Il maggiordomo della Casa Bianca Wilson Jerman muore per coronavirus

Copyright dell’immagine
Samantha Appleton

Leggenda

Wilson Roosevelt Jerman con Michelle e Barack Obama

Un ex maggiordomo della Casa Bianca, che ha lavorato per 11 presidenti in una carriera durata cinque decenni, è morto con un coronavirus di 91 anni.

Fu Jackie Kennedy a notare Wilson Roosevelt Jerman mentre lavorava come governante alla Casa Bianca.

La prima signora dell’epoca lo promosse e da lì lavorò come maggiordomo.

Lei ha contribuito a farlo accadere“ha detto sua nipote, Jamila Garrett, a Fox 5.

Decenni dopo, il signor Jerman è stato commemorato da un’altra First Lady, apparso in una foto in memoria di Michelle Obama, Diventante.

Rendendo omaggio dopo la sua morte, Obama ha affermato che la sua famiglia è stata “fortunata ad averlo conosciuto”.

“Con la sua gentilezza e cura, Wilson Jerman ha contribuito a rendere la Casa Bianca una casa per decenni di prime famiglie, compresa la nostra”, ha dichiarato in una nota a NBC News.

“Il suo servizio agli altri – il suo desiderio di andare oltre il paese che amava e tutti coloro le cui vite ha toccato – è un’eredità degna del suo spirito generoso.”

È morto con un coronavirus lo scorso fine settimana.

Copyright dell’immagine
Per gentile concessione della famiglia

Leggenda

Wilson Roosevelt Jerman iniziò a lavorare alla Casa Bianca nel 1957

I membri della famiglia di Jerman affermano che si è distinto non solo dai Kennedy, che erano alla Casa Bianca dal 1961 al 1963, e dagli Obama, che vivevano lì dal 2009 al 2017, ma altri che ha incontrato nei suoi ruoli.

La carriera di Mr. Jerman iniziò nel 1957 sotto l’amministrazione Eisenhower. Nel suo ultimo post, era un maggiordomo alla Casa Bianca di Obama.

Ha lasciato l’incarico nel 2012 e il presidente Obama gli ha reso omaggio una serie di targhe, una raffigurante ciascuno dei presidenti che aveva servito, ha detto alla Galileus Web la nipote di Jerman Shanta Taylor Gay..

Rimane una figura importante per coloro che studiano la storia degli afro-americani e il loro ruolo nella vita politica.

Come altri uomini afroamericani della sua generazione, ha dimostrato dignità in una delle poche posizioni a sua disposizione in quel momento, ha affermato Koritha Mitchell della Ohio State University, autore di From Slave Cabine alla Casa Bianca.

Ha detto che deve aver trovato soddisfacente terminare la sua carriera come ha fatto.

Ha lavorato per Obama, “un degno presidente che era anche un afroamericano”, ha detto, aggiungendo, “Deve essere sembrata una vittoria”.

Italo V  Lucciano

Italo V  Lucciano

Lucciano è caporedattore del National News Desk di Dico Digital, supervisionando la copertura delle ultime notizie sugli eventi nazionali. Da quando è arrivato a Dico News da Charlotte Observer nel 2018, ha avuto una mano in storie come il disastro petrolifero della BP, la morte di Osama bin Laden, le riprese della scuola di Sandy Hook e le conseguenze di Superstorm Sandy. Vive per le scadenze e le sue due giovani figlie.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *