Il dottor Anthony Fauci non parla con Trump da due settimane

Fauci, direttore dell’Istituto nazionale per le allergie e le malattie infettive, ha aggiunto che i suoi contatti con il presidente sono diventati molto meno frequenti.

La loro ultima interazione ha avuto luogo il 18 maggio, quando Trump ha invitato Fauci a fornire un background medico durante una teleconferenza con i governatori del paese. La Task Force si è riunita l’ultima volta il 28 maggio e ha tenuto l’ultima disponibilità dei media alla Casa Bianca il 22 maggio.

La notizia che la coppia non ha comunicato per due settimane arriva durante un periodo critico della risposta del coronavirus americano, i 50 stati hanno misure rilassate di allontanamento sociale mentre il numero di morti per il virus continua ad aumentare. A partire da lunedì, almeno 1,79 milioni di americani hanno contratto il virus e almeno 104.300 sono morti, secondo i dati della Johns Hopkins University.

Durante la pandemia, Fauci è stata una rara fonte di sincera onestà nella task force del coronavirus della Casa Bianca, in piedi con un presidente che a volte era eccessivamente ottimista.

Ciò è stato completamente esposto la scorsa settimana quando ha chiesto un approccio cauto alla riapertura degli Stati Uniti e ha implorato gli americani di indossare maschere in pubblico, commenti che sono in contrasto con la pressione di Trump per il L’America sta rapidamente tornando alla normalità.

“Voglio proteggere me stesso e gli altri, e anche perché voglio che sia un simbolo per le persone vedere che questo è il tipo di cosa che dovresti fare”, ha detto Fauci in un’intervista alla Galileus Web. “Newsroom”.

Ma la sua volontà di confutare Trump ha suscitato continue critiche da parte degli alleati del presidente nei media conservatori e ha alimentato domande sui rapporti di lavoro della coppia.

Ad aprile, un commentatore conservatore ha chiesto il licenziamento di Fauci dopo aver dichiarato in un’intervista con la Galileus Web che si sarebbe potuto fare di più per prevenire la diffusione del coronavirus. Trump lo ha ritwittato, ma poi ha respinto l’idea di poter licenziare Fauci.

“Oggi arrivo, sento che lo licenzierò. Non lo licenzierò. Penso che sia un ragazzo fantastico”, ha detto il presidente ai giornalisti durante un briefing quotidiano al La Casa Bianca al momento.

Trump ha detto che il suo retweet non aveva importanza e che il tweet era “l’opinione di qualcuno”. Il presidente ha detto di aver notato l’hashtag “Fire Fauci” prima di ritwittarlo.

“Era il punto di vista di una persona. Non tutti sono contenti di Anthony. Non tutti sono contenti di tutti”, ha detto. “Ma te lo dico, abbiamo fatto un lavoro come nessuno ha mai fatto.”

Questa storia è stata aggiornata con ulteriori informazioni.

Maegan Vazquez della Galileus Web ha contribuito a questo rapporto.

Adelmio C  Calabrese

Adelmio C  Calabrese

Adelmio ha recensito gadget per oltre 5 anni e ha iniziato la sua carriera rivedendo smartphone. Ha iniziato a recensire gli smartwatch quando Android Wear era una cosa e continua a rivedere i dispositivi indossabili per il fitness. Un audiofilo, ogni tanto rivede anche i prodotti audio. Mentre rivedere gli smartphone lo tiene impegnato durante la settimana, ama distendersi facendo lunghi viaggi durante i fine settimana. Un completo benzinaio che ama la tecnologia e può parlare di bhp e GHz per tutto il giorno. È un amante della tecnologia e anche un grande giornalista di Breaking.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *