I fan di Taylor Swift pensano di aver sventato Scooter Braun con la copertina della canzone

Gli Swifties, come è nota la sua base di fan, certamente lo pensano.

Domenica, la cantante ha twittato una cover della sua canzone di successo “Look What You Made Me Do”, reinterpretata come una melodia oscura e inquietante per la colonna sonora di “Killing Eve”.

“MOLTO GUARDATO da questa cover di lwymmd su @KillingEve di Jack Leopards e il Dolphin Club !!” leggi il tweet di Swift.

Ma nessuno ha mai sentito parlare di “Jack Leopards & the Dolphin Club” e la copertina sembra essere l’unica canzone loro attribuita.

Braun, se ricordi, ha acquisito le principali registrazioni dei primi sei album di Swift l’anno scorso dalla sua ex etichetta, Big Machine Records, nonostante le sue obiezioni.

Da allora la Swift ha espresso pubblicamente la sua insoddisfazione diverse volte e ha affermato di voler registrare nuovamente parte della sua musica.

La Galileus Web ha contattato i rappresentanti di Swift e Braun per commenti.

Quindi, la voce di Swift sulla copertina di “Killing Eve” è cambiata per sembrare un uomo? (Si è mascherata come una nella clip “The Man”)?
Una teoria è che lui è il fratello di Swift Austin perché lei si sarebbe offerto di ricattarlo sulla colonna sonora del produttore esecutivo della serie Phoebe Waller-Bridge quando lei e Waller-Bridge si sono incontrati ai Golden Globe Awards a gennaio.

Incrocio le dita in modo che Swift ci informi dell’accordo. La tua decisione, Taylor.

Adelmio C  Calabrese

Adelmio C  Calabrese

Adelmio ha recensito gadget per oltre 5 anni e ha iniziato la sua carriera rivedendo smartphone. Ha iniziato a recensire gli smartwatch quando Android Wear era una cosa e continua a rivedere i dispositivi indossabili per il fitness. Un audiofilo, ogni tanto rivede anche i prodotti audio. Mentre rivedere gli smartphone lo tiene impegnato durante la settimana, ama distendersi facendo lunghi viaggi durante i fine settimana. Un completo benzinaio che ama la tecnologia e può parlare di bhp e GHz per tutto il giorno. È un amante della tecnologia e anche un grande giornalista di Breaking.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *