I computer Apple Mac passano ai propri chip

Copyright dell’immagine
Mela

Leggenda

Tim Cook ha ospitato un evento preregistrato a seguito della pandemia di coronavirus

Apple ha confermato il passaggio dal proprio laptop Mac e computer desktop ai propri processori ARM.

La mossa significa che i Mac funzioneranno sullo stesso tipo di chip degli iPhone e degli iPad dell’azienda, piuttosto che di Intel.

Intel aveva avuto problemi a realizzare i propri progetti, facendolo scusare pubblicamente con i produttori di computer.

La sfida di Apple sarà quella di completare la transizione e convincere gli sviluppatori di terze parti ad aggiornare le loro applicazioni di conseguenza.

La società ha affermato di aver già sviluppato versioni native di diverse applicazioni, tra cui Final Cut Pro e Logic Pro. E ora le applicazioni per iPhone e iPad possono essere eseguite su computer.

Apple ha affermato che Microsoft sta lavorando a una versione ottimizzata di Office e Adobe sta lavorando a una versione di Photoshop.

Altri sviluppatori dovrebbero essere in grado di ricompilare le loro applicazioni per lanciare una versione “in pochi giorni”, ha dichiarato Craig Federighi, Chief Software Officer dell’azienda. Ha aggiunto che le applicazioni meno recenti verrebbero automaticamente tradotte al momento dell’installazione, anche se non funzionano altrettanto bene.

“Le motivazioni di Apple in tal senso includono la riduzione della sua dipendenza da Intel, la riduzione dei costi e l’aumento delle prestazioni del silicio, e dandosi maggiore flessibilità e agilità riguarda i prodotti futuri “, ha affermato Geoff Blaber di CCS Insight.

“Adottare ARM e rendere il suo hardware più coerente sulle gamme iPhone, iPad e Mac è una necessità strategica, ma ci saranno inevitabilmente dossi lungo il percorso.”

Silicone di mela

Nel 2006 Apple ha migrato con successo dai processori PowerPC IBM-Motorola alla famiglia x86 di Intel.

Tuttavia, alcuni software non sono mai stati aggiornati e non possono essere eseguiti facilmente sui computer Mac attuali, poiché Apple ha rimosso il supporto per eseguirlo in emulazione nella versione 2011 del suo sistema operativo Mac.

Microsoft sta già consentendo l’esecuzione di Windows 10 su processori Intel e ARM e sembra destinata a continuare a supportare entrambe le architetture di chip.

Tuttavia, non è chiaro se Apple farà lo stesso.

Di conseguenza, alcune persone che intendono acquistare uno dei loro laptop o desktop potrebbero decidere di posticipare un acquisto fino alla vendita dei loro primi computer ARM. Ciò potrebbe influire sulle vendite di Apple e studi di sviluppo che producono software per la piattaforma.

Secondo la società di ricerche di mercato Gartner, Apple è il quarto più grande fornitore di PC, dietro a Lenovo, HP e Dell.

La società ha dichiarato di avere oltre 100 milioni di utenti Mac attivi. Nel giugno 2005, quando Intel fu annunciata per la prima volta, la cifra era di circa 12,5 milioni.

I proprietari di Mac esistenti vedranno le modifiche al prossimo sistema operativo MacOS – chiamato Big Sur – che Apple afferma di aver segnato fino ad oggi la sua riprogettazione più grande.

Informativa sulla Privacy

Il WWDC ha anche annunciato la possibilità di utilizzare un iPhone come sostituto di una chiave dell’auto trasmettendo un segnale NFC (Near Field Communication) per sbloccare le portiere e avviare il motore.

Inizialmente questo sarà limitato ad alcune nuove BMW, ma la società ha dichiarato che prevede di espandersi ad altri modelli in tempo.

Gli sviluppatori di applicazioni dovranno inoltre fornire ulteriori informazioni sui dati raccolti sugli utenti in modo che Apple possa visualizzare un riepilogo per loro prima di installare il software.

Una delle più grandi modifiche al sistema operativo iOS14 dell’iPhone sarà una riprogettazione della schermata principale.

Le applicazioni ora possono essere organizzate automaticamente in cartelle contenenti:

  • app consigliate, basate su abitudini passate
  • elementi scaricati di recente
  • download tematici, ad esempio giochi

Inoltre, la società aggiorna i suoi “widget” – blocchi che mostrano una finestra di applicazione piccola e pulita – in modo che possano essere inseriti tra le icone di altri programmi. Gli esempi includono previsioni del tempo, briefing e riunioni del calendario. Android ha già qualcosa di simile.

Un’altra nuova funzionalità simile ad Android è l’introduzione di clip applicative, che consentono di scaricare rapidamente parte di un programma. Questi devono essere inferiori a 10 megabyte e possono essere attivati ​​tramite una trasmissione NFC o tramite la scansione di un codice QR.

Gli usi suggeriti includevano la possibilità di ordinare un drink in un bar o pagare per il parcheggio.

Copyright dell’immagine
Mela

Leggenda

I “clip applicativi” sono applicazioni leggere che possono essere avviate facilmente senza installazione per funzionalità immediata

Apple sta inoltre pubblicando una nuova app chiamata Translate che esegue traduzioni in lingua offline, offrendo un’alternativa a Google Translate.

Supporterà 11 lingue per iniziare, tra cui inglese, mandarino, francese, tedesco e arabo.

Il Regno Unito e l’Irlanda saranno tra i paesi con accesso a una versione rivista della sua app Maps, che offre viste più dettagliate di strade e sentieri rispetto a prima, nonché nuove direzioni e piste ciclabili per auto elettriche che passano attraverso le stazioni di ricarica.

E i suoi personaggi dei cartoni animati MeMoji ora offrono nuove opzioni di stile, tra cui l’aggiunta di maschere protettive.

Il sistema operativo per tablet di Apple, iPadOS, beneficerà anche di numerosi miglioramenti allo stilo Pencil.

Questi includono:

  • convertire parole e numeri scritti in testo digitato
  • Rilevamento dei caratteri cinese e inglese, con la possibilità di convertire entrambi in modo appropriato nella stessa linea scarabocchiata
  • disposizione automatica dei disegni

La prossima versione di WatchOS aggiunge funzionalità di monitoraggio del sonno allo smartwatch dell’azienda – che si baserà sui movimenti di un utente a letto – nonché sulla possibilità di determinare quando il proprietario si sta lavando le mani per confermare se lo ha fatto abbastanza a lungo per aiutare a proteggere contro Covid-19.

Inoltre, il laptop consentirà la condivisione e l’installazione di quadranti “selezionati” da terze parti e l’app Workout – che ora è stata ribattezzata Activity – monitorerà l’uso delle calorie per i diversi stili di danza.

Copyright dell’immagine
Mela

Leggenda

Apple Watch ha ricevuto nuove opzioni di personalizzazione e la possibilità di condividere quadranti personalizzati

Le cuffie AirPod Pro di Apple acquisiranno audio spaziale per ricreare un’esperienza audio surround in stile cinema.

E la sua Apple TV consentirà ai campanelli video di terze parti di ottenere il riconoscimento facciale quando lo streaming video viene inviato al set-top box.

Copyright dell’immagine
Mela

Leggenda

La società ha affermato che le telecamere di sicurezza compatibili con Homekit ora offriranno il riconoscimento facciale se visualizzate su una Apple TV

Funzionerà solo con familiari e amici del proprietario che sono stati contrassegnati in anticipo.

Avatar

Elario Necci

Accardi è un produttore digitale di Dico News con sede in Italia. Copre le ultime notizie e scrive sulla regione di Itlay, con particolare attenzione ai diritti umani. Prima di entrare a far parte di Dico News nel 2018, Accardi è stato redattore e scrittore presso TEME e produttore di video per i media in esilio in Myanmar.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *