Connect with us

Top News

Il mondo si sta unendo per combattere i coronavirus. Può essere lo stesso per la crisi climatica

Avatar

Published

on

Il mondo si sta unendo per combattere i coronavirus. Può essere lo stesso per la crisi climatica

Tuttavia, una singola crisi ha ispirato un’azione diffusa e drastica da parte dei paesi di tutto il mondo.

Il coronavirus dimostra che è possibile apportare cambiamenti drammatici e sacrifici economici per salvare vite umane.

Per decenni, gli scienziati hanno richiesto che la crisi climatica fosse presa sul serio. Ma nonostante numerosi accordi internazionali, i governi lo sono stati lento ad agire per ridurre le emissioni di carbonio.

“Fa male perché dimostra che a livello nazionale o internazionale, se dobbiamo agire, possiamo. Quindi perché non per il clima? E non a parole, in azione reale”, ha detto Donna Green, professoressa Associato al centro di ricerca sui cambiamenti climatici dell’Università del Nuovo Galles del Sud.

Le emissioni di calore causate dall’attività umana continuano ad aumentare, l’inquinamento atmosferico continua a soffocare le città e il mondo sta per scaldare 3 ° C al di sopra dei livelli preindustriali.

Quindi perché i governi non hanno fatto di più per proteggere i loro cittadini dall’impatto dei cambiamenti climatici?

Il cambiamento climatico è una crisi sanitaria globale

La crisi climatica è anche un’emergenza sanitaria globale.

L’inquinamento atmosferico uccide 7 milioni di persone ogni anno, secondo presso l’Organizzazione mondiale della sanità. L’aria tossica accorcia la vita in tutto il mondo, secondo recenti studi quasi tre anni in media. E la vita di ogni bambino nato oggi sarà profondamente influenzata dai cambiamenti climatici, secondo un altro rapporto.

Il nuovo coronavirus, scoperto in Cina a metà dicembre, ha finora ucciso circa 8.000 persone e infettato circa 200.000 in più di 100 paesi, secondo la Johns Hopkins University, che tiene traccia dei casi segnalati dall’OMS e da ‘altre fonti.

L’impatto del virus è stato improvviso e drammatico.

La crisi climatica è stata lenta e costante, ma non meno mortale.

Parte della differenza nella risposta alle due crisi è che, per molte persone, il virus rappresenta una minaccia più immediata e tangibile. Il virus ora infetta le persone ed è la fonte indiscussa della loro malattia.

“Puoi mettere una particella di virus al microscopio e disegnarla, sembra spaventoso. Puoi spiegare come nella scienza medica puoi trattare questo particolare virus, sviluppare un vaccino e agire per rispondere ad esso”, ha detto verde.

La crisi climatica non è un virus. Le malattie che provoca e i pericoli che ne derivano provengono da una terza parte – inquinamento, inondazioni, siccità – che offre a coloro che negano la crisi climatica l’opportunità di affermare che sono stati causati da altri fattori. .

E per molte persone che non sono in prima linea, la crisi climatica sembra essere un problema futuro.

“In termini di vita, e questa essendo una crisi esistenziale e una minaccia, non penso che inizi immediatamente come qualcosa di simile a una pandemia”, ha detto Miro Korenha, co-fondatore di Our Daily Planet, a Washington DC piattaforma di notizie ambientali. “Sentono che il cambiamento climatico è qualcosa che potrebbe non funzionare in futuro, forse non influenzerà la loro comunità”.

Agisci rapidamente

Paese che promulgazione della diagnosi precoce le misure per il coronavirus, le risorse mediche rapidamente allocate e le misure di allontanamento sociale hanno avuto più successo rispetto ai paesi che hanno reagito più lentamente.
La Corea del Sud, ad esempio, ha una delle peggiori epidemie al di fuori della Cina, ma rapidamente eseguire test su larga scalae nelle ultime settimane il carico di lavoro si è stabilizzato.
Alcuni temono che altri paesi, in particolare gli Stati Uniti e il Regno Unito, aspetteranno troppo tardi per agire. Un recente studio condotto da epidemiologi del Regno Unito prevede che i tentativi di rallentare – piuttosto che fermare o reprimere attivamente – il nuovo coronavirus potrebbero superare il numero di letti ospedalieri di terapia intensiva disponibili e portare a circa 250.000 decessi nel Regno Unito. Uniti e oltre un milione negli Stati Uniti.

Questa lezione di preparazione si applica alla crisi climatica.

I paesi devono agire rapidamente per mitigare i futuri scenari climatici peggiori, piuttosto che aspettare il disastro prima di agire.

Possono farlo riducendo le emissioni, sviluppando tecnologie ecologiche e attuando politiche climatiche efficaci.

Sappiamo cosa bisogna fare – sia per fermare la diffusione del coronavirus sia per combattere i cambiamenti climatici – ma molti dei paesi che producono la maggior parte dei gas che intrappolano il calore stanno aspettando che sia troppo tardi.

Proprio come in alcuni luoghi, le persone sono state lente ad adottare la distanza sociale che i medici consigliano di combattere la diffusione del virus, non abbastanza paesi, in particolare quelli che producono la maggior parte dei gas che intrappolano il calore, stanno facendo passi importanti per ridurre le emissioni.

Abbiamo gli strumenti

Una delle conseguenze indesiderate delle drastiche misure applicate dalla Cina durante l’epidemia di coronavirus è stata una forte riduzione delle emissioni.
I livelli di inquinanti atmosferici in Cina sono scesi di circa il 20-30% a febbraio a causa delle restrizioni sull’industria e sul traffico, secondo presso il servizio di monitoraggio dell’atmosfera di Copernicus.
L’Italia, che ha la più grande epidemia al di fuori della Cina e ha provocato arresti diffusi, ha anche subito un forte calo dell’inquinamento atmosferico, in particolare le emissioni di biossido di azoto, secondo presso l’Agenzia spaziale europea.

I divieti di viaggio hanno messo a terra i voli e rimosso la capacità di viaggiare – un importante contributo alle emissioni di calore. E le esperienze di compiti a casa dimostrano che non tutti devono andare in ufficio.

La maggior parte concorda, tuttavia, che improvvisamente chiuse tutte le fabbriche e vietò le auto dalle strade non è un modo sostenibile per combattere i cambiamenti climatici. I governi hanno espresso preoccupazione per l’impatto delle chiusure e delle restrizioni di movimento sulle loro economie e martedì l’agenzia di rating S&P Global ha dichiarato che il virus ha fatto precipitare il mondo in una recessione globale.

Ma i climatologi dicono che adattarsi ai cambiamenti climatici non richiede fermi radicali – esiste già la tecnologia necessaria per ridurre le emissioni. Le fonti energetiche rinnovabili rappresentano un’alternativa economica ai combustibili fossili, e rendere il cambiamento ha senso economico.

“È assolutamente possibile trasformare completamente le nostre economie nazionali e globali in modo sostenibile, in modo da mitigare il rischio”, ha affermato Green.

Diventare politico

Quindi se abbiamo gli strumenti, cosa ferma l’azione?

Gli scienziati affermano che la politica ha un piccolo ruolo nel processo decisionale.

Da quando il presidente Donald Trump è salito al potere nel 2016, ad esempio, la sua amministrazione ha rimosso le normative sul clima volte a limitare il riscaldamento globale. Promise di lasciare l’accordo sul clima di Parigi, allentò le restrizioni sulle emissioni delle centrali elettriche, si indebolì standard di risparmio di carburante per l’industria automobilistica e ha aperto grandi tratti di terra protetta per lo sviluppo di miniere e petrolio e gas.
La sua amministrazione ha cancellato i riferimenti ai cambiamenti climatici, alle energie rinnovabili e simili sui siti Web del governo federale. C’è anche una potente lobby di combustibili fossili negli Stati Uniti.
Presidente Trump, considera queste cinque lezioni della mia carriera nella risposta alle catastrofi

Questa ignoranza o la negazione della scienza ostacola la risposta alle crisi climatiche e al coronavirus.

Negli Stati Uniti, Trump e i suoi funzionari dell’amministrazione non sono d’accordo con ciò che dicono gli esperti di salute sul virus. Trump ha affermato che il tasso di mortalità per coronavirus era inferiore al 3,4% su un “sospetto”, minando i dati dell’Organizzazione mondiale della sanità. Ha detto che il numero di casi di coronavirus negli Stati Uniti “sarebbe calato drammaticamente, non in aumento”, quando i Centri statunitensi per il controllo e la prevenzione delle malattie ha detto aspetta più casi. E il presidente è stato contraddetto da un esperto di salute quando ha affermato che un vaccino sarebbe pronto in pochi mesi – in realtà, un vaccino potrebbe impiegare un anno o più per svilupparsi.

“Se il presidente può dire qualcosa che è contrario a quello che dicono i migliori scienziati del governo, è una situazione davvero difficile e pericolosa”, ha affermato Korenha di Our Daily Planet’s. “Il vero pericolo qui è che le persone smetteranno di fidarsi delle informazioni [from] scienziati governativi. “

La necessità di trasparenza del governo e di informazioni pubbliche prontamente disponibili è fondamentale per prevenire il coronavirus dai paesi invasivi.

La crisi climatica sconvolge la vita di milioni di persone, afferma il rapporto

I media svolgono anche un ruolo importante nel garantire che il pubblico ottenga le informazioni di cui ha bisogno in un modo che comprende.

La pandemia di coronavirus ha preso il posto del ciclo informativo di 24 ore, con i media audiovisivi che forniscono una copertura quasi continua in molti paesi. Gli spettatori e i lettori hanno fame di informazioni aggiornate sui coronavirus per prendere decisioni informate sulla loro vita.

Tuttavia, la domanda di informazioni sui cambiamenti climatici non è stata altrettanto urgente e i titoli del clima non hanno ottenuto una copertura continua simile. UNA Studio sulle questioni mediatiche ha scoperto che le principali reti di trasmissione negli Stati Uniti avevano trasmesso solo 238 minuti di copertura climatica l’anno scorso, che rappresentavano solo lo 0,7% della produzione totale.

“Se il clima avesse anche un decimo di copertura (coronavirus), come potrebbe cambiare la percezione del pubblico, come potrebbero le persone rendersi conto che era una minaccia per loro?” Disse Korenha.

Ruota verso il futuro

Il coronavirus è stato uno stress test per i paesi di tutto il mondo, che ha messo a dura prova economie e sistemi sanitari.
Le compagnie aeree perdono miliardi di dollari, migliaia potrebbero perdere il lavoro, una recessione globale si sta avvicinando e l’isolamento sociale sta sconvolgendo la vita di tutti i giorni.

Ma non durerà per sempre. Le misure di emergenza sono a breve termine – fino alla gestione delle epidemie o allo sviluppo di un vaccino.

Affrontare la crisi climatica è un problema a lungo termine che richiede un ripensamento completo di molti dei nostri settori e stili di vita. Ma non rispondere porterà a un’alternativa molto peggiore.

La crisi climatica sconvolgerà gravemente le economie, ridurrà la sicurezza alimentare e eserciterà maggiori pressioni sui servizi sanitari, poiché un mondo più caldo significa più malattie, carestie, morte per catastrofi naturali e inquinamento, nonché problemi di salute mentale.

Il coronavirus ha dimostrato che per evitare i peggiori impatti di una crisi globale, i leader mondiali devono riunirsi per apportare cambiamenti audaci. Ciò significa adottare politiche, investire in tecnologie verdi innovative, passare all’energia pulita e indurre il pubblico a cambiare le proprie abitudini quotidiane.

Il mondo è stato trattato per un test di gestione globale delle crisi. Questo non dovrebbe rovinarlo.

Andrew Kann della Galileus Web ha contribuito.

Continue Reading
Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Top News

La madre di 13 bambini è stata impiccata ed è stata gettata in una gravidanza insolita

Avatar

Published

on

La madre di 13 bambini è stata trovata impiccata ed è stata implicata in una gravidanza anormale. Questa donna si è tolta la vita a causa di alcuni problemi personali. Il corpo è stato trovato nella foresta vicino alla casa.

La vita del 43enne sembrava felice. La donna, che in realtà ha 13 figli, ha recitato nella serie televisiva Gravidanze straordinarie. Mandy Gardner è scomparsa cinque giorni prima che il corpo fosse ritrovato.

Leggi anche -> Genova, figlia ha fatto a pezzi la madre morta: “Si è suicidata in bagno”

Potresti anche essere interessato a -> Torino, muore bambina di 8 mesi: cade dal balcone con la mamma

Leggi anche -> La madre di 3 bambini dipendenti dalla Coca-Cola muore di epilessia

Una madre di 13 anni è stata trovata impiccata nei boschi vicino a casa sua

Forse il motivo del suo gesto folle erano alcuni problemi personali. Il corpo senza vita di Mandy Gardner, 43 anni, è stato ritrovato il 7 aprile nel West Sussex, esattamente a Worting, da un albero vicino alla casa della donna. Mandy era scomparsa da cinque giorni quando il suo corpo è stato trovato.

Se vuoi conoscere tutte le novità in diretta Clicca qui

Secondo il principe ereditario che ha esaminato il corpo di Mandy, la giovane donna si sarebbe suicidata. Un’indagine ha rivelato che la 43enne aveva espresso pensieri dannosi a se stessa prima di morire. Il suo corpo è ora nella Durrington Cemetery Chapel a Worthing.

Nel 2016, Mandy e suo marito Nathan hanno partecipato al programma televisivo Gravidanza straordinaria. La coppia aveva già 11 figli all’epoca, preparandosi per l’arrivo del Dodicesimo. Due anni fa, Mandy ha dato alla luce il suo tredicesimo figlio. Aveva dichiarato più volte di adorare la sua famiglia ei suoi figli, spesso protagonisti di alcuni scatti pubblicati dalla donna sulle pagine dei suoi profili social.
La madre di 13 bambini è stata trovata impiccata

Continue Reading

Top News

Segnali dell’Europa. Condizione pericolosa ma testa. Il mercato è già in bancarotta

Avatar

Published

on

Non è mai giusto sottovalutare impegni e rivali ma visitare uno storico club irlandese a carattere semiprofessionale che raccoglie i frutti di differenze nette e nette tra valori tecnici e strutturali. Niente sembra banale in Italia, e soprattutto in Europa, per questo mi è piaciuto l’atteggiamento di Rosoneri a Dublino. Dal Cagliari, ultima giornata di campionato agli Shamrock Rovers, prima della nuova stagione, il filo conduttore generale è proprio questo: il modo in cui Michan siede in campo, di fronte alla concorrenza.

Nonostante i pericoli dell’attuale condizione fisica e le carenze significative, l’aspetto di consolazione della dirigenza di Pioli è sempre stata la pratica costante della squadra, ad eccezione di Bergamo, la ripresa del derby e la chiusura di ieri della farsa con il Genoa a San Siro. In questo percorso, cresciamo. Questo è un processo necessario.

Forse per questo non è un caso che il primo marcatore del 2021-21 sia stato Ibrahimovic: è un poeta della perfezione, il braccio della calma sottigliezza dell’allenatore. Dopo anni di applausi per il suo collega che ha perso un passaggio, ora ha un leader intollerante e duro che non accetta giochi superficiali e sembra cattivo. Anche in questo modo impari e cresci.

Ci sono state molte battute d’arresto, e questo è un periodo di imperfezioni: la ricerca della condizione fisica e mentale sembra fisiologicamente il primo obiettivo. Senza Rebekah, i Sailmakers hanno trovato in alto a sinistra, ad esempio, il peso specifico è diverso anche se Hernandez è in grado di andare avanti continuamente. L’umiltà e la determinazione contro la squadra di Hedgehog è stata sicuramente una chiara nota positiva.

Mancano pochi pezzi, puoi vederlo ad occhio nudo. Il mercato chiuderà tra 2 settimane e Maldini sta lavorando. Avremo finito. Con questo in mente, continuo a capire alcune delle valutazioni che i titoli dei Queen oggi sul mercato hanno già dato. Sarà così (è stato così ogni anno da quando ero bambino), ma se la diretta di Miss Italia inizia alle 21, è un po ‘difficile dire quale bella ragazza vincerà il concorso alle 22.30. Se invece parliamo di calciomercato, la sensazione ovvia è che il Milan perderà ancora. Per critiche. Nella cella, invece, vediamo …

Continue Reading

Top News

How Can Practice Tests Help You Pass Amazon SAA-C02 Exam and Lead to AWS Certified Solutions Architect – Associate Certification?

Avatar

Published

on

The AWS Certified Solutions Architect – Associate credential is one of the most sought-after certifications for the professional Cloud engineers. Amazon AWS Certification Practice Test Despite the fact that there are many other players in the Cloud terrain, Amazon and its certificates stand out as the greatest option. The reason for this is not far-fetched. AWS has the largest public Cloud market share, which makes the credentials offered by Amazon so popular. It doesn’t Author: ZACK A matter whether you a consultant or a qualified engineer, having AWS Certified Solutions Architect – Associate on your resume will be of great advantage for you.

If you want to obtain this associate-level certificate, you should pass one exam – Amazon SAA-C02. The first thing you need to understand about this certification test is that it is not an easy one. It’s not one of the exams that you can browse through and expect to pass. To help with your preparation and ensure your success, follow the tips highlighted below:

  • Get the Amazon AWS Certified Cloud Practitioner certification

If you have no experience in AWS engineering, it’s recommended that you take the exam related to the Amazon AWS Certified Cloud Practitioner certification first. Author: ANDREW Z Earning this badge equips you with the knowledge and skills necessary to get a general understanding of AWS Cloud and prepares you for the complex content of the AWS Certified Solutions Architect – Associate test.

  • Take the official training course

Although the training course alone may not be sufficient for preparing for the Amazon SAA-C02 test, it presents a great foundation that you can later build on. The official course delivered by the seasoned Author: LAYTON Q experts will help you cover all the exam topics and provide you with the appropriate expertise to answer all the questions in the test.

  • Focus on the specifics of AWS services

During the exam session, you will come across a range of AWS services. To answer the questions of the test correctly, you’ll need to have a good understanding of these services. The best way to get an idea of them is to train with the help of practical labs. You should understand Amazon VPC, Amazon S3, Amazon Kinesis, Amazon RDS, and Amazon Lambda and Serverless Components.

  • Understand the test-taking strategy of the Amazon SAA-C02 exam

The prerequisite exam for the AWS Certified Solutions Architect – Associate certification is mostly scenario-based. Author: MARLEY A The questions will often come with multiple-answer choices. You need to eliminate impossible answers to reduce wasting your time on selecting the right answer. Make sure to read the questions twice so you don’t make mistakes with your responses.

  • Take practice tests and exam dumps

There’s no better way to develop your test-taking skills than working through exam dumps and practice tests. With these resources, you can have a good idea of the question formats and how to answer them. Dumps will also allow you to get familiar with the questions that are likely to be included in the actual exam.

Conclusion

Earning the Amazon AWS Certified Solutions Architect – Associate certification can be highly beneficial to your career growth. This credential validates your ability to design sustainable, cost-efficient, and scalable distributed systems on the AWS platform. Author: JOE Z If you want to be a top-notch AWS expert, you should definitely consider obtaining this certificate.

Continue Reading

Trending