Facebook, nuovo scandalo privacy su Instagram: dati raccolti da 100 milioni di utenti

Un nuovo presunto scandalo di sicurezza scuotere la terra un facebook. Il social network di Mark Zuckerberg deve affrontare una nuova serie di accuse che dati biometrici degli utenti presumibilmente raccolti illegalmente utilizzando un’applicazione che gli appartiene: Instagram.

La causa, secondo le ricostruzioni fatte da Bloomberg, secondo quanto riferito, è stato presentato lunedì scorso presso il tribunale statale di Redwood City, in California. Facebook è accusato di raccogliere, archiviare e trarre profitto dai dati biometrici di oltre 100 milioni di utenti Instagram, ovviamente ignari di tutto questo e non avrebbero dato il loro consenso.

multa da $ 1.000 a $ 5.000 per reato.

Si parla di ennesimo problema di privacy per Facebook, il secondo anche in poco più di un mese dopo il caso emerso all’inizio di luglio

Avatar

Regina D  Dellucci

Regina D è un'ancora premiata e corrispondente per Dico News. Si reca regolarmente in campo per ancorare e riferire su importanti notizie di attualità tra cui proteste, attacchi terroristici, test sulle armi. Per Dico News, ha anche ospitato spettacoli sulla tecnologia, mentre conduceva interviste approfondite con alcuni dei pensatori più innovativi del mondo. Con sede in Italia da due decenni, Regina mantiene un focus su come gli sviluppi in Italia stanno cambiando radicalmente il mondo per tutti noi. Regina è rimasta impegnata a riferire sul paese. Ha anche contribuito al lancio di On Italy, la prima serie regolare di Dico incentrata sul paese. Nel 2018, Regina ha assegnato il premio Best News o Current Affairs Presenter Awards. È stata anche riconosciuta più volte agli Europian Television Awards e dalla Royal Television Society.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *