Intel, ha rubato e rilasciato 20 GB di documenti interni, informazioni riservate e codice sorgente

Documenti classificati e riservati del chipmaker statunitense Intel sono stati caricati su un servizio di condivisione di file pubblico ieri. La perdita, contenente informazioni riservate, sarebbe parte di una collezione più ampia che uscirà nei prossimi giorni.

L’archivio contenente 20 GB di informazioni riservate dell’azienda Santa Clara è stato caricato sul Web da una fonte anonima. Secondo Tillie Kottmann, uno sviluppatore che ha ricevuto i file da un hacker anonimo, molti documenti contengono proprietà intellettuali protette. Gli fu anche detto sono stati rubati da Intel durante una violazione della sicurezza aziendale avvenuta quest’anno e l’informazione sarebbe stata trovato su server Intel scarsamente protetto parte di un CDN (Content Delivery Network).

La maggior parte di questi file non sono stati pubblicati altrove e sono classificati come Riservato, NDA o Segreto limitato Intel“Aggiunge lo sviluppatore.

È stato trovato lo scorrimento del codice sorgente del firmware rubato commenti riferiti ad alcune backdoortuttavia, ciò non significa necessariamente che possano garantire l’accesso ai nostri PC.

Contattato dai colleghi di BleepingComputer, un portavoce di Intel ha insistito nel denunciare un ingresso nel linee guida di sicurezza del prodotto l’azienda:La politica e le pratiche di sviluppo del prodotto Intel vietano qualsiasi azione intenzionale per consentire l’accesso non documentato al dispositivo (come “backdoor”), la visualizzazione di informazioni sensibili sul dispositivo o il bypass delle funzioni del dispositivo. sicurezza o restrizioni del dispositivo. i suoi prodotti“.

Intel l’ha detto i dati sembrano provenire da Intel Resource and Design Center. Un rappresentante della società, che non era disposto a speculare sul metodo della violazione, ha affermato che la perdita potrebbe provenire da qualcuno con accesso al portale:

Stiamo indagando su questa situazione. Le informazioni sembrano provenire dal Centro risorse e design Intel, che ospita informazioni che possono essere utilizzate dai nostri clienti, partner e altre parti esterne che si sono registrate per accedervi. Riteniamo che qualcuno con accesso abbia caricato e condiviso questi dati“.

Tra i vari file dell’archivio si possono trovare specifiche tecniche di software come Intel Management Engine (ME) et al progettazione di chip tra i quali troviamo i prodotti della famiglia Kaby Lake. Sono anche presenti disegni, documenti, strumenti e firmware per i prodotti Tiger Lake che non sono ancora arrivati ​​sul mercato e file del driver della fotocamera sviluppati dalla società per SpaceX.

Il processore Intel Core i5-10600 con socket LGA1200 è in offerta su Amazon a circa 250 euro, un rapporto qualità-prezzo davvero fantastico!

Avatar

Regina D  Dellucci

Regina D è un'ancora premiata e corrispondente per Dico News. Si reca regolarmente in campo per ancorare e riferire su importanti notizie di attualità tra cui proteste, attacchi terroristici, test sulle armi. Per Dico News, ha anche ospitato spettacoli sulla tecnologia, mentre conduceva interviste approfondite con alcuni dei pensatori più innovativi del mondo. Con sede in Italia da due decenni, Regina mantiene un focus su come gli sviluppi in Italia stanno cambiando radicalmente il mondo per tutti noi. Regina è rimasta impegnata a riferire sul paese. Ha anche contribuito al lancio di On Italy, la prima serie regolare di Dico incentrata sul paese. Nel 2018, Regina ha assegnato il premio Best News o Current Affairs Presenter Awards. È stata anche riconosciuta più volte agli Europian Television Awards e dalla Royal Television Society.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *