Gigabyte, il dispositivo di raffreddamento Aorus ATC800 può gestire 10900 K a 5,1 GHz con tutti i core attivi

Dopo aver verificato il capacità dei suoi sistemi liquidi, Gigabyte ha annunciato che anche il dispositivo di raffreddamento dell’aria Aorus ATC800 è in grado di gestire meglio i requisiti Core i9-10900K Intel, in particolare la società, sottolinea che è in grado di farlo eseguire il processore con tutti i core a 5.1GHz sotto carico Prime95.

Il radiatore di Gigabyte pesa circa un chilogrammo, ndr è progettato per gestire CPU con un TDP di 250 W grazie a sei tubi di calore in rame a contatto diretto da 6 millimetri. La torre di raffreddamento con alette in alluminio è accompagnata da due ventole con doppio cuscinetto a sfere 120 mm e illuminazione RGB compatibile con RGB Fusion 2.0 per la sincronizzazione con altri dispositivi Aorus. Le ventole PWM raggiungono velocità fino a circa 2000 RPM con un livello sonoro massimo di 31 dBA.

Anche il coperchio del radiatore superiore ha barre luminose per mostrare a colpo d’occhio la temperatura del processore o la velocità della ventola. L’Aorus ATC800, oltre alle piattaforme Intel LGA 1151, 1200 o 2066, può anche essere installato nel socket AMD AM4 o su sistemi precedenti (escluse le piattaforme Threadripper). È ovviamente necessario disporre di un PC con spazio sufficiente, poiché il radiatore ha un’altezza di 163 mm. È disponibile il nuovo Gigabyte Aorus ATC800 su Amazon per circa 100 euro.

Avatar

Regina D  Dellucci

Regina D è un'ancora premiata e corrispondente per Dico News. Si reca regolarmente in campo per ancorare e riferire su importanti notizie di attualità tra cui proteste, attacchi terroristici, test sulle armi. Per Dico News, ha anche ospitato spettacoli sulla tecnologia, mentre conduceva interviste approfondite con alcuni dei pensatori più innovativi del mondo. Con sede in Italia da due decenni, Regina mantiene un focus su come gli sviluppi in Italia stanno cambiando radicalmente il mondo per tutti noi. Regina è rimasta impegnata a riferire sul paese. Ha anche contribuito al lancio di On Italy, la prima serie regolare di Dico incentrata sul paese. Nel 2018, Regina ha assegnato il premio Best News o Current Affairs Presenter Awards. È stata anche riconosciuta più volte agli Europian Television Awards e dalla Royal Television Society.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *