I gruppi tentano “tour virtuali” mentre la realtà di un’estate senza concerti prende piede

Da quando hanno iniziato vendere spettacoli Durante tutto il nord-est dello scorso inverno, il gruppo di marmellate del Connecticut sembrava destinato a una vita frenetica sulla strada. Ma la pandemia di coronavirus ha posto fine a tutto questo quando il loro tour nazionale è stato cancellato a metà marzo.

Ora, dopo tre mesi nei loro rispettivi bunker, i quattro musicisti si stanno avventurando fuori. Praticamente, certo.

Per i prossimi 10 giorni, Goose sarà rinchiuso in un fienile della contea di Fairfield, dove, a partire da ieri sera, manderanno in onda il loro mix unico di rock’n’roll di ispirazione improvvisata attraverso otto ensemble di musica dal vivo.

“Bingo Tour”, come è Goose chiama la corsa, è una delle poche nuove esperienze di tour che gruppi, grandi e piccoli, hanno vissuto da quando l’industria dei tour dal vivo ha praticamente chiuso quando Covid-19 ha iniziato a trasmettere negli Stati Uniti questa primavera. .
Alcuni atti, come ad esempio Marc Rebillet, Garth Brooks e Spafford, hanno provato i cinema con i drive-in. Altri, come Dropkick Murphy e il Biscotti da discoteca, riservato a stadi vuoti.
Ma per guerrieri della strada come OCA, che trascorrono la maggior parte del loro tempo giocando in teatri di piccole e medie dimensioni nelle città degli Stati Uniti, aumentando la propria base di fan in ogni spettacolo, la prossima cosa migliore che possono fare è giocare online e spero che i fan si presentino.

“La richiesta di nuovi contenuti live non è cambiata in termini di ciò che la gente vuole vedere”, ha dichiarato Peter Anspach, che suona le chiavi e la chitarra. “Forse non vanno a uno spettacolo, ma abbiamo comunque scoperto che la richiesta di persone che guardavano nuovi set mai visti dallo spettacolo era grande come uno spettacolo.”

Twiddle, un gruppo rock del Vermont con 15 anni di tour implacabile alle spalle, si sta preparando per una gara simile. Il loro è “Roots Tour 2020” e promettono nove serie di musica dal vivo suonate in vari luoghi nei loro paesi di origine in luoghi critici per la carriera – tutti trasmessi in diretta per i fan da guardare a casa.

“Questo sarà qualcosa di veramente speciale per noi e molto entusiasta di rivivere alcuni di quei momenti speciali della nostra carriera”, ha dichiarato Mihali Savoulidis, chitarrista e cantante dei Twiddle, annunciando l’evento, che inizia a $ 75 per il tasso fisso.

I tour virtuali dei due gruppi sono da produrre di Live From Out There, una serie di contenuti musicali e online del gruppo 11E1, che ha iniziato a produrre flussi di concerti proprio all’inizio della pandemia.

“Molte persone salgono su Facebook Live semplicemente seduti sul divano con la loro chitarra acustica. Volevamo dare ai nostri fan qualcosa di molto più coinvolgente che ha sostituito quello che un” tour “è per noi e i nostri fan”, ha detto Live A partire dal. Il fondatore, Dave DiCianni, ha dichiarato alla Galileus Web. “Goose, e tutti i gruppi con cui lavoriamo, hanno in qualche modo trovato il proprio concetto.”

Ricrea una comunità online

Parte della sfida che questi gruppi affrontano sta cercando di ricreare l’esperienza della comunità che di solito ruota attorno ai loro road show.

“Mettere in quarantena tutti a casa. Tutto ciò che vogliamo è essere collegati”, ha detto Ben Atkind, il batterista del gruppo, delle domande e risposte di Facebook che hanno provato nelle ultime settimane. “La nostra base di fan è molto attiva, e lì certamente facciamo uno sforzo per rimanere in contatto – per loro e per noi”.

Per il tour virtuale di Goose, ci saranno ancora alcune possibilità di connessione.

I fan che hanno acquistato i biglietti per trasmettere gli spettacoli possono giocare mentre le palline vengono lanciate sul flusso, ciascuna dettando la canzone che il gruppo suonerà successivamente, dando ai fan la possibilità di vincere premi se quelle canzoni corrispondono alle classifiche fornite .

La playlist di Goose sarà dettata da proiettili disegnati casualmente.
Ci sarà anche Merch, Incontri VIP con il gruppo (ovviamente su Zoom) e persino un talent show della comunità.

“È solo un’altra possibilità”, ha detto Anspach. “Rende le cose più divertenti per noi e per i fan.”

Rick Mitarotonda, che canta e suona la chitarra, è d’accordo.

“Sarà divertente. Sarà un’esperienza diversa. Ci terrà alla ricerca”, ha detto.

Goose di solito scrive un set poco prima di salire sul palco, o lascia che la musica li porti dove vogliono andare. Ma ora? “Dobbiamo andare con i proiettili”, ha detto.

Resta da chiedersi cosa significherà un periodo di ritiro dal palco per un gruppo come Goose, il cui slancio sembrava inarrestabile nel mondo della jam music all’inizio di quest’anno.

Alcuni potrebbero non passare mai dall’altra parte. Altri gruppi possono cambiare per sempre.

Mitarotonda non è troppo preoccupata.

“Avere spazio per le cose è davvero bello. C’è sempre una rinnovata energia quando torni, specialmente se è presa apposta o no”, ha detto, aggiungendo che prendendo un po ‘ respiro “l’improvvisazione va in posti nuovi”.

Anspach fu d’accordo. “Mi sento come quando torneremo, avremo molte più idee e saremo molto più ispirati, e apprezzeremo il fatto che stiamo giocando molto di più”, ha detto. “Sono davvero felice per quello.”

“Spero che cambieremo”, ha aggiunto Mitarotonda. “Perché se rimane troppo a lungo, non è – non va bene. Le migliori band, le band più cool, cambiano molto. Spero che ci siano elementi di cambiamento.”

Adelmio C  Calabrese

Adelmio C  Calabrese

Adelmio ha recensito gadget per oltre 5 anni e ha iniziato la sua carriera rivedendo smartphone. Ha iniziato a recensire gli smartwatch quando Android Wear era una cosa e continua a rivedere i dispositivi indossabili per il fitness. Un audiofilo, ogni tanto rivede anche i prodotti audio. Mentre rivedere gli smartphone lo tiene impegnato durante la settimana, ama distendersi facendo lunghi viaggi durante i fine settimana. Un completo benzinaio che ama la tecnologia e può parlare di bhp e GHz per tutto il giorno. È un amante della tecnologia e anche un grande giornalista di Breaking.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *