Giorno della Bastiglia: la Francia onora gli operatori sanitari durante una pandemia

Copyright dell’immagine
Getty Images

Leggenda

È la prima volta che non c’è parata militare dal 1945

La Francia onora i suoi operatori sanitari durante eventi su piccola scala per celebrare la festa nazionale del 14 luglio, nel corso della pandemia di coronavirus in corso.

Le autorità hanno annullato la tradizionale parata militare, ma rendono omaggio a coloro che attaccano il virus.

Il pubblico invitato comprendeva famiglie di lavoratori francesi che morirono di Covid-19.

Gli eventi annuali segnano l’assalto alla prigione della Bastiglia il 14 luglio 1789, considerato l’inizio della Rivoluzione francese.

È la prima volta che i funzionari cancellano l’annuale parata militare nella capitale Parigi dalla fine della seconda guerra mondiale nel 1945.

Il presidente Emmanuel Macron rilascerà una rara intervista televisiva dopo le cerimonie mattutine.

Come celebra la Francia?

Circa 2.000 soldati francesi si sono riuniti per una cerimonia in Place de la Concorde.

È iniziato con un omaggio al generale Charles de Gaulle, che 80 anni fa ha invitato la Francia a resistere all’occupazione nazista tedesca in un discorso radiofonico della BBC a Londra.

  • Johnson dà il benvenuto a Macron per le discussioni e una parata aerea
  • “Ero l’autista di Charles de Gaulle”

Sebbene non ci sia parata sugli Champs-Elysées, le truppe onoreranno tutti coloro che si sono mobilitati per combattere l’epidemia di coronavirus, compresi gli operatori sanitari e le forze armate.

Questo accade il giorno dopo che il governo francese ha accettato di pagare aumenti del valore di 8 miliardi di euro (7,2 miliardi di sterline; $ 9 miliardi) per gli operatori sanitari francesi.

Un sorvolo tradizionale includeva aerei militari e un aereo da trasporto utilizzato per trasportare i pazienti Covid-19 al culmine della pandemia in Francia.

Copyright dell’immagine
Getty Images

Leggenda

Aerei militari hanno sorvolato Parigi per celebrare l’occasione

Copyright dell’immagine
Reuters

Leggenda

Alla cerimonia partecipano circa 2.000 soldati

Circa 2.500 spettatori appositamente invitati – tra cui le famiglie di operatori sanitari che sono morti durante la pandemia – hanno assistito agli eventi da quartier generali socialmente distanti.

Anche i funzionari di quattro paesi che hanno accolto con favore i pazienti francesi – Austria, Germania, Lussemburgo e Svizzera – sono stati invitati a guardare.

  • L’ex fratellanza funebre della Francia sfida Covid-19
  • Il medico di 98 anni che lavora alla chiusura

Gli eventi sono chiusi al pubblico, sebbene siano trasmessi in televisione. Molte aree di Parigi sono state chiuse per impedire alle folle di radunarsi.

Un tradizionale spettacolo pirotecnico vicino alla Torre Eiffel si svolgerà alle 23:00 ora locale come “simbolo della resilienza della nostra capitale e della nostra nazione e un omaggio a tutti gli eroi di tutti i giorni che hanno lavorato durante l’epidemia “, secondo un comunicato stampa congiunto. detto dalle autorità cittadine.

E il coronavirus?

Il presidente Macron farà anche una rara intervista televisiva dopo che le cerimonie si sono concluse stamattina.

Macron ha annullato la tradizione annuale quando è entrato in carica nel 2017. Ma i critici hanno criticato la sua gestione della pandemia e la sua mancanza di apparizioni televisive, e funzionari dell’Elysée Palace hanno detto che affronterebbe l’epidemia e gli sforzi per rilanciare l’economia francese.

Copyright dell’immagine
Reuters

Leggenda

Il presidente Emmanuel Macron, al centro, rilascerà una rara intervista televisiva dopo gli eventi

La Francia ha in particolare il controllo dell’epidemia nazionale, ma alcuni funzionari della sanità pubblica hanno recentemente messo in guardia contro i rischi di una seconda ondata.

Il primo ministro del popolo francese Edouard Philippe si è dimesso all’inizio di questo mese, mentre Macron ha rimescolato il suo governo a seguito dei risultati deludenti delle elezioni locali.

Un tribunale ha annunciato un’indagine sul trattamento del coronavirus da parte del governo francese poche ore dopo le sue dimissioni.

La Francia ha confermato quasi 200.000 casi e 29.931 morti, secondo la Johns Hopkins University.

Italo V  Lucciano

Italo V  Lucciano

Lucciano è caporedattore del National News Desk di Dico Digital, supervisionando la copertura delle ultime notizie sugli eventi nazionali. Da quando è arrivato a Dico News da Charlotte Observer nel 2018, ha avuto una mano in storie come il disastro petrolifero della BP, la morte di Osama bin Laden, le riprese della scuola di Sandy Hook e le conseguenze di Superstorm Sandy. Vive per le scadenze e le sue due giovani figlie.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *