Elezioni polacche: scontro di ideali mentre gli elettori scelgono il capo di stato

Copyright dell’immagine
Reuters

I polacchi votano alle elezioni presidenziali, viste come una battaglia per il futuro del Paese e le sue tese relazioni con l’Unione Europea.

Il secondo turno mette in discussione il presidente uscente Andrzej Duda, alleato del governo conservatore, contro il sindaco socialmente liberale di Varsavia, Rafal Trzaskowski.

Una vittoria per Duda avrebbe annunciato controversi cambiamenti nel sistema giudiziario e una continua opposizione all’aborto e ai diritti dei gay.

Trzaskowski sostiene un programma più progressivo e un ruolo attivo nell’UE.

Mr. Duda ha dominato il primo scrutinio con un vantaggio convincente, ma non è riuscito a raggiungere il 50% necessario per ottenere la vittoria.

Ma Trzaskowski spera di ottenere il sostegno della maggior parte di coloro che hanno votato per altri candidati e ci si aspetta un risultato vicino.

I seggi elettorali sono aperti alle 07:00 ora locale (05:00 GMT) e si sono conclusi alle 21:00.

La BBC Adam Easton al seggio elettorale di Varsavia afferma che c’è un flusso costante di persone che arrivano e indossano maschere per votare, ma nessun segno delle lunghe file viste due settimane fa nel primo round, che ha visto l’affluenza più alta in 25 anni.

Il presidente Duda è un alleato del partito del governo nazionalista Law and Justice (PiS) e se perde, l’opposizione potrebbe portare a grandi cambiamenti nella politica polacca.

Copyright dell’immagine
EPA

Leggenda

Duda spera di continuare i cambiamenti nel sistema giudiziario

Il Presidente ha il diritto di porre il veto alla legislazione, in modo che la rielezione del sig. Duda avvantaggerebbe il PiS, di cui era membro.

È stato messo a fuoco durante le elezioni, in particolare per un discorso in cui ha dichiarato che i diritti LGBT erano una “ideologia” più ideologica del comunismo.

Venerdì scorso, durante l’ultima campagna elettorale, il sig. Duda ha dichiarato che continuerà a rafforzare lo stato polacco, “basato sulla nostra inviolabile tradizione che è sacra per tutti noi e in cui siamo cresciuti da generazioni”.

La riproduzione multimediale non è supportata sul tuo dispositivo

Didascalia dei mediaLa Polonia è stata definita il peggior paese dell’UE per i diritti LGBT

Trzaskowski si impegna a colmare le lacune con l’Unione europea.

  • La Polonia diventa uno stato autoritario – alto giudice
  • Le elezioni presidenziali del Coronavirus in Polonia si sono fermate

Il politico liberale è salito rapidamente nei sondaggi dopo essersi unito alla gara di maggio. Precedentemente membro del governo liberale della piattaforma civica di Donald Tusk, nel 2018 ha vinto la gara di sindaco per la capitale promettendo “Varsavia per tutti”.

Copyright dell’immagine
Getty Images

Leggenda

Trzaskowski si è impegnato a colmare le lacune con l’UE

Ha detto che gli elettori polacchi non avrebbero mai avuto un’altra possibilità di cambiare la direzione della Polonia.

“Tutto è nelle tue mani”, ha detto venerdì. “Questo [electoral victory] è davvero a portata di mano. Voglio dire “adesso o mai più” perché questo rullo compressore della Legge e della Giustizia cercherà di schiacciare tutto e le prossime elezioni potrebbero essere molto difficili. “

Italo V  Lucciano

Italo V  Lucciano

Lucciano è caporedattore del National News Desk di Dico Digital, supervisionando la copertura delle ultime notizie sugli eventi nazionali. Da quando è arrivato a Dico News da Charlotte Observer nel 2018, ha avuto una mano in storie come il disastro petrolifero della BP, la morte di Osama bin Laden, le riprese della scuola di Sandy Hook e le conseguenze di Superstorm Sandy. Vive per le scadenze e le sue due giovani figlie.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *