Il CEO di Reliance, Mukesh Ambani, cerca di costruire il prossimo gigante tecnologico globale

JioPlatforms ha già un ecosistema di applicazioni – che offre di tutto, dalla spesa online allo streaming video, che serve 388 milioni di persone abbonato tramite la rete mobile Reliance Jio in India.

Ambani “sicuramente [wants JioPlatforms] essere più di una semplice compagnia di telecomunicazioni. Vogliono essere il prossimo Google o Tencent dell’India “, ha affermato Wylie Fernyhough, analista di PitchBook.

L ‘”obiettivo finale”, secondo Analista di ricerca di contrappunto Tarun Pathak è diventare tutto per tutti indiano e creare una piattaforma indispensabile per le centinaia di milioni di clienti Internet nel paese.

Costruisci un nuovo tipo di gigante tecnologico

Sotto la guida di Ambani, Reliance Industries è passata da una compagnia petrolifera ed energetica a un vasto conglomerato che comprende negozi al dettaglio, un operatore di telefonia mobile e banda larga, piattaforme digitali e altro ancora.

Ma per portare i piani al livello successivo, Ambani aveva bisogno dell’adesione alla Silicon Valley – da qui la sua partnership da $ 5,7 miliardi con Facebook e il suo servizio di messaggistica globale WhatsApp. Quando l’accordo è stato annunciato il mese scorso, l’ambito delle sue ambizioni era chiaro.

“Questa ricetta vincente sarà estesa per servire altre parti interessate nella società indiana”, ha affermato Ambani. “I nostri kisani [small agricultural workers]. Le nostre piccole e medie imprese. I nostri studenti e insegnanti. I nostri fornitori di assistenza sanitaria. “

L’accordo, che è ancora in attesa di approvazione normativa, afferma che Ambani e Facebook stanno cercando di creare “una sorta di piattaforma in cui è possibile fare di tutto, dal mobile banking alla messaggistica ai social media, a tutto ciò che è sostanzialmente integrato in un’unica piattaforma “, afferma Fernyhough. In altre parole, una versione molto popolare del servizio WeChat di Tencent in Cina.

A differenza di Tencent, JioPlatforms ha anche un’enorme rete mobile su cui può costruire per costruire una base di clienti.

“Abbiamo visto società di e-commerce, contenuti, cloud e tecnologia sostituire gli operatori di telecomunicazioni tradizionali”, ha affermato Pathak.

Ha sottolineato Rakuten ((RKUNF) Giappone, una società di e-commerce che sta attualmente lavorando alla costruzione di una rete 5G e operatori di telefonia mobile americani, che stanno diventando “case di contenuto” con l’aumentare del numero di tronchesi americani. (Galileus Web appartiene a AT & T ((T).)

“Alla fine, non puoi semplicemente vendere dati, no, saranno sempre di più”, ha detto.

Facebook ha respinto l’idea di aiutare Ambani a creare una “super app”, rilevando che le due società continueranno a operare separatamente in India con i propri servizi.

Sotto la guida di Ambani, Reliance Industries è passata da una compagnia petrolifera a un vasto conglomerato che comprende negozi al dettaglio, un operatore di telefonia mobile, piattaforme digitali e altro ancora.

Invece, le due società forniscono “blocchi per le piccole imprese di connettersi, che poi consente a molte più aziende di continuare”, ha detto a Galileus Web Business Ajit Mohan, vicepresidente e direttore generale di Facebook. India.

Ma anche questo livello di collaborazione offre ad Ambani molta influenza in India, permettendogli di trovare nuovi clienti offrendo servizi online e strumenti digitali richiesti dagli indiani.

Generi alimentari come un passo verso il dominio

Il negozio di alimentari online è il primo obiettivo della partnership. Il negozio di alimentari rappresenta il 70% del mercato al dettaglio indiano, secondo Bernstein, e oltre il 90% del mercato non è organizzato ed è gestito da piccoli negozi di quartiere e pop, noti come negozi di kirana in India. Secondo Bernstein, il mercato al dettaglio globale dovrebbe raddoppiare, da 676 miliardi di dollari nel 2018 a quasi 1,3 trilioni di dollari entro il 2025.

Il mercato indiano della drogheria online è piccolo in confronto, per un valore di circa $ 3 miliardi quest’anno, secondo la società di ricerca Forrester. Ma la società ha detto che il numero sta crescendo rapidamente perché la pandemia sta cambiando rapidamente le abitudini di acquisto delle persone.

Quando JioMart è stato lanciato alla fine dell’anno scorso, il suo obiettivo era convincere 30 milioni di piccoli negozi a fare affari sulla piattaforma.

La pandemia di Covid-19 e la conseguente preclusione in India hanno accelerato la necessità di portare rapidamente le kirana online. WhatsApp sarà determinante per far sì che ciò accada, poiché oltre 400 milioni di indiani lo utilizzano già come app di messaggistica primaria e spesso inviano messaggi di testo direttamente alle aziende per acquistare beni o porre domande su prodotti e servizi.

JioMart e WhatsApp “renderanno la vita difficile Amazon ((AMZN) e (Appartenente a Walmart ((WMT)) FlipKart. Perché questo blocco ha dimostrato una cosa: che Amazon e FlipKart non sono attrezzati per consegnare generi alimentari in India nel loro formato attuale “, ha affermato Satish Meena, analista di Forrester.
Flipkart si ferma, Amazon limita gli ordini di blocco di 1,3 miliardi di indiani

Questa è l’esperienza di Sambit Mohanty, 40 anni, direttore vendite e marketing.

Preoccupato per i suoi genitori anziani, Mohanty ordinò articoli di base come foglie di tè e zuppa da Amazon. Ma la consegna è durata 10 giorni. Inoltre, non ha potuto acquistare giocattoli per sua figlia su Amazon perché ha smesso di prendere ordini per articoli non essenziali.

Mohanty ha ora affermato di rivolgersi ai negozi di alimentari locali, molti dei quali fanno affari su WhatsApp.

“Tutto ciò che serve è un’opinione del governo e Amazon … mette a [notice] online dicendo che non consegneranno “, ha detto.” Ma i negozi di kirana locali sono ancora disponibili. “

Ci sono alcuni svantaggi nel fare affidamento su questi negozi: Kiranas può trova difficile tenere traccia delle scorte, come molti proprietari registrano il loro inventario scrivendo articoli in un libro e cancellando le cose quando viene venduto.

Se JioMart può firmare i milioni di kirana che desidera, organizzandoli e aiutandoli a tenere traccia del loro inventario, potrebbe cambiare il gioco. Reliance ha anche il maggior numero di negozi di alimentari in India, che potrebbero fungere da fornitori fornitori.

Pathak di Counterpoint Research ha affermato che sarebbe più facile convincere mamma e negozi pop a unirsi a JioMart perché WhatsApp è coinvolto, quindi hanno non dovrai scaricare e imparare ad usare un’altra app.

Buono per i risultati Ambani

il recente La frenesia della raccolta fondi non si limita a alimentare la crescita digitale dell’India. Ambani ha anche bisogno di soldi per saldare il debito di Reliance Industries.

Poco dopo l’annuncio dell’accordo di Facebook, JioPlatforms ha rivelato altri tre importanti investimenti: $ 750 milioni da Silver Lake, $ 1,5 miliardi da Vista e $ 870 milioni da General Atlantic.

Jio Platforms, India, ottiene $ 1,5 miliardi da Vista Equity, segnando 3 grandi investimenti in 3 settimane

In totale, Ambani ha raccolto circa $ 9 miliardi in meno di quattro settimane. Gli analisti affermano che Ambani è sotto pressione per ripagare il suo debito, compensare le enormi perdite che ha visto nel petrolio e in altri settori e dimostrare il valore delle piattaforme JioPlat.

Il miliardario ha dichiarato durante un’assemblea degli azionisti l’anno scorso che voleva che Reliance Industries diventasse una “società a debito netto zero” entro marzo 2021. Entro marzo 2020, Reliance aveva circa $ 44 miliardi di debito nei suoi libri.

“La dipendenza ha anche bisogno della tecnologia per passare da una compagnia petrolifera e commerciale a [a] società di software “, ha dichiarato Meena di Forrester. La pandemia ha gravemente danneggiato il settore petrolifero. La domanda globale di petrolio è crollata a causa del forte calo delle attività di trasporto, industriali e commerciali.

Probabilmente ci sono più soldi provenienti da Ambani.

Gli investitori vedono il potenziale “della versione indiana di WeChat e quante centinaia di miliardi di dollari potrebbero valere un giorno”, ha dichiarato Fernyhough di Pitchbook. “Essere in grado di entrare nel piano terra in un certo senso è qualcosa di veramente interessante per molte persone.”

Reliance Industries ha dichiarato il mese scorso di essere in anticipo sui tempi previsti e di raggiungere l’obiettivo di zero debiti entro la fine dell’anno.

– Swati Gupta della Galileus Web ha contribuito a questo rapporto.

Adelmio C  Calabrese

Adelmio C  Calabrese

Adelmio ha recensito gadget per oltre 5 anni e ha iniziato la sua carriera rivedendo smartphone. Ha iniziato a recensire gli smartwatch quando Android Wear era una cosa e continua a rivedere i dispositivi indossabili per il fitness. Un audiofilo, ogni tanto rivede anche i prodotti audio. Mentre rivedere gli smartphone lo tiene impegnato durante la settimana, ama distendersi facendo lunghi viaggi durante i fine settimana. Un completo benzinaio che ama la tecnologia e può parlare di bhp e GHz per tutto il giorno. È un amante della tecnologia e anche un grande giornalista di Breaking.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *