utilizzati in modo improprio. Tuttavia, su raccomandazione dell’ICO, comunichiamo con i circa nove milioni di clienti i cui dettagli di viaggio sono stati consultati per informarli delle misure di protezione per ridurre al minimo qualsiasi rischio potenziale di phishing. “

Milioni di dettagli sui clienti EasyJet, in un modo o nell’altro, sono stati raggiunti dagli hacker, ma ora ancora più persone devono essere vigili.

In genere, i truffatori possono utilizzare le informazioni personali per accedere a conti bancari, aprire conti e prendere in prestito per conto di vittime innocenti, effettuare acquisti fraudolenti o vendere ad altri criminali.

I rischi per coloro i cui dettagli della carta sono stati compromessi sono chiari. Il loro fornitore avrebbe già dovuto interrompere la carta, ne verrà emessa una nuova e dovranno risolvere tutti i pagamenti regolari da questa carta.

A seguito di una simile violazione dei dati presso British Airways nel 2018, alcuni hanno trovato questo compito frustrante e dispendioso in termini di tempo.

Milioni di persone a cui sono stati consultati indirizzi e-mail e dettagli di viaggio dovranno cambiare la password e diffidare di eventuali transazioni impreviste.

Tutti, in particolare i clienti EasyJet i cui dettagli non sono stati interessati, devono essere attenti ad altre e-mail e messaggi non richiesti.

I truffatori si presenteranno senza dubbio come EasyJet, le banche o le autorità e affermeranno di aver a che fare con quest’ultima violazione. Stanno semplicemente cercando di rubare i dettagli personali.

Italo V  Lucciano

Italo V  Lucciano

Lucciano è caporedattore del National News Desk di Dico Digital, supervisionando la copertura delle ultime notizie sugli eventi nazionali. Da quando è arrivato a Dico News da Charlotte Observer nel 2018, ha avuto una mano in storie come il disastro petrolifero della BP, la morte di Osama bin Laden, le riprese della scuola di Sandy Hook e le conseguenze di Superstorm Sandy. Vive per le scadenze e le sue due giovani figlie.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *