I palloncini Internet 4G decollano dal Kenya

Copyright dell’immagine
immersione

Leggenda

I palloncini di Loon galleggiano a 20 km (12,4 miglia) sul livello del mare

Una rete di giganteschi palloncini compatibili con Internet della società gemella di Google Loon fornirà l’accesso a Internet in parti remote del Kenya.

Fornirà una copertura 4G in modo che le persone possano effettuare chiamate vocali e video, navigare sul Web, inviare e-mail, inviare messaggi di testo e video in streaming.

Il progetto è stato annunciato due anni fa, ma è stata appena approvata l’approvazione finale da parte del governo keniota.

Ora viene accelerato per aiutare a migliorare le comunicazioni durante la pandemia di coronavirus.

Il servizio Internet Balloon 4G è stato testato con 35.000 clienti e inizialmente coprirà un’area di 50.000 km2 (31.000 miglia quadrate).

Alla fine, 35 palloni a energia solare saranno in costante movimento nella stratosfera sopra l’Africa orientale. Sono lanciati negli Stati Uniti e si dirigono verso il Kenya usando le correnti del vento.

Un test sul campo del servizio ha mostrato velocità di download di 18,9 Mbps (megabit al secondo) e velocità di download di 4,7 Mbps.

Loon è iniziato come uno dei cosiddetti “progetti Moonshot” di Google nel 2011.

Nel 2018, ha collaborato con Telkom Kenya per fornire un servizio commerciale.

L’amministratore delegato di Loon Alastair Westgarth ha affermato che la diffusione di Covid-19 significa che i due “stanno lavorando il più velocemente possibile per distribuire i servizi”.

Ha aggiunto: “È il culmine di anni di lavoro e collaborazione tra Loon, Telkom e il governo”.

Il direttore generale di Telkom Kenya, Mugo Kibati, ha dichiarato che si tratta di “un passo emozionante per la fornitura di servizi Internet in Africa”.

“I palloncini collegati a Internet saranno in grado di fornire connettività ai molti kenioti che vivono in aree remote che sono sottoservite o totalmente non servite e come tali rimangono svantaggiate”, ha detto.

Alcuni critici hanno affermato che sarebbe stato meglio in un altro paese africano, dal momento che il Kenya ha già circa 39 milioni su una popolazione di 48 milioni online.

In precedenza, i palloncini Loon venivano usati durante un terremoto in Perù.

Avatar

Elario Necci

Accardi è un produttore digitale di Dico News con sede in Italia. Copre le ultime notizie e scrive sulla regione di Itlay, con particolare attenzione ai diritti umani. Prima di entrare a far parte di Dico News nel 2018, Accardi è stato redattore e scrittore presso TEME e produttore di video per i media in esilio in Myanmar.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *