I proprietari di Nintendo hanno esortato a proteggere gli account

Copyright dell’immagine
Getty Images

leggenda

Gli account Nintendo sono stati hackerati per acquistare valuta di gioco, dicono gli utenti

I proprietari di Nintendo Switch sono incoraggiati a bloccare i propri account dopo una serie di attacchi fraudolenti.

L’hacking implica che un utente acceda all’account Nintendo di una persona e spesso utilizza un account PayPal collegato per effettuare acquisti costosi.

Diverse segnalazioni indicano che gli attacchi si sono intensificati nelle ultime settimane, con personale proveniente da noti siti di tecnologia e giochi tra quelli colpiti.

Nintendo consiglia di utilizzare l’autenticazione a due fattori per proteggere gli account.

Gli attacchi sono in corso da mesi, ma sembrano essere aumentati nelle ultime settimane.

Un membro dello staff del sito di giochi Eurogamer ha avuto accesso al suo account, secondo il sito web, così come un altro di Ars Technica.

Amministratori di Lo ha detto anche il forum Nintendo su Reddit c’era stato un “notevole” numero di segnalazioni negli ultimi giorni.

Che succede?

I proprietari della console Switch possono acquistare giochi dal negozio online di Nintendo, ma possono anche acquistare valute digitali per giochi popolari come Fortnite.

Per comodità, Nintendo consente inoltre agli utenti di pagare tramite PayPal collegando i propri account.

Nell’ultimo mese, i giocatori hanno pubblicato su Twitter, Reddit e altrove che i loro account PayPal vengono utilizzati per acquistare giochi da centinaia di dollari o “V-buck”, la valuta digitale di Fortnite. Sito tecnologico ZDNet riporta la ricerca di annunci online da parte di hacker che offrono questi V-buck per la rivendita.

Attacchi simili su altri servizi spesso usano password che vengono riutilizzate su più account. Quando una violazione dei dati espone le password per un sito, gli aggressori spesso provano la stessa combinazione di nome utente e password su centinaia di altri, sperando di trovare una corrispondenza. Ma molte pubblicazioni online che affermano di essere state attaccate affermano di usare password uniche per il loro account Nintendo.

Un importante utente interessato, l’operatore del sito LootPots, ha ipotizzato che gli attacchi potrebbero essere collegati al vecchio sistema di account Nintendo, l’ID di rete Nintendo.

È stato utilizzato per precedenti sistemi WiiU e Nintendo 3DS. Potrebbe essere collegato al nuovo account Nintendo compatibile con Switch, che potrebbe offrire un modo per utilizzare una vecchia password che potrebbe essere stata compromessa.

Come posso proteggermi?

Mentre Nintendo non ha affrontato direttamente l’aumento segnalato negli attacchi, ha twittato incoraggiando gli utenti ad aggiungere l’autenticazione a due fattori (2FA) al proprio account. Questo può essere fatto nella pagina delle impostazioni dell’account in pochi secondi.

“Questo è estremamente preoccupante per gli utenti Nintendo”, ha dichiarato Lisa Forte di Red Goat Cyber ​​Security.

“Le password, indipendentemente dall’account, non sono il modo più sicuro per accedere. È essenziale per gli utenti attivare 2FA per proteggere i propri account.

“Ciò significa che gli aggressori hanno bisogno di un altro codice per accedere al tuo account, non solo alla tua password.”

I gestori di password possono anche aiutare gli utenti a creare password lunghe e complicate che sono più difficili da indovinare, ha affermato.

“L’attuale pandemia di Covid-19 sta ponendo le piattaforme di gioco online al centro degli obiettivi degli aggressori. Sempre più persone giocano a casa e fanno pagare denaro sul proprio conto”, ha affermato Forte.

Avatar

Accardi

Accardi è un produttore digitale di Dico News con sede in Italia. Copre le ultime notizie e scrive sulla regione di Itlay, con particolare attenzione ai diritti umani. Prima di entrare a far parte di Dico News nel 2018, Accardi è stato redattore e scrittore presso TEME e produttore di video per i media in esilio in Myanmar.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *