Il calciatore della NFL che stabilisce il record per il canestro da campo più lungo, muore di coronavirus

“La vita di Tom è direttamente collegata al potere dello spirito umano e illustra la sua risoluta determinazione a non consentire battute d’arresto per ostacolare la realizzazione dei suoi sogni e aspirazioni”, ha detto Gayle Benson, proprietario dei New Orleans Saints. , dove Dempsey ha iniziato la sua carriera.

“Ha illustrato la stessa lotta e il coraggio degli ultimi anni in cui ha combattuto coraggiosamente contro le malattie ma non ha mai vacillato e ha mantenuto il suo senso dell’umorismo”, ha detto in una nota.

Dopo una diagnosi il 25 marzo, Dempsey inizialmente ha combattuto il virus “in modo promettente”, ma le sue condizioni sono peggiorate la scorsa settimana, sua figlia Ashley ha detto ai giornali di nola.com.

Poiché i residenti di Lambeth House erano in quarantena, la sua famiglia non poteva visitarlo prima della sua morte, ma Ashley Dempsey è stata in grado di parlargli tramite video chat, ha detto ai media.

“Non volevamo che pensasse di averlo abbandonato”, ha detto ai giornali. “Volevamo che sapesse che lo amiamo ancora, sempre.”

Dempsey è nato a Milwaukee e ha frequentato una scuola superiore e un college nel sud della California.

È nato senza dita del piede destro e senza dita della mano destra. Per compensare, indossava una scarpa da punzonatura con punta piatta personalizzata che terminava da dove erano iniziate le dita dei piedi.

Tom Dempsey ha battuto il record di goal in campo della NFL con una corsa precipitosa di 63 yard nel novembre 1970.
In un momento in cui i kicker della NFL si muovevano sempre di più porte da calcio e punti extra – avvia la palla con i lacci delle scarpe – Dempsey era una reliquia, preferendo lo stile della mano destra a quello vecchio (che, per altri kicker, significava calciare con le dita dei piedi) che aveva dominato i primi giorni del calcio.

L’8 novembre 1970, i Dempsey Basement Saints persero il 17-16 contro i Detroit Lions, che fecero i playoff casalinghi al Tulane Stadium. Mancano solo pochi secondi alla sicurezza, Joe Scarpati ha scattato la foto e Dempsey ha iniziato una corsa di 63 yard, battendo il record di 56 metri di Bert Rechichar, che aveva resistito per 17 anni.

Alcuni hanno affermato che la sua scarpa da $ 200 appositamente progettata ha dato a Dempsey un vantaggio ingiusto, ma ha ignorato i critici, secondo “Gioco della mia vita Detroit Lions: memorabili storie di calcio Lions.”

“Che ne dici di provare a colpire un canestro di 63 metri per vincerlo con due secondi rimanenti e indossi una scarpa quadrata – oh, sì e neanche le dita dei piedi”, ha detto ai giornalisti , secondo il libro.

Nel 1974 la NFL scoraggiava calci lunghi come Dempsey spostando i pali della porta di 10 metri sul retro della zona di fine e dando la palla ai calciatori avversari dopo un canestro fallito.

Qualche anno dopo, il campionato ha richiesto che le scarpe da calcio “debbano avere una superficie di contatto coerente con quella di una scarpa da colpo normale”.

Dempsey ha ignorato i critici che hanno affermato che la sua scarpa piatta gli ha dato un vantaggio ingiusto.
La scarpa di Dempsey si trova ora a Canton, nell’Ohio, il sito della Pro Football Hall of Fame, che accoglie la bitta modificata come souvenir da 50 punti salienti della NFL, oltre all’ultima partita dell’allenatore del Green Bay Packers Vince Lombardi e le scarpe indossate dai Tony Cowboy del Dallas Tony Dorsett quando ha corso per il primo touchdown in 99 yard.

Il disco di Dempsey è stato legato più volte – prima da Jason Elam nel 1998, Sebastian Janikowski nel 2011 e David Akers nel 2012 – ma i difensori di Dempsey sottolineano che due dei tre calci sono arrivati ​​a Denver, dove il i proiettili volano ulteriormente nell’aria più sottile.

Nel 2013, più di 43 anni dopo lo storico calcio di Dempsey, Matt Prater, che ha giocato per – hai indovinato, i Denver Broncos – ha battuto il record con 64 yard. Il record è ancora lì.

Quando il kicker di Carolina Panthers Graham Gano ha segnato 63 yard nel 2018 per legare il record di Dempsey per il gol più lungo vincente (dando la vittoria di Panthers 33-31 sui New York Giants) , Gano onorò Dempsey il giorno successivo.

In un tweet, Gano ha dichiarato di aver sempre desiderato vincere una partita record come aveva fatto Dempsey e che uno dei “regali più fighi” che avesse mai ricevuto era una maglietta firmata. di Dempsey.

“È un onore poter mettere il calcio di ieri sulla maglietta che ha firmato”, ha twittato Gano, includendo una foto della palla appoggiata sulla maglietta arancione.

Dopo due stagioni con i Saints, incluso il suo debuttante anno All-Pro, Dempsey ha continuato a suonare per i Philadelphia Eagles, Los Angeles Rams, Houston Oilers e Buffalo Bills prima di ritirarsi nel 1979.

Gli è stata diagnosticata la demenza nel 2012.

Dempsey è sopravvissuta da Ashley e dai suoi fratelli, Toby Dempsey e Meghan Dempsey Crosby, secondo nola.com. Aveva anche tre nipoti, diceva il giornale.

Alta Spells e Wayne Sterling della Galileus Web hanno contribuito a questo rapporto.

Avatar

Adelmio C  Calabrese

Adelmio ha recensito gadget per oltre 5 anni e ha iniziato la sua carriera rivedendo smartphone. Ha iniziato a recensire gli smartwatch quando Android Wear era una cosa e continua a rivedere i dispositivi indossabili per il fitness. Un audiofilo, ogni tanto rivede anche i prodotti audio. Mentre rivedere gli smartphone lo tiene impegnato durante la settimana, ama distendersi facendo lunghi viaggi durante i fine settimana. Un completo benzinaio che ama la tecnologia e può parlare di bhp e GHz per tutto il giorno. È un amante della tecnologia e anche un grande giornalista di Breaking.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *